Connect with us

Matino

“Profumo di Natale” a Matino

Pubblicato

il

Con l’approssimarsi del Sante Feste, l’Associazione “Gli Arcuevi” organizza, in collaborazione con la Pro Loco ed il Comune, la manifestazione “Profumo di Natale”, in programma lunedì 7 dicembre in Largo “Riale” a Matino. Si comincerà alle 17,30 quando il clima sarà allietato dalla tradizionale Pastorale Matinese, che porterà allegria  per le vie della contrada. Si proseguirà alle 19 con l’esibizione del gruppo “Gli Arcuevi”, pizzica e musica popolare salentina.


La Pizzeria “Lu Riale” farà degustare specialità natalizie (“pittule” varie, pizzelle, sfilatini, rosticceria, “purciaddhruzzi”, caldarroste e vino caldo) e con la collaborazione del “Nuovo Forno” presenterà prodotti tipici come biscotti, tarallini al vino, pucce e tante altre specialità.

Alessano

Troppi incidenti stradali: Osservatorio convocato in Prefettura

La nostra la provincia pugliese interessata dal maggior numero di incidenti stradali mortali. Condivisa l’opportunità di adottare misure finalizzate alla messa in sicurezza delle strade, al contrasto dei comportamenti irresponsabili e all’ educazione alla guida sicura

Pubblicato

il

Focus sull’emergenza incidenti stradali nel Salento.

Nel 2021 la nostra è stata la provincia pugliese interessata dal maggior numero di incidenti stradali mortali.

La Prefettura ha convocato l’Osservatorio per il monitoraggio degli incidenti stradali e per l’individuazione e adozione di misure di prevenzione e contrasto delle principali cause.

L’osservatorio, presieduto dal Prefetto di Lecce Maria Rosa Trio, ha visto la partecipazione dei vertici delle Forze di Polizia, dei rappresentanti degli enti proprietari delle strade del territorio provinciale, nonché degli Enti locali, dell’Associazione “Alla conquista della vita” e di tutte le istituzioni a vario titolo interessate alle problematiche della sicurezza stradale.

Partendo dall’esame dei dati statistici elaborati da ASSET, è stata elaborata una mappatura dei tratti stradali più esposti all’incidentalità.

Il Prefetto ha evidenziato la necessità di una riflessione corale, sottolineando come «la complessità del fenomeno renda necessario assicurare sin da subito risposte di sistema da sviluppare con un approccio integrato, che elabori un quadro organico di interventi utili alla prevenzione ed al contrasto delle condotte di violazione del Codice della Strada, che rappresentano spesso le principali cause di incidenti stradali anche gravi».

Solo nel 2021, a seguito dell’attività di accertamento svolta su strada dalle Forze di Polizia, sono stati adottati dalla Prefettura circa 500 provvedimenti di sospensione cautelare della patente per guida in stato di ebbrezza per uso di alcool e sostante stupefacenti.

Al termine dell’incontro, i presenti hanno condiviso l’opportunità di porre in essere un’azione sinergica con misure finalizzate alla messa in sicurezza delle strade utilizzando i proventi delle sanzioni amministrative ( e quindi miglioramento della segnaletica e dell’illuminazione degli attraversamenti e dei percorsi pedonali, diffusione di dissuasori di velocità), implementazione del contrasto dei comportamenti irresponsabili (come guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, uso di telefono cellulare, eccesso di velocità), interventi informativi, di sensibilizzazione e di educazione alla guida sicura (in raccordo con le Istituzioni scolastiche).

Continua a Leggere

Attualità

Matino fa… cartello contro chi inquina

«Non sporcate il paese»: iniziativa che ha coinvolto numerosi ragazzi e ragazze della città. Realizzati cartelli in legno recanti messaggi, in dialetto salentino e in altre lingue, per sensibilizzare residenti e turisti sull’ambiente

Pubblicato

il

Si rafforza l’impegno di Matino sul fronte della tutela dell’ambiente, in relazione sia al tema della prevenzione sia sul fronte del contrasto all’abbandono illecito dei rifiuti.

Per quanto riguarda le attività legate alla prevenzione e alla cultura del rispetto dell’ambiente, l’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Salvatore Toma, nella persona dell’assessore all’ambiente Emanuele Coronese, con l’ausilio dell’Ufficio Ambiente guidato da Giovanna Vitali e la preziosa collaborazione delle associazioni Matino Volley e Matinum Natura e Cultura, si è resa protagonista di un’iniziativa che ha visto il coinvolgimento di numerosi ragazzi e ragazze della città, impegnati nella realizzazione di alcuni cartelli in legno recanti messaggi, in dialetto salentino e in altre lingue, volti alla sensibilizzazione di residenti e turisti sul tema della salvaguardia dell’ambiente.

I cartelli, realizzati in legno e dipinti di bianco, sono stati collocati all’interno del suggestivo centro storico della città.

L’iniziativa rientra in un’azione più ampia di protezione e salvaguardia del territorio che passa, anche, attraverso la ricerca di finanziamenti in materia.

Tra questi, infatti, figura quello della Regione Puglia di 30mila euro, grazie al quale verranno effettuati diversi interventi di bonifica su aree oggetto di abbandono incontrollato di rifiuti.

«Sono particolarmente felice», dichiara il sindaco Toma, «per questa iniziativa che parte dalla sensibilità della gente e vede protagonisti e portatori di un forte messaggio i bambini che diventano, così, il vero baluardo contro l’inciviltà e l’imbarbarimento dovuto alla folle azione di chi inquina e non rispetta la propria terra».

«L’obiettivo della difesa dell’ambiente e del territorio», dichiara l’assessore Emanuele Coronese, «non può passare esclusivamente attraverso la repressione, ma deve essere perseguito soprattutto con la cultura e la formazione continua dei più giovani, né si può prescindere dalla collaborazione con i cittadini, associazioni, turisti, tutti attori importanti nella crescita e cura dell’intera comunità».

Continua a Leggere

Cronaca

Un uomo è evaso dai domiciliari per venire in vacanza in Salento

Fugge in auto e raggiunge amici a Matino: beccato per via delle foto delle serate a Gallipoli postate su Instagram

Pubblicato

il

Un uomo evaso dagli arresti domiciliari per andare in vacanza in Salento ma è stato beccato dopo aver postato delle foto su Instagram che lo ritraevano fuori dalla sua abitazione.

Come racconta l’agenzia di stampa Agi, l’uomo è stato rintracciato dai carabinieri nel basso Salento, precisamente in una campagna di Matino.

Il soggetto, di 27 anni, si trovava agli arresti domiciliari a Modena. Da lì ha raggiunto in macchina, una Audi, una comitiva di conterranei che si trovava in vacanza in provincia di Lecce.

I video e le foto di notti brave, concerti, feste, musica, locali a Gallipoli sono finiti sul tavolo dei carabinieri.

Questi, dopo essersi accorti che il 27enne non era in casa, proprio grazie ai social sono riusciti a ricostruire quanto fosse realmente accaduto. I militari di Modena e i colleghi di Lecce hanno collaborato alla cattura dell’evaso, e lo hanno rintracciato nelle scorse ore.

Immagine di repertorio

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus