Connect with us

Andrano

Anche Andrano nel Forum Cammini di Leuca

Stretto sodalizio con il PCE “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae”. Continua il sostegno ai circuiti dei cammini e l’attività di promozione culturale del Territorio da parte dell’Amministrazione Comunale

Pubblicato

il

L’amministrazione comunale di Andrano, ha aderito al Forum dei “Cammini di Leuca”, promosso dal Parco Culturale – Ecclesiale “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae, che rappresenta il marchio dell’intera Fondazione e che contraddistingue le realtà territoriali maggiormente sensibili a modelli di crescita, di accoglienza e di conoscenza dei luoghi, basati sul circuito dei cammini, nuova forma di turismo ecosostenibile in sintonia con l’ambiente e con la natura.


L’adesione al circuito dei “Cammini di Leuca”, insieme ad altri venti Comuni Pugliesi, attraversati dai sentieri delle tre direttrici storiche (“Sallentina”, “Leucadense” e “Traiana-Calabra” e dai sentieri di interconnessione, rappresenta una vera e propria infrastruttura culturale: la presenza del marchio, infatti, lungo i percorsi e presso le strutture garantisce la qualità del modello di “Turismo di Comunità”, che in questi anni sta registrando molto interesse.


Il sindaco Salvatore Musarò

«Non abbiamo esitato e abbiamo scelto di partecipare subito alla proposta della Fondazione “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae”», afferma il sindaco Salvatore Musarò, «l’amministrazione comunale tiene molto a questo nuovo progetto a valenza turistica, visti i positivi riscontri e viste le infinite opportunità che il nostro Territorio può offrire ai camminatori. È proprio, infatti, il viaggiatore (a piedi, in bicicletta, ecc…) che verrà messo al centro e nelle condizioni di assaporare tutte le peculiarità del nostro Territorio. Sottolineo, tra le varie opportunità che il sodalizio offre, l’adesione al Protocollo ANCI “Città della Pace” e la partecipazione attiva al laboratorio permanente, interculturale ed interreligioso, della Marcia “Verso un’Alba di Pace”, che in estate sarà un vero e proprio spazio occupato da volontari e che si concretizzerà con il cammino dalla Tomba di Don Tonino Bello alla Basilica – Santuario di Santa Maria di Leuca, cuore pulsante del Mediterraneo. È una sfida», chiosa il sindaco Musarò, «dunque, che continueremo a sostenere.


«Siamo felici di poter far parte integrante di un progetto turistico-culturale esaltante», sottolinea il consigliere delegato alla cultura ed al turismo, Donato Accoto, «abbiamo già partecipato sabato scorso alla prima riunione a Santa Maria di Leuca e sarà nostra cura cercare di essere sempre presenti ai vari meeting organizzativi. Il pacchetto prevede, tra le varie iniziative, anche la creazione di un network digitale dei “Cammini di Leuca”, la collocazione di apposite segnaletiche e\o loghi, la manutenzione dei tracciati individuati e la formazione di un info-point, oltre a svariate attività di comunicazione, di studi di programmazione strategica e di accoglienza».


Andrano

Carambola shock sulla Depressa-Andrano

Urto contro le rocce ai bordi della strada provinciale: soccorso conducente, auto completamente distrutta

Pubblicato

il

A cura di Lorenzo Zito


Come una pallina da flipper impazzita, un’auto oggi si è ritrovata prigioniera delle pareti rocciose che costeggiano la strada provinciale tra Depressa di Tricase ad Andrano.


Poco dopo le 14, una Citroen C3 ha finito per carambolare tra le due sponde stradali, rimbalzando contro quelle che sono un mix di rocce, nelle quali è stata suo tempo scavata la strada, e di muretti a secco, eretti a delimitazione delle campagne circostanti. La velocità ha fatto il resto. Lo raccontano i segni sulla vettura.


Ammaccata in ogni angolo, la Citroen sembra reduce da un demolition derby, uno spettacolo in cui ci si sfida in un cerchio d’asfalto a distruggere l’auto degli altri concorrenti: pneumatici esplosi, carrozzeria ammaccata in ogni dove, vetri rotti, frontale e posteriore sfondati, motore completamente distrutto.

Tutt’altro che un gioco però per il conducente, soccorso prontamente dal 118. Non è chiaro se possa aver accusato un malore prima dello schianto o se le cause del sinistro siano da ricercarsi altrove. Fortunatamente non sarebbe sopraggiunto nessuno al momento del primo impatto: il coinvolgimento di un secondo mezzo avrebbe potuto rivelarsi fatale. In auto nessun passeggero.


La dinamica esatta verrà ricostruita sulla base dei rilievi effettuati sul posto, prima del tramonto, dai carabinieri della Compagnia di Tricase.



Continua a Leggere

Andrano

Assegnati lavori per realizzazione nuovo ecocentro tra Andrano e Castiglione

Pubblicato

il


Assegnato ad Andrano l’appalto per i lavori di realizzazione di un nuovo centro comunale di raccolta differenziata dei rifiuti lungo la provinciale 85 che porta a Castiglione.





Il progetto, che prevede anche la creazione di un annesso Centro del Riuso, prevede un investimento di 450 mila euro.





Come riportato sul sito del Comune, ad aggiudicarsi i lavori, che verranno realizzati mediante l’uso di materiali e tecniche a ridotto impatto ambientale, una s.r.l. di Poggiardo.





Il progetto è così descritto dal Comune di Andrano: “Gli interventi consistono essenzialmente nella realizzazione dell’Ecocentro con la realizzazione di:




− un’area containers destinata ai rifiuti non pericolosi che alloggia carrelli scarrabili, coperti con telo, adibiti al conferimento di pneumatici, ingombranti e legno, inerti, sfalci e potature, su una superficie impermeabilizzata in conglomerato bituminoso;





− un’area Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (R.A.E.E.), Rifiuti Urbani Pericolosi (R.U.P.) quali, farmaci scaduti, pile, RUO R/F, accumulatori a batteria, cartucce/toner, oli e grassi vegetali, oli e grassi minerali, Rifiuti differenziati quali carta/cartone, plastica, vetro, metalli, FORSU, posta sotto una tettoia delle dimensioni di 32 pag. 2 di 5 m x 8.50 m su superficie impermeabilizzata in conglomerato cementizio e che presenta una vasca di raccolta interrata per gli sversamenti accidentali. Al di sotto della tettoia sono alloggiati carrelli scarrabili tipo containers per elettrodomestici quali frigoriferi e congelatori, lavatrici e lavastoviglie, oltre che appositi contenitori per Tv e monitor, apparecchiature elettroniche di piccole dimensioni, sorgenti luminose, appositi contenitori per i rifiuti R.U.P. ed infine cassonetti per la raccolta di carta/cartone, plastica, vetro, metalli, FORSU;





− un’area ricezione con Ufficio/Guardiania per il personale in servizio e per gli utenti del centro di raccolta, dove è collocato il Totem Informatico e la bilancia;





− un’area parcheggio interna alla struttura, di circa 50 m2; Il progetto del Centro del riuso prevede l’accessibilità alle persone diversamente abili sarà garantita da rampe nella pavimentazione di pendenza media 0,5 % che consentiranno anche agevoli operazioni di carico e scarico. Per l’installazione del centro del riuso è prevista la realizzazione di una pavimentazione in conglomerato bituminoso


Continua a Leggere

Andrano

Andrano in viaggio con Dante

Pubblicato

il


Continua incessante l’attività del Comune di Andrano, dedicata a Dante Alighieri nell’anno che celebra i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta.





L’Amministrazione Comunale, infatti, in collaborazione con lo staff di #CiVediamoInBiblioteca e con la Società Dante Alighieri – Comitato Salentino e con l’Università Popolare “Aldo Vallone” di Galatina, dopo aver creato un Comitato Tecnico-Scientifico che si occuperà di coordinare le iniziative nel corso dell’intero 2021, ha inteso dare massimo rilievo a questa ricorrenza di altissimo livello.




Il 25 marzo ritornerà il Dantedì, Giornata Nazionale dedicata a Dante Alighieri, e il Comune di Andrano ha inteso proporre, in diretta sui canali social del Comune, vista la perdurante situazione epidemiologica che ha ormai paralizzato ogni iniziativa in presenza, diversi appuntamenti.

“Il 700esimo anniversario non è una ricorrenza qualsiasi, ma una di quelle che merita attenzione e rilievo. Insieme all’intera Amministrazione Comunale, con il supporto importante di #CiVediamoInBiblioteca e della Società Dante Alighieri – Comitato Salentino, che ringrazio ancora una volta, abbiamo inteso onorare il Sommo Poeta e con lui il meraviglioso patrimonio letterario che ci ha lasciato. Il Dantedì sarà una di quelle giornate che merita la nostra partecipazione, seppur da remoto.
Il mio augurio è che la partecipazione sia vasta, specialmente da parte dei giovani a cui ci rivolgiamo sempre in maniera particolare” – afferma il Sindaco di Andrano, Salvatore Musarò.
“Il Dantedì di quest’anno, che si intercala nell’importante ricorrenza dei 700 anni, punterà su alcune sfumature interessanti del Poeta e del suo capolavoro per eccellenza, la Divina Commedia.” – continua il Consigliere Delegato alla Cultura, Donato Accoto – “Ringrazio tutti gli ospiti per aver accettato l’invito e vi invito a seguirci con costanza sui nostri canali social, in attesa di ricevederci quanto prima in presenza”.

Il programma fissato sarà il seguente:

24 Marzo 2021, ore 19,00

DANTE 1321, DANTE 2021

Con Marcello Aprile e Maurizio Nocera

25 Marzo 2021, ore 17,30

IN VIAGGIO CON DANTE: la Divina Commedia per bambini

A cura di Anna Rita Pantaleo

25 Marzo 2021, ore 17,30

DANTE TRA PASSATO, PRESENTE E FUTURO


Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus