Connect with us

Cronaca

Mercatone Uno, sciopero e sit-in di protesta

Ben 123 lavoratori interessati tra Surano, Matino e San Cesario. Giovedì braccia incrociate e presidio davanti alla Prefettura. La Shernon Holding, proprietaria dell’azienda, ha avviato il concordato preventivo

Pubblicato

il

Vertenza Mercatone Uno (CLICCA QUI), i dipendenti scioperano e scendono in strada per manifestare il loro disagio.


Giovedì 18 aprile, lavoratrici e lavoratori si riuniranno in presidio davanti all’ingresso della Prefettura di Lecce, in viale XXV Luglio dalle 12.30 alle 14.


Poi, accompagnati dai rappresentanti sindacali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, consegneranno al prefetto di Lecce, Maria Teresa Cucinotta, un documento con le loro rivendicazioni. La tensione è tornata a salire dopo che la Shernon Holding, proprietaria dell’azienda, ha comunicato con una lettera inviata direttamente ai lavoratori la richiesta di concordato preventivo in continuità aziendale al Tribunale di Milano.

Lo sciopero ha carattere nazionale. Proprio giovedì, infatti, a partire dalle 14, è in programma un incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, al cui tavolo saranno impegnate le strutture nazionali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Ui per cercare una soluzione che salvaguardi il salario e il posto di lavoro anche dei 123 lavoratori e lavoratrici dei punti vendita di Surano, Matino e San Cesario.


La drammatica situazione del Mercatone Uno sul territorio nazionale ha visto la fuoriuscita di centinaia di lavoratori e lavoratrici e la decurtazione dell’orario di lavoro per chi ha conservato il posto di lavoro. L’azienda subentrante a seguito dell’Amministrazione straordinaria ministeriale, Shernon Holding, appena otto mesi dopo l’acquisizione, vista la precaria situazione economico-finanziaria ha deciso di presentare istanza di concordato preventivo in continuità. Pur consapevoli che tale procedura tende al risanamento aziendale attraverso il ripianamento debitorio, siamo altrettanto consapevoli come essa abbia procurato ansia alle famiglie dei lavoratori”, scrivono le segreterie provinciali di Filcams, Fisascat e Uiltucs. “La provincia di Lecce non può tollerare altre espulsioni dal ciclo produttivo. Così come non è tollerabile disperdere competenze, potenzialità di sviluppo e presidi commerciali così importanti”.


Cronaca

Maglie, l’assessore Sticchi annuncia: “Sono negativo al Covid”

Pubblicato

il

L’assessore Marco Sticchi di Maglie annuncia la sua negativa al Covid con un post Facebook.

Sticchi era in autoisolamento in seguito a contatti intercorsi nel mese di luglio.

“Con estrema gioia”, scrive, “vi informo che oggi, alle ore 9.30 mi è stato comunicato l’esito del tampone rinofaringeo: sono negativo.
In questo momento di euforia ringrazio coloro i quali non mi hanno mai abbandonato in questi giorni di incertezza e non hanno mancato di manifestarmi affetto e vicinanza incondizionati.
Giunga, altresì, il mio ringraziamento allo studio dentistico del dott. Vanni Stefanelli per la professionalità e la scrupolosità anche in questa situazione di difficile gestione.
Nell’attesa che termini il prescritto periodo di quarantena, un grazie a tutti Voi amici.
E ricordate, mai abbassare la guardia, perché il
pericolo è dietro l’angolo. Non è una vergogna, non è un discredito: perciò vi esorto a non nascondervi ed ad agire con responsabilità, nella tutela della salute del prossimo!”

Continua a Leggere

Attualità

Rsa Campi: paziente positivo non ha contagiato nessuno

Pubblicato

il

Sospiro di sollievo a Campi dove l’esito dei tamponi sul personali e gli ospiti della RSA San Raffaele di Campi è stato per tutti negativo.

Dopo la notizia del contagio di un ospite, un uomo di Trepuzzi, tutti coloro che erano entrati in contatto con il paziente risultato positivo al Coronavirus, sono stati sottoposti ai dovuti controlli.

“Tutti gli interessati sottoposti al test diagnostico del tampone hanno avuto un risultato negativo che scongiura quindi, fortunatamente, la presenza di altri contagi e dimostra, ancora una volta, la gestione attenta e rigorosa della struttura da parte dei dirigenti e del personale del San Raffaele”, scrivono.

“Le procedure di controllo e le misure di prevenzione continueranno ad essere mantenute anche nei prossimi giorni al fine di garantire la sicurezza di tutti”

Continua a Leggere

Cronaca

Con lo scooter contro la chiesa: grave 17enne

Pubblicato

il

Brutto incidente per un ragazzo in sella al suo scooter a Uggiano la Chiesa.

Il giovane, 17enne, è finito contro la parete di una chiesa dopo esser andato fuori strada.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della sezione radiomobile di Maglie ed il 118.

Violento l’impatto: il ragazzo è stato trasportato d’urgenza in ospedale.
È ricoverato al Vito Fazzi dove è stato sottoposto ad accertamenti urgenti.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus