Connect with us

Attualità

Lavoro: Deghi cerca nuovi talenti

Ultimi giorni per candidarsi alle offerte di lavoro di Arpal Puglia che, per il colosso salentino dell’e-commerce, è alla ricerca di giovani talenti per numerosi profili professionali. Il prossimo 21 marzo, i candidati selezionati sosteranno un colloquio con l’azienda

Pubblicato

il

Entro giovedì 14 marzo, sarà possibile sottoporre la propria candidatura alle nove offerte di lavoro attivate da Arpal Puglia per conto di Deghi spa, azienda leader nella vendita di prodotti per l’arredo, con sede a San Cesario di Lecce.


Si cercano giovani preparati e talentuosi, per coprire le numerose posizioni aperte: coloro che risulteranno in linea con i requisiti richiesti, in seguito alla preselezione da parte dei centri per l’impiego, saranno contattati per sostenere il colloquio con il team risorse umane dell’azienda, durante un apposito recruiting day che si terrà giovedì 21 marzo presso gli uffici di Deghi, alla presenza del ceo Alberto Paglialunga e del dirigente dell’Ambito di Lecce Brindisi e Taranto di Arpal Puglia, Luigi Mazzei.


Si ricercano, in particolare, le seguenti figure professionali:


Disegnatore tecnico 2D, per cui sono richiesti il possesso del diploma per geometri o la laurea in Architettura; buona conoscenza della lingua inglese; competenze informatiche (Rhinoceros, Autocad, Archicad, Adobe illustrator); ottima abilità nel disegno tecnico e passione per arredamento e design. Consulta l’offerta qui


Renderista 3D, per cui si richiedono diploma in design, grafica o laurea in Architettura; buona conoscenza della lingua inglese; competenze informatiche (software di grafica e rendering – 3d studio max – cinema 4d – rhinoceros- lumion); competenza per la realizzazione di render di componenti d’arredo; presentazione, in sede di colloquio, di un portfolio di lavori eseguiti. Consulta l’offerta qui


Addetti vendita e consulenza. Requisiti: preferibilmente diploma per geometri o laurea in Architettura; buona conoscenza della lingua inglese; competenze informatiche (comprensione e lettura del disegno tecnico); esperienza nella vendita nel settore arredamento; passione per il cliente, per il settore, ottima dialettica. Consulta l’offerta qui


Product specialist, profilo per il quale si richiedono diploma, preferibilmente per geometri, o laurea, con priorità per i laureati in Architettura: competenze informatiche (Excel, Adobe Photoshop); conoscenza della lingua inglese; conoscenza del mondo bagno ed idraulici; ottime capacità di scrittura e capacità di analisi. Consulta l’offerta qui


Manutentore informatico. Requisiti: diploma o laurea in discipline informatiche; competenze informatiche (hardware informatici e periferiche informatiche). È, inoltre, gradito il possesso di auto propria per spostamento tra sedi. Consulta l’offerta qui


Impiegato amministrativo contabile, figura per cui si richiedono la laurea in discipline economiche, competenze contabili e fiscali, competenze informatiche (Ms office) e conoscenza della lingua inglese. È, inoltre, richiesta esperienza presso società di revisione e ottima conoscenza della partita doppia. Consulta l’offerta qui


Addetti customer service per e-commerce. Requisiti richiesti: diploma o laurea in ambito tecnico, interior design o geometri; conoscenza della lingua inglese; competenze informatiche (comprensione e lettura disegno tecnico); minima esperienza in assistenza clienti e vendita, preferibilmente nel settore arredamento. È importante avere passione nel servire il cliente ed avere ottima dialettica. Consulta l’offerta qui


Operatori di magazzino, che abbiano il diploma, buona dimestichezza nell’uso di transpallet ed esperienza minima nella mansione. Consulta l’offerta qui


Magazziniere iscritto alle liste ex art.18 L. 68/99.


Requisiti: diploma, preferibile esperienza pregressa. Si rammenta che l’iscrizione alle liste ex art.18 è riservata a:


  • orfani e coniugi superstiti dei deceduti per causa di lavoro, di guerra, di servizio oppure in conseguenza dell’aggravarsi dell’invalidità riportata per tali cause;

  • coniugi e figli di persone riconosciute grandi invalidi per causa di guerra, di servizio e di lavoro al posto dell’avente diritto;

  • profughi italiani rimpatriati;

  • vittime del terrorismo, della criminalità organizzata e del dovere;

  • familiari delle vittime del terrorismo, della criminalità organizzata e del dovere al posto dell’avente diritto;

  • testimoni di giustizia;

  • orfani per crimini domestici (categoria introdotta dall’art. 6 L. 4/2018);

  • orfani disastro Hotel Rigopiano (categoria introdotta dalla L. 12/2019);

  • “care leavers” (neomaggiorenni che vivono fuori dalla famiglia di origine per essere stati allontanati, in minore età, sulla base di un provvedimento di tutela da parte dell’autorità giudiziaria (art. 67 bis D.L. 34/2020 convertito in L. 77/2020). Consulta l’offerta qui


Le candidature potranno essere presentate entro il 14 marzo con una delle seguenti modalità: sul portale lavoroperte.regione.puglia.it, tramite Spid, cliccando sul pulsante “Candidati” all’interno delle offerte (visualizzabili qui); inviando all’indirizzo di posta elettronica ido.coordinamento.lecce@arpal.regione.puglia.it il modulo (scaricabile qui), su cui va inserito obbligatoriamente il codice offerta.



Attualità

AQP: “A Corsano mancherà l’acqua per alcuni lavori”

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Pubblicato

il

L’acquedotto Pugliese fa sapere che, per consentire l’esecuzione di alcuni lavori, sarà necessario sospendere temporaneamente la normale erogazione idrica il 22 aprile 2024, in via Nino Bixio, a Corsano.

La sospensione avrà la durata di 8 ore, a partire dalle ore 9:00 con ripristino alle ore 17:00.

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Continua a Leggere

Attualità

Surbo: Cataldi (M5S) entra in consiglio comunale

Come primo dei non eletti alle amministrative della scorsa primavera subentra ad un consigliere dimissionario

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Salvatore Cataldi, (nella foto con il presidente Giuseppe Conte) «militare, classe 1979, pentastellato storico del MoVimento 5 Stelle di Surbo, è stato chiamato, come primo dei non eletti alle amministrative della scorsa primavera, a subentrare in Consiglio comunale ad un consigliere dimissionario. La proclamazione avverrà nel primo Consiglio utile, verosimilmente mercoledì 24 aprile».

Lo dichiara in una nota il Coordinatore M5S per la Provincia di Lecce e già senatore, Iunio Valerio Romano che aggiunge: «Salvatore e tutta la comunità pentastellata di Surbo hanno sempre lavorato bene e quest’opportunità consentirà loro di essere direttamente incisivi nell’amministrazione di Surbo e Giorgilorio sui temi più identitari, quali il welfare e la transizione ecologica».

«Sono estremamente motivato a fare del mio meglio e l’impegno sarà massimo, unitamente al Gruppo M5S di Surbo e Giorgilorio, che ringrazio per il costante supporto, al fine di portare le nostre idee e i nostri progetti in Comune, al servizio dei nostri concittadini», le prime parole di Cataldi, «ringrazio, altresì, il MoVimento 5 Stelle, la mia casa da oltre dieci anni, che mi ha consentito di crescere, prima di tutto come persona, rappresentando sempre un luogo di confronto e condivisione».

Continua a Leggere

Attualità

Depressa di Tricase: lavori al Calvario

La vice sindaco Francesca Longo: «Luogo di interesse religioso, oltreché culturale e identitario della nostra Città per questo abbiamo deciso di investire centomila euro utilizzando fondi del bilancio comunale»

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Avviati i lavori per la riqualificazione del Calvario a Depressa di Tricase.

Ne ha dato annuncio la vice sindaco di Tricase Francesca Longo: «Il Calvario, sito nella zona denominata “Largo Dei Pozzi Messapici”», la premessa, «venne costruito nel 1885 e abbellito nel 1973, su progetto e disegni di G. Villani, con le terracotte della prestigiosa ditta Garrisi di Galatina».

Ne consegue che «rappresenta un luogo di interesse religioso, oltreché culturale e identitario della nostra Città».

Per questa ragione, «l’amministrazione comunale ha deciso di investire centomila euro utilizzando fondi del bilancio comunale, per riqualificare l’intera area».

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus