Connect with us

Cronaca

Donna si butta dalle mura del Castello di Otranto

La donna era nei pressi del ponte di legno, che conduce sulla Torre Matta e ai Bastioni dei Pelasgi, quando si sarebbe avvicinata un po’ troppo alle mura buttandosinel vuoto

Pubblicato

il

Tragedia ad Otranto: una donna, intorno alle 16, è precipitata dai bastioni del castello.


La caduta è stata letale e a nulla è servito il tempestivo arrivo in loco dei sanitari del 118.


Sul posto anche i carabinieri che hanno eseguito i rilievi per ricostruire l’accaduto.


A quanto pare la vittima era nei pressi del ponte di legno, che conduce sulla Torre Matta e ai Bastioni dei Pelasgi, quando si sarebbe avvicinata un po’ troppo alle mura, gettandosi di sotto.

Testimone diretto della tragedia anche il sindaco di Otranto Pierpaolo Cariddi che appena prima dell’insano gesto, stando al racconto dei presenti, avrebbe addirittura richiamato la donna a non sporgersi così pericolosamente.


Neanche il tempo di capire cosa stava accadendo e ha deciso di farla finita saltando nel vuoto.


In un primo momento si era diffusa la voce che la vittima fosse una turista di mezza età francese, invece era una commerciante del luogo che, dopo aver chiuso il negozio, si è recata al castello e lì è nata l’idea dell’insano gesto.


Alessano

Investita da una fiammata a Novaglie: bimba ricoverata d’urgenza

L’incidente è avvenuto nella serata di ieri e sarebbe collegato all’utilizzo di un barbecue in giardino

Pubblicato

il

Panico nella serata di ieri a Novaglie, marina di Alessano, dove una bimba è stata investita accidentalmente da una fiammata riportando gravi ustioni sul corpo.

La piccola, 5 anni, secondo la prima ricostruzione, si trovava nel giardino della casa di mare della sua famiglia in compagnia della madre e del compagno di quest’ultima.

Per cause ancora da chiarire, è stata raggiunta da una improvvisa fiammata, partita da un barbecue.

La chiamata al 118 ha fatto accorrere sul posto un’ambulanza che l’ha condotta presso l’ospedale di Tricase.

Le condizioni critiche della piccola hanno spinto i medici del “Cardinale Panico” a disporne il trasferimento presso il Policlinico di Bari.

Le ustioni riportate sono di primo, secondo e terzo grado ed interessano il 50% del corpo.

Continua a Leggere

Andrano

Maxi incendio tra Depressa ed Andrano

Diverse campagne in fiamme nel pomeriggio, nube di fumo visibile da chilometri di distanza

Pubblicato

il

Un ampio incendio ha colpito alcune campagne nella zona tra Depressa ed Andrano questo pomeriggio.

Divampate attorno alle 15, le fiamme hanno avvolto in pochi minuti alcuni terreni a poche centinaia di metri dal centro abitato della frazione tricasina, carbonizzando vegetazione e sterpaglie.

Sotto al sole cocente, si è levata una nube di fumo visibile in lontananza da alcuni chilometri.

Operazioni di spegnimento in corso. Seguono immagini Facebook di Giovanni Sticchi.

Continua a Leggere

Cronaca

A spasso per il paese svestite: il video virale in Salento

Pubblicato

il

“È arrivata l’estate”. Questo il commento ironico dell’autore del video che in queste ore è diventato virale in Salento.

Un video girato nel centro di Gallipoli in cui, di spalle, si vedono due donne aggirarsi per la città senza vestiti.

Il perché non è noto. Tuttavia, dall’incedere delle due protagoniste non si direbbe essere un imprevisto.

Non è il primo caso di assenza di decoro che si verifica in Salento. Molti, negli anni passati, hanno visto protagonisti turisti giunti a Gallipoli.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus