Connect with us

Cronaca

Maniaco si masturba durante lezione online

Bambini di una scuola elementare dell’hinterland magliese sotto choc: all’improvviso un uomo è apparso in video mentre si masturbava!

Pubblicato

il

Una normale sessione di didattica a distanza per i bambini di una scuola elementare che di normale però non ha avuto nulla, anzi!


Mentre gli alunni della scuola elementare dell’hinterland magliese erano collegati online per seguire la lezione, all’improvviso un uomo è apparso in video mentre si masturbava!


Messa al corrente, alla dirigente scolastica non è restato altro che recarsi alla polizia postale e fare denuncia.


Ora si cerca di identificare l’hacker esibizionista che dovrà rispondere di atti sessuali aggravati dalla presenza di minori e di accesso abusivo a sistema informatico.

L’uomo si è intrufolato nella piattaforma “Collabora”.


Tale piattaforma è stata ideata prettamente per gli alunni della scuola elementare, permette agli alunni di accedere dal pc, dal tablet o dallo smartphone per poter condividere materiali didattici o assegnare i “compiti a casa”.


Cronaca

Si masturba sul treno per Lecce: denunciato

Pubblicato

il

Scompiglio ieri su un treno Roma-Lecce.

Un ragazzo di 30 anni, cittadino pakistano, è stato fermato e denunciato dagli agenti della Polizia Ferroviaria nella stazione centrale di Bari per atti osceni in luogo pubblico.

Si è reso necessario l’intervento degli agenti a bordo del Frecciargento a seguito di una segnalazione fatta dal capotreno alla Centrale Operativa Compartimentale. L’uomo era stato segnalato perché, poco prima, alla presenza di alcuni viaggiatori, fra i quali una donna, aveva iniziato a masturbarsi.

Continua a Leggere

Cronaca

Pezzi di auto rubate in tutto il Salento: indagato meccanico a Casarano

Pubblicato

il

Avviso di chiusura delle indagini all’indirizzo di un meccanico di Casarano.

Si tratta di E. G., 35enne, indagato in corso con altri non ancora identificati per il reato di riciclaggio aggravato nella sua attività di meccanico carrozziere.

I carabinieri di Casarano hanno individuato un rudere in zona dove l’uomo custodirebbe pezzi di auto rubate. Un vero e proprio deposito dove componenti di vari mezzi venivano smistati per rendere irriconoscibili le macchine.

Le auto sono di case automobilistiche differenti e rubate in diversi comuni della provincia: un’Audi A3 il cui furto è stato denunciato a Sannicola il 4 gennaio del 2019 da un uomo di Tuglie e rubata a Lecce; una Fiat 500, rubata ad Otranto così come denunciato presso Bagnolo del Salento il 4 gennaio scorso da un uomo di Palmariggi; una Fiat Abarth 500 il cui furto è stato denunciato ai carabinieri di Gallipoli il 21 luglio dell’anno scorso; una Jeep Renegade rubata a Muro; una Giulietta Alfa Romeo rubata a Corigliano d’Otranto.

Immagine di repertorio 

Continua a Leggere

Cronaca

Serra di marijuana: arresto a Supersano

Rinvenuti: 8 piante di marijuana in un vano caldaia; 280 grammi sempre di marijuana in involucri; un bilancino di precisione; un macchinario per confezionamento sottovuoto; materiale per la concimazione e l’essiccazione della sostanza stupefacente

Pubblicato

il

Colto in flagrante a Supersano Alessandro Natale, 43 anni, dal Nucleo Operativo Radiomobile del distaccamento carabinieri di Casarano per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

In seguito a perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti all’interno dell’abitazione e di una serra presente: otto piante di marijuana in un vano caldaia; 280 grammi sempre di marijuana in involucri; un bilancino di precisione; un macchinario per confezionamento sottovuoto; materiale per la concimazione e l’essiccazione della sostanza stupefacente.

Tutto il materiale è stato sequestrato, repertato e custodito in attesa di essere versato presso l’ufficio corpi di reato del tribunale di Lecce.

Dopo le formalità di rito il 43enne è stato sottoposto al regime di arresti domiciliari.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus