Connect with us

Cronaca

L’Atalanta a tifoso con maglia del Lecce: “Terrone del c***o”

Pubblicato

il


L’Atalanta è senz’altro la squadra del momento per il campionato di calcio di Serie A. Col suo gioco spettacolare ed i risultati incredibili sta incantando il mondo del pallone, anche fuori dai confini nazionali.





Un episodio registrato questo weekend però non fa onore allo staff bergamasco.





Un video inchioda infatti alcuni componenti della compagine dirigenziale e sportiva della Dea mentre apostrofano un tifoso del Napoli che indossa una maglia del Lecce.





Nelle immagini che seguono si vede l’Atalanta raggiungere la stazione per dirigersi a Torino e sfidare la Juventus. Appare poi il tifoso con indosso la maglia del Lecce che si avvicina a Gasperini, l’allenatore dei nerazzurri.




Alla provocazione del supporter meridionale che, in vista della gara con la Juve, chiede: “Ve la giocate almeno quest’anno?”, i bergamaschi rispondono con degli insulti.





Gasperini, che per quanto raccolga elogi per le sue doti da allenatore raramente brilla per sportività, lo liquida con un “pedala co***one“.





Alle spalle della telecamera invece Marco Moioli, team manager della Dea, dà il suo meglio con un “terrone del c***o“. La Procura Federale ha aperto una inchiesta. In seguito sono arrivate le scuse degli interessati e anche un invito al tifoso. Ecco il video.






Calimera

Sette indagati per morte della giovane mamma di Martignano: attesa l’autopsia

Pubblicato

il


Sono 7 i nomi sul registro degli indagati per la morte della giovane mamma di Martignano, deceduta mentre era al lavoro a Calimera.





Giorgia Sergio, non ancora 27enne, è stata ricoverata d’urgenza mercoledì 13 gennaio dopo esser violentemente caduta da una scala. Stava pulendo la vetrina di un bar, in quel momento chiuso, per conto dell’impresa di pulizie per cui lavora.





L’emorragia provocata dalla caduta ha reso necessario un intervento chirurgico d’urgenza al Veris Delli Ponti di Scorrano. Poi il trasferimento al Vito Fazzi di Lecce a causa dell’aggravarsi del quadro clinico e, nei giorni seguenti, due ulteriori operazioni.




Domenica sera la giovane mamma è morta. I carabinieri di Calimera hanno poi acquisito le cartelle ospedaliere della donna, mentre i suoi familiari hanno presentato una denuncia-querela.





LecceNews24 rende noto che gli indagati sono 6 medici che hanno avuto in carico la giovane ed il suo datore di lavoro. Mentre per quest’ultimo l’accusa è di omicidio colposo, per i restanti 6 è di responsabilità colposa per morte in ambito sanitario. Lunedì è prevista l’autopsia. Importante snodo per una quanto più precisa ricostruzione di quanto accaduto in quei giorni che hanno fatto seguito all’incidente e che hanno mestamente accompagnato Giorgia alla morte.


Continua a Leggere

Cronaca

Aggredì la madre per estorcerle denaro per droga e alcol: condannato

Pubblicato

il


Un 48enne di Miggiano è stato condannato a 4 anni per estorsione e maltrattamenti in famiglia.





L’uomo, tra il 2017 ed il 2018, aveva reso la vita della madre un inferno. Quotidianamente la costringeva, con minacce e fare violento, a consegnare una somma di denaro che avrebbe destinato all’acquisto di droga e alcol.




La donna, condotta allo stremo, aveva denunciato il tutto ai carabinieri. Poi, tempo dopo, la sua querela è stata ritirata ma la Procura ha proceduto d’ufficio fino ad arrivare al processo che, con rito abbreviato, ha sentenziato la condanna del 48enne.


Continua a Leggere

Cronaca

Bimbo in pericolo di vita: trasportato d’urgenza a Roma dall’Aeronautica Militare

Pubblicato

il


Si è da poco concluso un Trasporto Sanitario Urgente per un giovanissimo salentino in pericolo di vita.





Si tratta di un ragazzo di 12 anni che è stato trasportato da Galatina a Roma a bordo di un Falcon 50 dell’Aeronautica Militare.




È la stessa Aeronautica Militare a renderlo noto sul suo sito.
Il piccolo è stato affidato alle cure dell’ospedale Bambino Gesù. Sino a ieri era al Vito Fazzi di Lecce. Il Prefetto del capoluogo salentino ha disposto il trasferimento nella capitale.


Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus