Connect with us

Collepasso

La Regione “si adegua”: ok agli assorbenti dopo le 18 nei supermercati

Pubblicato

il


Ha sollevato un gran polverone la storia di Alessia, studentessa di Collepasso che si è vista negare la possibilità di comprare assorbenti in un market perché passate le 18 (le sarebbe addirittura stato detto di dover dimostrare di avere il ciclo).





Sul sito della Regione, tra le Faq (le domande frequenti), è spuntata in queste ore una nuova indicazione: per i supermercati sarà possibile vendere gli assorbenti anche la deadline delle 18 che limitava già la vendita solo ad alcune attività.




Il decreto col quale Emiliano ha imposto la zona rossa rafforzata, infatti, permetteva solo la vendita di generi alimentari, benzine, tabacchi e l’apertura di farmacie e parafarmacie.


Collepasso

Molestie e violenze a studenti che accompagnava con lo scuolabus, 49enne condannato a 9 anni

L’altro anno, dopo l’accusa, l’uomo era stato confinato ai domiciliari per presunte molestie e abusi su alcuni studenti tra i 14 e i 16 anni che accompagnava nei vari istituti…

Pubblicato

il

Violenza sessuale aggravata e continuata, e adescamento di minorenni, questa la sentenza dei giudici della prima sezione collegiale del Tribunale di Lecce, che  hanno condannato a nove anni di reclusione un uomo di 49 anni di Collepasso, autista di uno scuolabus.

L’altro anno, dopo l’accusa, l’uomo era stato confinato ai domiciliari per presunte molestie e abusi su alcuni studenti tra i 14 e i 16 anni che accompagnava nei vari istituti del Salento.

La denuncia era partita dal genitore di un ragazzo 16enne che aveva scoperto i messaggi inviati dal 49enne al cellulare del figlio.

Il pm Luigi Mastroniani aveva richiesto sei anni di reclusione, mentre la condanna supera di gran lunga la richiesta avanzata dal pubblico ministero.

L’uomo è ancora agli arresti domiciliari.

Continua a Leggere

Collepasso

Tutti i vantaggi degli infissi in alluminio: scopriamoli insieme

Vediamo insieme ai professionisti di Campa Sistemi, azienda a Collepasso, leader nella realizzazione di infissi in alluminio, tutti i vantaggi e gli utilizzi di questo materiale.

Pubblicato

il

La scelta degli infissi è fondamentale nella ristrutturazione di una casa o anche solo di una camera. Oggi, infatti, questi elementi garantiscono quell’isolamento termico e acustico che regalano il giusto comfort abitativo. Ciò comporta un’efficienza energetica che si traduce anche in un risparmio economico. È facile immaginare quanto alta sia la trasmittanza termica (ossia lo scambio di calore tra esterno e interno) in finestre vecchie e magari anche installate male. 

PVC, alluminio e legno sono i materiali principali tra cui scegliere per la realizzazione degli infissi. Ognuno ha le proprie caratteristiche, per esempio l’alluminio è uno dei più completi essendo ecosostenibile, resistente, leggero, durevole e isolante, se a taglio termico.

Vediamo insieme ai professionisti di Campa Sistemi, azienda a Collepasso, leader nella realizzazione di infissi in alluminio, tutti i vantaggi e gli utilizzi di questo materiale.

I vantaggi dell’alluminio

L’alluminio è dunque un materiale molto resistente agli agenti atmosferici e alle condizioni climatiche più avverse. L’usura del tempo non è quindi una minaccia grazie alla resistenza all’ossidazione e alla corrosione. Si mantiene così inalterato nel tempo nell’aspetto e nelle sue tante proprietà, anche nelle località costiere dove la salsedine e l’umidità la fanno da padrone.

L’alluminio è anche un materiale non combustibile, che in effetti rientra nella classe A1 nell’ambito della sua reazione al fuoco. Ciò significa che, a differenza del legno, in caso di incendio non contribuisce alla sua propagazione e, allo stesso tempo, qualora fosse sottoposto a una fortissima fonte di calore, quale il fuoco, non rilascia nell’aria sostanze nocive per la salute dell’uomo.

La resistenza dell’alluminio è anche contro i tentativi di effrazione. Combinando questo materiale con vetri adatti, ogni tentativo dei ladri di forzare questi infissi sarà fallimentare.

Tra gli altri vantaggi dell’alluminio rientra anche la sua semplicità nella pulizia: bastando infatti un panno, del detergente neutro e dell’acqua. La sua manutenzione è quasi nulla, essendo anti-corrosivo e poco soggetto alla dilatazione grazie alla resistenza meccanica. Non stupisce che un infisso in alluminio può durare fino a 60 anni, mantenendo assolutamente inalterate le sue caratteristiche tecniche ed estetiche.

Non si dimentichi poi che l’alluminio è anche riciclabile al 100% mantenendosi inalterato. Questo permette un risparmio di quasi il 97% dell’energia che occorre per fabbricare l’alluminio allo stato primario. Le emissioni di CO2 sono così ridotte, sorridendo alla salute del pianeta, oggi sempre più in sofferenza alla luce del cambiamento climatico.

Alluminio: un materiale leggero, elegante e isolante

Oltre a essere resistente, l’alluminio è un materiale molto robusto, ma anche estremamente leggero, tanto da essere utilizzato nel settore aereospaziale. Si possono realizzare finestre di grandi dimensioni, che sfiorano i 2,50 cm di larghezza o di lunghezza, con una luminosità davvero notevole. Questo discorso ad esempio non vale per il PVC. A meno che non venga rafforzato con inserti in acciaio, gli sbalzi termici in grandi finestre in PVC, possono causare una dilatazione che può deteriorare l’intero infisso, cosa che con l’alluminio non accade.

Sempre l’alluminio si adatta a ogni design e stile, potendo essere ossidato, anodizzato, verniciato a sublimazione o a polveri. Garantisce poi un altissimo livello di isolamento termico, grazie al taglio termico. In poche parole gli infissi in alluminio vengono riempiti di un materiale dalla bassissima conducibilità termica, come ad esempio la poliammide altamente isolante. In questo modo i ponti termici propri dell’alluminio, che favoriscono il flusso di aria dall’esterno all’interno e viceversa, si annullano, isolando l’infisso esposto all’ambiente esterno da quello che invece si trova in casa. 

L’alluminio a taglio termico regala, dunque, quel comfort termico che ogni casa dovrebbe possedere, senza esborsi economici eccessivi.

Impedendo al freddo di entrare in casa, si ostacola anche la formazione della condensa e di conseguenza delle muffe. L’aria rimane dunque più salubre e gli abitanti non rischiano di incorrere in problemi respiratori come l’asma, allergie e irritazioni dermatologiche.

Non è da sottovalutare poi l’isolamento acustico garantito dagli infissi in alluminio combinati con doppi o tripli vetri. Si raccomanda sempre la posa da parte di una squadra di professionisti, in modo da garantire un ambiente ovattato e tranquillo, soprattutto per coloro che vivono in città, dove schiamazzi, traffico e urla possono compromettere una vita confortevole all’interno della propria casa.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Il futuro del calcio passa dal Salento

Ventesimo Trofeo Caroli Hotels Under 14 dall’8 al 13 febbraio: 40 squadre; 91 partite (più 12 amichevoli diventano 103); 19 paesi ospitanti; 6 nazioni rappresentate; 1.800 persone tra giocatori, staff, genitori e addetti ai lavori

Pubblicato

il

Il gotha del calcio giovanile, italiano e internazionale, come ogni anno, a ridosso del Carnevale, si dà appuntamento nel Tacco d’Italia.

40 squadre, 91 partite (più 12 amichevoli diventano 103), 19 paesi ospitanti, 6 nazioni rappresentate, 1.800 persone tra giocatori, staff, genitori e addetti ai lavori: sono alcuni numeri del 20° Trofeo Caroli Hotels Under 14 in programma dall’8 al 13 febbraio e organizzato dall’Asd Capo di Leuca.

Tagliato il traguardo dei quattro lustri di campionati giovanili internazionali, un traguardo prestigioso per un  torneo che si conferma uno dei più importanti e autorevoli per la categoria a livello nazionale e internazionale.

I GIRONI

Saranno ben quaranta le squadre partecipanti divise in 10 gironi:

girone A – Fiorentina, Spal, Grifone Calcio, Capo di Leuca;

girone B: Sassuolo, Tor Tre Teste, Vellaznimi, Nitor Brindisi;

girone C: Roma, Lecce, Levante Azzurro, SSD Donatello;

girone D: Bayer Leverkusen, Bari, Virtus Junior Stabia, Città di Gallipoli;

girone E: Torino, Virtus Francavilla, Limite e Capraia, Ragazzi Sprint;

girone F: Bologna, Monza, Jonia Calcio, Academy Valle Dell’Orco;

girone G: Benfica, Piacenza, Taras Taranto, Fabrizio Miccoli;

girone H: Inter, Riga, Vigor Perconti, Pasquale Foggia;

girone I: Milan, Rimini, Toripletta Tokyo, Soccer Dream; girone L: Juventus, Cagliari, Monteruscello, Giovani Cryos.

Le prime tre classificate di ciascun girone più le due migliori quarte si affronteranno nei sedicesimi di finale.

A seguire, ottavi, quarti, semifinali e finale.

DOVE SI GIOCA

Diciannove i paesi coinvolti: Castrignano del Capo, Gallipoli, Poggiardo, Castrignano de’ Greci, Collepasso, Galatone, Leverano, Melpignano, Ruffano, San Donato di Lecce, Parabita, Nardò, Casarano, Cavallino, Copertino, Matino, Tricase e Racale.

La finale si disputerà lunedì 12 febbraio alle ore 17,30 sul terreno dello stadio “Giuseppe Capozza” di Casarano con trasmissione tv, in differita, su Sportitalia.

La conferenza stampa di presentazione è in programma lunedì 5 febbraio a Palazzo Adorno a Lecce alle ore 10,30, alla presenza di Figc, Coni e Comuni coinvolti.

L’ultima edizione del torneo, organizzato dal sodalizio guidato dal presidente Pierluigi Caputo, è stata vinta dal Real Casarea (foto grtande in alto) in finale sul Lecce.

Caroli Hotels, con il patron Attilio Caroli Caputo, è il main sponsor del Torneo.

La macchina organizzativa capeggiata da Mario Caputo e Daniele Pisacane lavora a pieno regime per completare gli ultimi aspetti logistico-organizzativi e garantire la migliore accoglienza possibile alle società partecipanti.

La cerimonia di inaugurazione si terrà giovedì 8 febbraio dalle ore 17 circa nel Teatro Italia di Gallipoli.

«L’idea nasce nel 2001», ricorda il patron Attilio Caroli Caputo, «quando destagionalizzare il turismo salentino sembrava ancora più un’utopia di quanto lo sia oggi, e sarebbe stato difficile immaginare come si sarebbe evoluto il “Torneo Carnevale”, ormai divenuto un affermato network di tornei giovanili che coprono quasi tutte le categorie giovanili. Sfavoriti dalla geografia e dai collegamenti con il resto del Paese e dell’Europa, l’obiettivo era (ed è ancora) quello di creare degli appuntamenti che diventASSEROno occasione per visitare il Salento e le sue meraviglie storiche e culturali, in periodi dell’anno diversi da quello estivo».

Una partnership che si rinnova e offre ancora più contenuti è quella con La Giovane Italia del giornalista Paolo Ghisoni che coprirà la 20esima edizione del 𝐓𝐫𝐨𝐟𝐞𝐨 𝐂𝐚𝐫𝐨𝐥𝐢 𝐇𝐨𝐭𝐞𝐥𝐬 𝐔𝐧𝐝𝐞𝐫 𝟏𝟒 con le riprese delle gare live e telecronaca commento in diretta sul proprio canale Youtube e gli highlights quotidiani delle gare più importanti oltre ad una striscia serale quotidiana condotta dallo staff della redazione.

IL TROFEO

Il prestigioso trofeo che verrà assegnato alla squadra vincitrice è opera dell’artista gallipolino Roberto Perrone.

È realizzato in terracotta, cartapesta e pietre locali per evidenziare al meglio l’espressione dell’artigianato salentino.

La scultura si sviluppa con forme irregolari, quasi a ricordare le linee del mare.

Elemento principale e comune è il mascherone in cartapesta di impronta greca caratterizzante gli elementi architettonici che ornano i balconi barocchi del centro storico di Gallipoli. Il tutto è collegato da linee marcate, quasi come solchi nella terra, che partono dalla stilizzazione della fontana greca, simbolo della storia, cultura e continuità della tradizione gallipolina.

Notevoli le ricadute turistiche legate alla manifestazione sportiva derivanti dalle numerose presenze da parte delle famiglie che accompagnano i giovani calciatori alla scoperta del Salento e in termini di immagine e promozione per il territorio.

ALBO D’ORO

2002 AS Bari

2003 FC Juventus

2004 FC Juventus

2005 FC Inter

2006 AC Milan

2007 FC Inter

2009 AC Milan

2011 FC Inter

2012 FC Inter

2013 AC Milan

2014 SSC Napoli

2015 FC Inter

2016 AC Milan

2017 Tor Tre Teste

2018 AC Milan

2019 Valencia

2020 Spal

2021 non disputato causa covid

2022 Torino

2023 Real Casarea

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus