Connect with us

Cronaca

Vince il Covid e dà alla luce una bambina: la storia a lieto fine di Giorgia e mamma Serena

Pubblicato

il


La bellissima storia di forza e di vita della piccola Giorgia e della sua mamma stanno incantando il Salento.





È la storia della venuta al mondo di Giorgia al tempo del Covid-19 e con la sua mamma che, proprio quando lei era in grembo, il Covid lo ha contratto.




La aspettava anche il fratellino maggiore Marco, di quattro anni più grande, assieme a tutta la famiglia, uscita in queste ore dal tunnel del virus e affacciatasi ad una nuova, splendida luce.





La piccola è nata nell’ospedale “Santa Caterina Novella” di Galatina (presidio Covid). Qui, mamma Serena, di Gallipoli, è stata ricoverata la scorsa settimana, giunta ormai all’epilogo della sua gravidanza e dopo essere risultata positiva, solo qualche giorno prima, insieme a tutti i suoi componenti familiari. Giorni caldi ma vissuti senza esagitazione. Componente fondamentale che ha portato al lieto fine.


Attualità

Pochi casi, nessun decesso

il tasso di positività resta relativamente basso: 1,22%. 66 i nuovi positivi in Puglia, solo 4 in provincia di Lecce

Pubblicato

il

Sono 66 i nuovi casi positivi registrati in tutta la Puglia, appena 4 in provincia di Lecce.

Va detto che i test registrati complice anche il weekend appena trascorso sono stati meno rispetto alla media, 5.049 ma ciò che fa fede è il tasso di positività che resta comunque relativamente basso: 1,22%.

Nessun allarme, dunque, almeno per il  momento per la temuta variante delta che da altre parti ha già denunciato numeri decisamente più roboanti.

Altra nota positiva: nessun decesso con covid registrato in tutti il territorio pugliese.

IL RIEPILOGO

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati  2.912.103 test.

247.134 sono i pazienti guariti.

2452 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 256.255, di cui 27.735 nella provincia di Lecce.

IL BOLLETTINO DEL  AGOSTO 2021

Continua a Leggere

Casarano

Daspo urbano e sanzioni per parcheggiatori abusivi Gallipoli

Nei confronti di due giovani, uno di Casarano l’altro di Sannicola, sono stati adottati tre provvedimenti di allontanamento per 48 ore e contestuale divieto di ritorno a Gallipoli. Nelle sole ultime 48 ore i poliziotti avevano sorpreso tre parcheggiatori che, muniti di blocchetti di ricevute di pagamento, erano intenti a strappare le matrici e ad incassare anche fino a mille euro al giorno…

Pubblicato

il

Nell’ambito dei controlli ad alto impatto svolti su tutta Gallipoli da parte del Commissariato di Polizia, scattano le prime sanzioni anche nei confronti dei parcheggiatori abusivi che, a fronte di non meglio qualificate ricevute di pagamento, senza essere autorizzati, impongono ai vacanzieri il pagamento di 5 euro per ogni autovettura.

Nelle sole ultime 48 ore i poliziotti hanno sorpreso tre parcheggiatori che, muniti di blocchetti di ricevute di pagamento, erano intenti a strappare le matrici e ad incassare anche fino a mille euro al giorno.

Attività abusiva e lucrosa che ha ricevuto lo “stop” da parte degli agenti del Commissariato che hanno proceduto a sequestrare i proventi delle attività illecita, a sanzionare ai sensi del Codice della Strada i tre contravventori con una multa di circa 800euro.

Nei confronti di due giovani, uno di Casarano l’altro di Sannicola, sono stati adottati tre provvedimenti di allontanamento per 48 ore e contestuale divieto di ritorno a Gallipoli nell’ambito della nuova disciplina del cosiddetto daspo urbano che, in quanto misura di prevenzione,  punisce le condotte moleste nei luoghi pubblici.

Continua a Leggere

Cronaca

Scooter contro albero, muore 33enne

L’incidente nella notte sulla strada provinciale tra Collepasso e Alezio, nelle campagne di Parabita

Pubblicato

il

L’ennesima tragedia sulla strada funesta l’estate salentina.

Un incidente questa volta è costato la vita a Davide Leo, 33 anni, originario di Scorrano e residente a Tuglie.

L’uomo, nella notte, sulla strada provinciale tra Collepasso e Alezio,nelle campagne di Parabita, mentre era a bordo del suo scooter Yamaha 500 è finito fuori strada e si è schiantato contro un albero.

Hanno provato a prestargli soccorso alcuni automobilisti di passaggio che hanno allertato i sanitari del 118.

All’arrivo dell’ambulanza però il cuore di Davide aveva già cessato di battere. Sul posto anche i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’incidente.

foto di repertorio

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus