Connect with us

Cronaca

Rapina a commerciante cinese: mascherine nel mirino

Arrestati due fratelli salentini che pretendevano di farsi consegnare un carico da 12mila euro senza pagare

Pubblicato

il

La caccia alle mascherine è ormai spietata ed in alcuni casi sta sfociando in azioni criminose.

E’ quanto accaduto nelle scorse ore nel nord Salento, nel brindisino, dove un commerciante cinese è stato vittima di una tentata rapina ad opera di due fratelli di Erchie.

Il piano

Il piano architettato per sottrarre le mascherine al commerciante era ben studiato. I due han fatto valere come “biglietto da visita” l’acquisto di un primo lotto di mascherine per un importo totale di 450 euro. Avviati gli affari con l’esercente cinese, ed ottenuta la sua fiducia, han proceduto a quel punto con ordine massiccio: ben 8mila mascherine per un importo di 12mila euro.

A garanzia dell’ordine i due hanno firmato un assegno dall’importo di 8mila euro, promettendo il saldo a merce consegnata. All’arrivo delle mascherine, il più grande dei due fratelli ha convinto il commerciante a caricare il prodotto sulla sua vettura e lo ha invitato a salire in auto per recarsi in un luogo dove avrebbero saldato il resto in presenza di una terza persona.

Raggiunto il posto dove il più giovane dei due fratelli attendeva l’arrivo della merce, anziché saldare il conto la coppia è passata alle maniere forti. Sfoderando un coltello hanno minacciato il commerciante e lo hanno colpito alla testa con dei pugni: la pretesa era quella di prendere il carico di mascherine senza corrispondere i restanti 4mila euro e facendo strappare anche l’assegno iniziale, di 8mila euro, al malcapitato cinese.

Denunciati dalla vittima i due salentini sono stati raggiunti dalle forze dell’ordine e arrestati.

Attualità

Covid, pochi contagi anche oggi in Puglia

E ancora zero decessi in provincia

Pubblicato

il

Come ieri in Puglia si registrano 4 nuovi casi di Covid 18, e 998 tamponi effetuati.

I quattro casi rilevati sono così suddivisi: 3 nella Provincia di Bari; 0 nella Provincia di Bat; 0 nella Provincia di Brindisi; 1 nella Provincia di Foggia; 0 nella Provincia di Lecce; 0 nella Provincia di Taranto;

Sono stati registrati 2 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Foggia.

In totale sono stati effettuati in tutto 119.650 test; i pazienti guariti sono 2.837, mentre 1.155 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.498 così divisi: 1.486 nella Provincia di Bari; 380 nella Provincia di Bat; 651 nella Provincia di Brindisi; 1.156 nella Provincia di Foggia; 515 nella Provincia di Lecce; 281 nella Provincia di Taranto; 29 attribuiti a residenti fuori regione.

Continua a Leggere

Cronaca

La madre vuole separarsi ed il figlio la minaccia col coltello

L’uomo, spinto dalla gelosia, nella serata di ieri ha inseguito la coppia

Pubblicato

il

Arrestato a Parabita un 22enne che, a causa della separazione della madre dal mariro ed alla relazione con un nuovo compagno, li ha minacci con un coltello da cucina. Così, dopo l’ennesimo atto di stalking, per lui sono scattate le manette.

L’uomo, spinto dalla gelosia, nella serata di ieri ha inseguito la coppia in strada, si è avvicinato all’autovettura dove si trovavano madre e convivente, ed a puntato loro la lama.

L’arrestato, dopo le formalità rito, è stato messo agli arresti domiciliari

Continua a Leggere

Caprarica di Lecce

Violenta grandinata, tanti i danni

Dopo la sfuriata meteorologica di ieri, oggi il meteo ha concesso il bis. Le foto

Pubblicato

il

Dopo la sfuriata meteorologica di ieri, oggi il meteo ha concesso il bis. L’unica variazione all’opera è quella toponomastica dopo Poggiardo e Ruffano di ieri, oggi il maltempo ha imperversato nella Grecia salentina ed in particolar modo a Galatina. La sorpresa, per questo periodo di quasi estate, è stata quella di vedere, dopo le prime gocce d’acqua, dei rovesci con grossi cubetti di grandine, e le strade che sembrano ricoperte di neve. In un battibaleno sono state colpite anche e distrutte verdure e vigneti. Di seguito alcune foto pubblicate dalla protezione civile.
Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus