Connect with us

Cronaca

Salve censisce i gatti per contrastare il randagismo

In arrivo questionario per tutti i cittadini in possesso di un felino, poi via alle sterilizzazioni

Pubblicato

il


Il Comune di Salve avvia un piano di prevenzione al randagismo mediante censimento felino. Lo fa con una fresca deliberazione di giunta.





“Il Salento sta vivendo una emergenza randagismo dei gatti”, scrive l’amministrazione, “non solo per l’aumento fuori controllo della popolazione felina, ma anche per l’inevitabile conseguente problematica igienico-sanitaria e sociale che il fenomeno sta creando e di cui lanciano l’allarme i cittadini comuni, mentre le amministrazioni del Basso Salento sembrano non accorgersene. Gatti ovunque in zone pubbliche più o meno protette, nei vicoli di paese, nei giardini privati, negli spazi riservati ai condomini nelle località marine, gattini miagolanti che vengono abbandonati a volte anche chiusi in sacchetti di plastica. Le malattie tipiche dei gatti si diffondono tra la popolazione felina senza distinguere ovviamente gatti randagi e gatti di proprietà”.




“Ma tra questi”, continuano dal Comune, “si distingue l’amministrazione della città di Salve che, preso atto della situazione, con Deliberazione di Giunta ha deciso di attuare un piano di prevenzione partendo dal censimento dei gatti e delle colonie feline su tutto il territorio comunale di Salve e Marine, propedeutico alla successiva attuazione di interventi straordinari e azioni preventive, attraverso le sterilizzazioni, mirate a contenere il fenomeno del randagismo felino nel rispetto delle competenze stabilite dalla normativa nazionale e regionale richiamata in narrativa (L. n. 281/1991 – L.R. n.2/2020)
L’attuazione del piano è affidato all’assessore Patrizia Pizzolante , competente in materia di volontariato in collaborazione con l’associazione “ZampaLibera-ODV”, che ha comunicato la propria disponibilità a collaborare a titolo gratuito. Con questo primo step verrà chiesto ai cittadini di Salve di compilare un questionario che potrà essere scaricato attraverso un link o ritirato presso il comune o l’associazione ZampaLibera. Ne risulterà una mappatura dell’esistenza di colonie di gatti o anche di gatti singoli randagi presenti sul territorio di Salve.
Questa è l’unica strategia per non rischiare di arrivare troppo tardi”.


Attualità

248 casi covid in Puglia. Cala la curva dei contagi

Ogni 100mila abitanti” sono 91; sotto soglia di saturazione i posti letto sia in area medica (7%) che in terapia intensiva (4%

Pubblicato

il

Oggi in Puglia ci sono stati 248 casi. 13.931 sono stati i test per l’infezione effettuati, con una incidenza dell’1,78%.

E’ stato registrato un decesso. Questi i positivi per provincia: 59 nel Leccese, 53 in provincia di Bari, 43 nel Foggiano, 40 nel Brindisino, 32 nella provincia Bat, 14 nel Tarantino, 5 residenti fuori regione, 2 casi di residenza non nota.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 266.706 e sono 256.579 i pazienti guariti.

Cala ancora la curva dei contagi in Puglia e migliora anche la situazione complessiva. Dall’8 al 14 settembre, secondo il monitoraggio della fondazione Gimbe, c’è stata una riduzione dei nuovi casi del 15,3% rispetto a sette giorni prima.

I “casi positivi ogni 100mila abitanti” sono 91; sotto soglia di saturazione i posti letto sia in area medica (7%) che in terapia intensiva (4%).

La provincia con più contagi è quella Barletta-Andria-Trani, con 54 nuovi casi; seguono Lecce (42); Brindisi (31); Foggia (28); Bari (25) e Taranto (16).

Continua a Leggere

Cronaca

In moto contro un muretto: muore 49enne

Pubblicato

il

Bruttissimo incidente in tarda mattinata nel nord Salento.

Una moto è finita contro un muretto sulla Veglie-Torre Lapillo. La polizia locale ha ricostruito la dinamica. Non è ancora chiaro cosa abbia provocato l’incidente. Le forze dell’ordine sono al lavoro per capire se sia stato un altro mezzo in transito a far perdere il controllo della moto all’uomo che era in sella.

Potrebbe infatti esser stata una immissione laterale a provocare uno sbandamento. Da valutare però anche la velocità cui il mezzo a due ruote procedeva.

Inutili i soccorsi: l’uomo, un 49enne di Veglie, è deceduto.

Foto Protezione Civile Salento

Continua a Leggere

Castrignano del Capo

Intercettata imbarcazione: migranti sbarcano a Leuca

Pubblicato

il

Un natante con un gruppo di migranti a bordo è stato intercettato oggi al lungo le coste salentine.

Nella prima mattinata è partita la prassi preparativa allo sbarco. La barca è stata raggiunta nei pressi di Lido Marini (Ugento) e scortata nel porto di Leuca dove sono in corso le operazioni di routine: sanitarie e di identificazione.

Il gruppo è composto da 52 persone che hanno riferito di essere originarie di Iran e Iraq. Sono stati tutti trasferiti presso il centro di prima accoglienza don Tonino Bello di Otranto.

Foto Valerio Schirinzi

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus