Connect with us

Castrignano dei Greci

Latitante torna in Salento: beccato

Nostalgia di casa fatale per 62enne fuggito in Germania per evitare il carcere

Pubblicato

il

Una vacanza che gli è costata cara. Salvatore Vincenzo Giovane, 62enne originario di Castrignano de’ Greci, è tornato in Salento dalla Germania ed è finito in manette.


unnamedSu di lui infatti pendeva da ormai 5 anni una condanna ad un anno e mezzo per ricettazione per reati perpetrati nel 2000 contro l’amministrazione della giustizia e contro il patrimonio Nel 2009, dopo la sentenza del Tribunale di Lecce, Giovane fuggì in Germania facendo perdere le sue tracce.


Qui, data la non gravissima entità della pena inflittagli, non è mai stato raggiunto da mandato di arresto europeo.

A fargli visita per il suo ritorno a casa, in una casa in affitto a Torre Rinalda, oltre ai parenti anche i carabinieri che lo hanno trovato in compagnia dei familiari e lo hanno tratto in arresto.


Appuntamenti

Il futuro del calcio passa dal Salento

Ventesimo Trofeo Caroli Hotels Under 14 dall’8 al 13 febbraio: 40 squadre; 91 partite (più 12 amichevoli diventano 103); 19 paesi ospitanti; 6 nazioni rappresentate; 1.800 persone tra giocatori, staff, genitori e addetti ai lavori

Pubblicato

il

Il gotha del calcio giovanile, italiano e internazionale, come ogni anno, a ridosso del Carnevale, si dà appuntamento nel Tacco d’Italia.

40 squadre, 91 partite (più 12 amichevoli diventano 103), 19 paesi ospitanti, 6 nazioni rappresentate, 1.800 persone tra giocatori, staff, genitori e addetti ai lavori: sono alcuni numeri del 20° Trofeo Caroli Hotels Under 14 in programma dall’8 al 13 febbraio e organizzato dall’Asd Capo di Leuca.

Tagliato il traguardo dei quattro lustri di campionati giovanili internazionali, un traguardo prestigioso per un  torneo che si conferma uno dei più importanti e autorevoli per la categoria a livello nazionale e internazionale.

I GIRONI

Saranno ben quaranta le squadre partecipanti divise in 10 gironi:

girone A – Fiorentina, Spal, Grifone Calcio, Capo di Leuca;

girone B: Sassuolo, Tor Tre Teste, Vellaznimi, Nitor Brindisi;

girone C: Roma, Lecce, Levante Azzurro, SSD Donatello;

girone D: Bayer Leverkusen, Bari, Virtus Junior Stabia, Città di Gallipoli;

girone E: Torino, Virtus Francavilla, Limite e Capraia, Ragazzi Sprint;

girone F: Bologna, Monza, Jonia Calcio, Academy Valle Dell’Orco;

girone G: Benfica, Piacenza, Taras Taranto, Fabrizio Miccoli;

girone H: Inter, Riga, Vigor Perconti, Pasquale Foggia;

girone I: Milan, Rimini, Toripletta Tokyo, Soccer Dream; girone L: Juventus, Cagliari, Monteruscello, Giovani Cryos.

Le prime tre classificate di ciascun girone più le due migliori quarte si affronteranno nei sedicesimi di finale.

A seguire, ottavi, quarti, semifinali e finale.

DOVE SI GIOCA

Diciannove i paesi coinvolti: Castrignano del Capo, Gallipoli, Poggiardo, Castrignano de’ Greci, Collepasso, Galatone, Leverano, Melpignano, Ruffano, San Donato di Lecce, Parabita, Nardò, Casarano, Cavallino, Copertino, Matino, Tricase e Racale.

La finale si disputerà lunedì 12 febbraio alle ore 17,30 sul terreno dello stadio “Giuseppe Capozza” di Casarano con trasmissione tv, in differita, su Sportitalia.

La conferenza stampa di presentazione è in programma lunedì 5 febbraio a Palazzo Adorno a Lecce alle ore 10,30, alla presenza di Figc, Coni e Comuni coinvolti.

L’ultima edizione del torneo, organizzato dal sodalizio guidato dal presidente Pierluigi Caputo, è stata vinta dal Real Casarea (foto grtande in alto) in finale sul Lecce.

Caroli Hotels, con il patron Attilio Caroli Caputo, è il main sponsor del Torneo.

La macchina organizzativa capeggiata da Mario Caputo e Daniele Pisacane lavora a pieno regime per completare gli ultimi aspetti logistico-organizzativi e garantire la migliore accoglienza possibile alle società partecipanti.

La cerimonia di inaugurazione si terrà giovedì 8 febbraio dalle ore 17 circa nel Teatro Italia di Gallipoli.

«L’idea nasce nel 2001», ricorda il patron Attilio Caroli Caputo, «quando destagionalizzare il turismo salentino sembrava ancora più un’utopia di quanto lo sia oggi, e sarebbe stato difficile immaginare come si sarebbe evoluto il “Torneo Carnevale”, ormai divenuto un affermato network di tornei giovanili che coprono quasi tutte le categorie giovanili. Sfavoriti dalla geografia e dai collegamenti con il resto del Paese e dell’Europa, l’obiettivo era (ed è ancora) quello di creare degli appuntamenti che diventASSEROno occasione per visitare il Salento e le sue meraviglie storiche e culturali, in periodi dell’anno diversi da quello estivo».

Una partnership che si rinnova e offre ancora più contenuti è quella con La Giovane Italia del giornalista Paolo Ghisoni che coprirà la 20esima edizione del 𝐓𝐫𝐨𝐟𝐞𝐨 𝐂𝐚𝐫𝐨𝐥𝐢 𝐇𝐨𝐭𝐞𝐥𝐬 𝐔𝐧𝐝𝐞𝐫 𝟏𝟒 con le riprese delle gare live e telecronaca commento in diretta sul proprio canale Youtube e gli highlights quotidiani delle gare più importanti oltre ad una striscia serale quotidiana condotta dallo staff della redazione.

IL TROFEO

Il prestigioso trofeo che verrà assegnato alla squadra vincitrice è opera dell’artista gallipolino Roberto Perrone.

È realizzato in terracotta, cartapesta e pietre locali per evidenziare al meglio l’espressione dell’artigianato salentino.

La scultura si sviluppa con forme irregolari, quasi a ricordare le linee del mare.

Elemento principale e comune è il mascherone in cartapesta di impronta greca caratterizzante gli elementi architettonici che ornano i balconi barocchi del centro storico di Gallipoli. Il tutto è collegato da linee marcate, quasi come solchi nella terra, che partono dalla stilizzazione della fontana greca, simbolo della storia, cultura e continuità della tradizione gallipolina.

Notevoli le ricadute turistiche legate alla manifestazione sportiva derivanti dalle numerose presenze da parte delle famiglie che accompagnano i giovani calciatori alla scoperta del Salento e in termini di immagine e promozione per il territorio.

ALBO D’ORO

2002 AS Bari

2003 FC Juventus

2004 FC Juventus

2005 FC Inter

2006 AC Milan

2007 FC Inter

2009 AC Milan

2011 FC Inter

2012 FC Inter

2013 AC Milan

2014 SSC Napoli

2015 FC Inter

2016 AC Milan

2017 Tor Tre Teste

2018 AC Milan

2019 Valencia

2020 Spal

2021 non disputato causa covid

2022 Torino

2023 Real Casarea

 

Continua a Leggere

Appuntamenti

A Corigliano d’Otranto per allenare la mente

L’incontro per prevenire l’Alzheimer nell’ambito del progetto “Viva-Tante belle cose” al Castello Volante

Pubblicato

il

Proseguono gli appuntamenti di “Viva – Tante belle cose“, un progetto pensato per gli over 50 (in particolare vedovi e vedove) che mira al benessere, alla crescita culturale, alla condivisione di conoscenze e talenti.

In programma un incontro informativo sulla malattia dell‘Alzheimer, che si svolgerà giovedì 21 dicembre alle 19 (ingresso libero –  info 3278773894), al Castello Volante di Corigliano d’Otranto, con la presenza della biotecnologa e dottoranda di ricerca Simona Serra.

In Italia, i malati di demenza sono tra l’1 e il 5% delle persone sopra i 65 anni d’età e il 30% degli individui ultraottantenni.

La demenza viene classificata fra le forme di malattie neurodegenerative, di cui Alzheimer ne rappresenta circa 80% di esse.

L’Alzheimer è la forma più comune di demenza, un termine generale che si riferisce alla perdita di memoria e di altre abilità intellettuali, interferendo pesantemente con la vita quotidiana.

A livello molecolare, i neuroni non riescono più a comunicare fra di loro in modo fisiologico, per via di una serie di eventi anomali intra e inter cellulari che provocano l’accumulo di una proteina all’interno dei neuroni (proteina Tau) e fuori dai neuroni (peptide Ab).

Questo comporta l’infiammazione del cervello dovuto al reclutamento di cellule immunitarie per risolvere il problema.

Diversi fattori sono coinvolti nella genesi e sviluppo della malattia, e purtroppo ancora non si è definito qual è il primo motivo scatenante questa cascata patologica.

Sostenuto dal Bando Volontariato 2019 di Fondazione Con il Sud, promosso da Ecomuseo della Pietra Leccese (capofila), Coolclub34° FusoGruppo Fratres di CursiLilt ( Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Lecce).

Il progetto nei tre comuni coinvolti (Cursi, Castrignano de’ Greci e Corigliano d’Otranto) ha proposto l’apertura di un’Officina dei saperi, la realizzazione di un fitto calendario di eventi di socialità e di formazione, l’attivazione di una Banca del tempo e l’apertura della Scuola Viva! sul paesaggio con oltre 300 ore di lezioni di corsi brevi su aspetti botanici del paesaggio, strategie per la rigenerazione artistica dei luoghi, processi innovativi e partecipativi di gestione dei beni comuni, strumenti per la descrizione digitale dei luoghi, sviluppo di contenuti e tecnologie digitali, didattica museale, comunicazione e promozione turistica.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Olivami, al via la raccolta delle olive degli alberi adottati

Sabato, lunedì e martedì la seconda edizione di RaccogliMi negli uliveti di Martano e Carpignano Salentino

Pubblicato

il

Partirà domani, sabato 7 ottobre, la seconda edizione di RaccogliMi, la campagna di raccolta delle olive degli alberi piantati grazie all’iniziativa di adozione promossa da Olivami.

Sabato negli uliveti di Martano e Carpignano Salentino tutti coloro che hanno adottato uno o più alberi potranno partecipare alla raccolta del prezioso frutto.

Sono oltre 20mila gli ulivi adottati da 8 mila persone e 80 aziende  in soli 20  mesi dalla nascita dall’associazione Olivami.

Un vero atto di riforestazione del Salento colpito dalla Xylella, che contribuisce al ripristino del paesaggio Salentino e alla ripresa dell’economia agricola locale.

Lunedì 9 e martedì 10, l’invito di RaccogliMi è rivolto a tutti ed anche alle nuove generazioni perché tornino ad avere un contatto con la terra e con la storia olivicola salentina. Alla raccolta parteciperanno anche i piccoli alunni degli Istituti Comprensivi Statali di Martano, Carpignano Salentino, Serrano e quello di Corigliano d’Otranto, Castrignano dei Greci e Melpignano.

«I nostri uliveti sono pronti ad ospitare tutti coloro che hanno reso possibile portare avanti questo progetto di riforestazione. La seconda edizione di RaccogliMi, alla quale si può aderire iscrivendosi all’evento sul nostro sito, questo anno coinvolge anche le nuove generazioni per non disperdere il grande patrimonio fatto anche di piccoli gesti», afferma Simone Chiriatti direttore generale di Olivami, «una raccolta che è anche un momento da passare in comunità e per apprendere dai contadini il processo che porta il piccolo frutto, l’oliva, a diventare olio».

«Come Amministrazione Comunale siamo felici di replicare l’esperienza dell’anno scorso, molto apprezzata dai ragazzi e dalle ragazze che hanno l’opportunità di toccare con mano il lavoro che identifica il  nostro territorio, credendo nel valore educativo dello stesso», dichiara Maria Rosaria Caracuta, presidente del Consiglio comunale di Martano con delega all’istruzione.

Olivami è un’associazione iscritta al RUNTS (registro unico nazionale terzo settore) impegnata nella riforestazione delle campagne salentine distrutte dalla Xyella.

Attraverso la promozione dell’adozione degli ulivi, l’associazione Olivami consente ad aziende, enti e istituzioni di contribuire alla rinascita dell’olivicoltura salentina, finanziando la piantumazione di nuovi ulivi in sostituzione di quelli colpiti dalla Xylella.

Per ogni ulivo che viene adottato, Olivami ne pianta uno tollerante al batterio Xylella, regalando un litro di olio.

Gli ulivi sono condotti da agricoltori che hanno deciso di aderire al progetto piantando nuovi ulivi.

È possibile effettuare l’adozione direttamente dal sito web dell’associazione www.olivami.com, selezionando la quantità e la specie di alberi che si vuole adottare.

Aderendo all’iniziativa si riceverà un’e-mail di conferma riportante tutte le caratteristiche dell’ordine e il certificato di adozione.

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus