Connect with us

Andrano

Surano: scontro sulla SS 275

Coinvolte due auto ed un vecchio furgone. Tre i feriti. I due più gravi sono di Castiglione d’Otranto) ma nessuno corre pericolo di vita

Pubblicato

il

Incidente stradale verso le 16 vicino al Gulliver a Surano.


Tre mezzi coinvolti, due auto e un vecchio furgone.


Tre persone sono rimaste ferite nello scontro, una di loro è stata trasportata in codice rosso al Vito Fazzi di Lecce.


Due delle persone coinvolte sono di Castiglione d’Otranto (frazione di Andrano) stavano tornando dal lavoro percorrendo la strada in direzione Maglie – Montesano quando la loro auto si è scontrata con un furgone, si è girata di traverso ed è stata tamponata da una terza auto che sopraggiungeva. Entrambi sono stati trasportati al Vito Fazzi di Lecce.

L’uomo alla guida è quello che ha avuto la peggio: è stato sottoposto a tac perché in seguito allo scoppio dell’airbag aveva sbattuto violentemente la testa. Non è comunque in pericolo di vita.


Il passeggero ha invece le costole inclinate e un ginocchio rotto.


Andrano

Uomo di Castiglione annegato: ritrovato al largo del Ciolo

Pubblicato

il

Avvistato dall’equipaggio del nucleo elicotteristi dei vigili del fuoco al largo del Ciolo il corpo di Michele Arsieni (nella foto).
Del recupero della salma si sono occupati i sommozzatori sempre dei vigili del fuoco. Il 59enne di Castiglione d’Otranto era annegato 48 ore fa nello specchio d’acqua della Marina di Andrano.

Il suo corpo galleggiante nell’acqua era stato avvistato da alcuni pescatori che hanno dato l’allarme. Sono subito scattate le ricerche che hanno impegnato carabinieri, capitaneria di porto e vigili del fuoco.

I carabinieri in particolare hanno rintracciato gli effetti personali che Arsieni aveva lasciato in riva al mare da dove si era tuffato per il suo ultimo bagno.

Continua a Leggere

Andrano

Identificato cadavere in mare: è un 59enne di Castiglione. Ricerche in corso

Pattugliamento continuo delle coste tra Andrano e Tricase porto per ritrovare il corpo di Michele Arsieni, l’uomo annegato ieri, forse per un malore

Pubblicato

il

Non è stato ancora recuperato il cadavere individuato in mare ieri nelle acque al largo tra le marine di Andrano e Tricase. Ma le forze dell’ordine sono risalite alla sua identità.

Si tratta di un uomo di Castiglione d’Otranto (Andrano), Michele Arsieni, 59enne. È stato possibile identificarlo grazie ai suoi effetti personali, ritrovati sulla scogliera.

Morto probabilmente a causa di un malore mentre era in acqua, è stato avvistato ieri in mare da un peschereccio di passaggio, quando era già senza vita.

Era il tardo pomeriggio quando le operazioni di ricerca di informazioni in merito al ritrovamento sono scattate lungo il litorale. I carabinieri sono entrati in azione proprio a poche manciate di metri dalla colonna di fumo che, ieri stesso, si alzata nella fascia di costa flagellata da un enorme incendio che ha richiesto l’utilizzo dei Canadair.

Mentre si organizzavano le operazioni di recupero del corpo, il ritrovamento degli effetti personali.

Poi l’individuazione della sua autovettura, parcheggiata non lontano dal punto in cui sono stati trovati i vestiti. La notizia ha scosso il paese. Il 59enne era conosciuto anche a Tricase doveva aveva un’attività.

Per il ritrovamento, il recupero e l’eventuale estrazione del corpo dall’acqua sono al lavoro capitaneria di porto, carabinieri e subacquei dei vigili del fuoco.

Continua a Leggere

Andrano

Cadavere in mare: mistero nelle acque di Andrano

Pubblicato

il

È mistero nella marina di Andrano attorno ad un ritrovamento di questo pomeriggio.

Il corpo senza vita di un uomo di mezza età è stato rinvenuto tra le onde al largo della Grotta Verde.

Non è stato ancora identificato.

I carabinieri sono al lavoro per ricostruire l’accaduto. La segnalazione è partita da un peschereccio di passaggio. 

Stanno setacciando la zona di costa limitrofa per capire se si possa trattare di un bagnante o di qualcuno che accidentalmente è caduto in acqua.

Hanno anche controllato le diverse discese a mare per verificare se vi fossero effetti personali abbandonati.

Foto: Leccesette

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus