Connect with us

Attualità

Pronto Intervento Sociale: Galatina condivide l’emergenza

Presso la sede della Caritas idruntina, un’area per lo stoccaggio di generi alimentari che attività commerciali, aziende agricole, associazioni e cittadini possono donare a chi è in difficoltà

Pubblicato

il

In un periodo di emergenza sociale, sanitaria ed economica improvvisa ed imprevedibile come quella che oggi ci troviamo tutti a fronteggiare, l’assessorato alle politiche sociali di Galatina ha predisposto un Pronto Intervento Sociale utilizzando la struttura organizzativa del Progetto “Spreco meno” secondo la Legge nazionale “Gadda” e la Legge regionale “Mennea” si dà avvio, anche, al servizio di “Distribuzione di beni alimentari”.

In collaborazione con la Protezione civile e la Caritas idruntina, il Comune di Galatina ha allestito presso la sede della Caritas idruntina a Galatina, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa 1, un’area per lo stoccaggio di generi alimentari che le attività commerciali, le aziende agricole, le associazioni e i cittadini possono donare a chi si trova in condizioni di bisogno.

I volontari della Protezione civile garantiscono il ritiro a domicilio dei beni alimentari che si vogliono donare e la loro distribuzione.

A tal fine l’assessorato alle politiche sociali ha messo a disposizione due numeri telefonici che è possibile contattare per organizzare le donazioni: Protezione civile 0836/561205 e 333/2659984.

I cittadini in difficoltà, invece, possono telefonare per ricevere aiuto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30 ai seguenti numeri: 320/5315880, 371/4371965, 350/0729782, 320/5755886, 329/0006185.

In merito ai contributi disposti dalla Presidenza del Consiglio”, fanno sapere il sindaco Marcello Amante e l’assessore Antonio Palumbo, “siamo al lavoro per adottare criteri e modalità operative anche in collaborazione con ANCI per avere uniformità di comportamenti. Comprendiamo l’emergenza e vi chiediamo disponibilità per attendere istruzioni e procedure per richiedere i contributi previsti”.

Attualità

“Il turismo oggi: una sfida difficile, ma esaltante”

Lettera del Vescovo di Ugento – S. Maria di Leuca, Mons. Vito Angiuli agli operatori e alle operatrici del turismo

Pubblicato

il

Mons. Vito Angiuli ha scritto una lettera a tutti gli “operatori ed operatrici del turismo”: “Voi avete la grande responsabilità di guarire le persone dalla paura che ora le attanaglia

Di seguito la lettera del Vescovo di Ugento – Santa Maria di Leuca.

Carissimi operatori e operatrici nel mondo del turismo, in  questo  momento  delicato  di  ripresa,  seppur  con  tante  incertezze,  vorrei farvi  sentire  la  vicinanza  e  il  sostegno  della  nostra  Chiesa  di  Ugento  –  S.  Maria  di Leuca.  Homo  viator,  diceva  il  filosofo  francese  Gabriel  Marcel. 

Con  questa definizione, egli intendeva dire che è nella stessa natura dell’uomo essere viandante e viaggiatore.

“Viator”  è colui che si mette in cammino e  percorre la via, un sentiero ben tracciato  e individuabile nel territorio.  Ed  è  nel viaggio che  si  aprono orizzonti di senso  attraverso  l’incontro  con  l’altro  e  con  la  bellezza  che  ci  circonda,  con  la maestosa  luminosità  del  nostro  territorio,  dei  nostri  monumenti  e  delle  nostre Chiese barocche.

Mons. Vito Angiuli

In questo tempo, però, tutto ci sembra incredibilmente più difficile. Infatti, la fatica  di  pianificare,  gli  spostamenti  bloccati  e  il  distanziamento  sociale  rendono difficile non solo il viaggiare ma anche l’accogliere.

Vorrei,  però,  invitarvi  a  guardare  a  questo  tempo  come  a  un’occasione  di creatività e di alleanza per costruire buone pratiche di valorizzazione del bello e di fruizione del nostro territorio. Voi, operatori e operatrici nel turismo, oggi avete la grande  responsabilità   –  attraverso  le  esperienze  e  i  servizi  che  proponete  –   di guarire  le  persone  dalla  paura  che  le  attanaglia  e  dalla  diffidenza  nei  confronti dell’altro attraverso l’offerta di una bellezza che guarisce.

Voglio  assicurarvi  che  come  Chiesa  vi  siamo  vicini:  è  il  momento  in  cui  la creatività e lo spirito di sacrificio, che hanno sempre caratterizzato la nostra terra, ed i tesori  artistici  e  paesaggistici  che  custodiamo,  possono  spingerci  a  guardare  con fiducia ai prossimi mesi.

Sarà una stagione economicamente difficile, ma vogliamo sperare che sia umanamente arricchente.

Ritorneremo  a  viaggiare  ma  anche  ad  accogliere,  cominciando  dalla  nostra terra per poi raggiungere presto anche mete lontane. Ma ciò che aiuterà il mondo del turismo a rinascere sarà il rendere possibile l’esperienza di quella “Bellezza che salva il mondo e l’umanità” e che sapremo tradurre in racconti e in proposte.

Si  apre  davanti  a  tutti  noi  una  difficile,  ma  esaltante  sfida  da  non  perdere!

Soprattutto  se  sapremo  affrontarla  insieme  per  il  bene  della  nostra  terra  e  della nostra gente”.

Continua a Leggere

Attualità

Bollettino covid: +11 in Puglia ma il Salento resta vergine

Dall’inizio della pandemia è di 4.458 il totale dei contagiati: sono 2.178 i pazienti guariti, 1.793 i casi attualmente positivi

Pubblicato

il

Altri 11 contagi in Puglia ma il Salento resta ancora esente da nuovi contagi.

Eseguiti nelle ultime 24 ore 1.832 test: il tasso di positività su tutto il territorio regionale è dello 0,60% in aumento rispetto allo 0,45% di ieri ma sempre contenuto.

Sottolineato che gli ultimi casi riguardano soprattutto la Capitanata (7) e il barese (3) ieri è stato registrato un altro decesso di Pugliese con covid nella provincia Bat.

Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati 103.570 test.

Sono 2.178 i pazienti guariti; 1.793 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza sanitaria è di 4.458, di cui 511 nella provincia di Lecce.

IL BOLLERTTINO EPIDEMIOLOGICO DEL 24 MAGGIO

 

Continua a Leggere

Attualità

“Aiutaci a ripartire in sicurezza”, il video di Confcommercio Lecce

Da Confcommercio Imprese Lecce, un video per sensibilizzare sull’uso corretto delle mascherine, sul mantenimento della distanza sociale e sugli assembramenti

Pubblicato

il

IL VIDEO DI CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L’ITALIA LECCE

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus