Connect with us

Attualità

A Riccione due salentini raccontano arte e inclusione attraverso i capelli

Pubblicato

il


Due salentini a Riccione per mostrare al mondo, la forma, la bellezza e l’evoluzione artistica del capello. Lunedì 9 ottobre 2023 Angelo Anchora di Cursi e Fernando Giannone di Nardò hanno realizzato delle performance artistiche che raccontano l’arte della forma, utilizzando la materia capelli davanti, ad una platea di esperti provenienti da tutto il mondo.





Negli ultimi anni l’arte dell’acconciatore si è evoluta sino a realizzare delle vere e proprie opere d’arte. Manipolando i capelliacconciatori e hair-stylist sempre di più danno spazio alla loro fantasia per raccontare, attraverso la forma, intesa come acconciatura e taglio, l’inclusione, la diversità e la bellezza di ognuno di noi.









«I capelli sono ciò che emerge la prima volta che si guarda una persona ed attraverso di essi parte il riconoscimento di un individuo. Proprio attraverso il colore, la forma e l’arte i capelli regalano emozioni, toccano il cuore e raccontano tanto di ognuno di noi». Ad esprimere e a raccontare quest’evoluzione Angelo Anchora di Premier Coiffeur di Cursi e Fernando Giannone diLinea Hair a Nardò che con i capelli delle modelle hanno creato delle vere e proprie opere d’arte.








I due professionisti salentini hanno realizzato live le loro performance artistiche sul palco del Metà art color di Riccione organizzato da Vitality’s davanti ad un pubblico selezionato e ricercato di esperti e parrucchieri provenienti da tutto il mondo: Ucraina, Francia, Polonia, Repubblica Ceca, Grecia solo per citare alcuni dei 76 paesi in cui è presente l’azienda. 





Dei veri propri quadri realizzati sulla pedana dei professionisti acconciatori usando il colore rosso e verde e la tecnica del taglio e dell’acconciatura. La materia capelli è stata lavorata e plasmata sino a farli diventare delle vere e proprie sculture. Perché è arteogni forma che emoziona e riesce a toccare l’anima con la sua energia vitale e forza di condivisione. Il colore, a volte enfatizzato, usato come espressione massima dell’arte e come punto di forza dell’Hair-stylist, ma anche come riconoscimento di un individuo.









Una dimostrazione di ciò che si può fare quando si ama il proprio lavoro sino a diventare vera e propria arte.





Un evento internazionale, realizzato per la prima volta in Italia ed in presenza, che ha visto diversi momenti di condivisione dopo gli anni di privazione dovuti alla pandemia. Una manifestazione che ha puntato molto sull’inclusione e sui cardini previsti dall’agenda 2030: sulla sostenibilità, sul benessere, sull’appartenenza di ognuno, sull’accoglienza di ogni diversità. Uno show di hair-stylist per promuovere il valore della bellezza intrinseca in ogni individuo che racchiude ogni forma, razza, colore, diversità e caratterizza in modo unico ogni persona.


Attualità

Il “Tricase – Via Apulia” apre l’anno scolastico regionale

La performance degli “Sbandieratori tra i banchi di scuola” al Concorso di Idee “Regina Viarum – Itinerari di accoglienza nella Scuola”, promosso dall’USR Puglia in collaborazione con la Regione, in occasione dell’inaugurazione regionale dell’Anno scolastico 2023/24, tenutasi a Mesagne

Pubblicato

il

L’Istituto comprensivo “Tricase – Via Apulia”, con i suoi sbandieratori e le sue tamborre, ha aperto la cerimonia di inaugurazione regionale dell’Anno scolastico 2023/24, svoltasi quest’oggi a Mesagne (Br), dando il via alle manifestazioni di tutte le altre scuole selezionate e coinvolte.

Nove le scuole pugliesi coinvolte per l’apertura dell’anno scolastico pugliese: quella tricasina insieme al Liceo Capece di Maglie ha rappresentato la provincia di Lecce.

Lo ha fatto con la performance degli “Sbandieratori tra i banchi di scuola” che ha preso parte al Concorso di Idee “Regina Viarum – Itinerari di accoglienza nella Scuola” promosso dall’USR Puglia in collaborazione con la Regione.

In una piazza dal sapore medioevale, ragazzi e ragazze, accompagnati da dirigenti e insegnanti e alla presenza del direttore generale dell’ufficio scolastico Giuseppe Silipo e dell’assessore regionale Sebastiano Leo, si sono riuniti in nome dei valori dell’accoglienza, del rispetto e dell’inclusione.

«È stato emozionante rappresentare la scuola leccese insieme al Liceo Capece di Maglie», ha detto la dirigente scolastica del Tricase – Via Apulia, Rina Mariano che ha ricordato come «da circa tre anni i nostri alunni portano in giro nelle diverse manifestazioni i colori di Tricase».

Continua a Leggere

Attualità

Miggiano: la Patente del buon pedone agli alunni della Primaria

Il sindaco Michele Sperti: «Educare i più piccini alle “regole da rispettare”, come per il codice della strada, attraverso il gioco e la simulazione, favorisce la consapevolezza di dover diventare cittadini attenti e responsabili»

Pubblicato

il

Un progetto di sicurezza stradale per la promozione della consapevolezza della sicurezza dei pedoni.

Lo hanno portato a termine gli alunni dell’Istituto Comprensivo Miggiano che hanno ottenuto l’ambita Patente del buon pedone assegnata in una speciale cerimonia.

Una campagna innovativa che evidenzia l’importanza di un comportamento responsabile dei pedoni e sottolinea l’importanza della scuola nell’insegnare l’educazione stradale sin dalla tenera età.

Il corso, tenuto sotto la supervisione del Comandante della Polizia Locale Lucio Della Villa, è consistito in una parte teorica e in una pratica per agevolare la comprensione del Codice Stradale e le regole da rispettare e lo studio della segnaletica stradale. Non da ultimo oggetto di studio la figura del pedone e del ciclista con i comportamenti da tenere in strada.

«Progetto molto interessante ed entusiasmante che è piaciuto molto ai ragazzi», ha sostenuto il Vicario dell’I.c. Rino Campi, «i ragazzi hanno compreso l’importanza del lavoro e del ruolo che riveste la polizia nel proteggere dai pericoli delle strade. Oggi sono cambiate le abitudini, spesso si usa la macchina e i ragazzi non hanno le conoscenze adatte per capire i segnali stradali e anche una semplice passeggiata a piedi o in bicicletta potrebbe rappresentare un pericolo. Lo scopo del corso è stato proprio quello di dare ai ragazzi la serenità di percorrere le strade in sicurezza attraverso la padronanza delle regole del codice stradale».

«Educare i più piccini alle “regole da rispettare”, come per il codice della strada, attraverso il gioco e la simulazione, favorisce la consapevolezza di dover diventare cittadini attenti e responsabili», ha infine evidenziato il sindaco di Miggiano Michele Sperti, che ha ringraziato  le maestre e l’agente di Polizia Locale Lucio Della Villa, «che hanno saputo bene interagire con gli alunni della scuola primaria».

Continua a Leggere

Alessano

“Il plaid rosso” di Tina Stasi

Dopo “Guardare da lontano”, arriva in libreria “Il plaid rosso”, il nuovo libro dell’autrice di Alessano

Pubblicato

il

Dopo il successo di “Guardare da lontano”, l’autrice alessanese Tina Stasi torna in libreria con “Il plaid rosso”, edito da Pav edizioni e distribuito da Libro.co Italia.

Tina Stasi

Durante il suo soggiorno in ospedale, al fianco del padre che ha avuto un infarto, Egle incontra Daniele.

Tra loro scocca subito la scintilla e nasce una forte attrazione reciproca.

Mentre Egle trascorre del tempo con Daniele, suo padre ha una crisi e, prima di morire, le rivela un segreto. Sopraffatta dal senso di colpa, per averlo lasciato solo, Egle accusa Daniele di averla distratta dai suoi doveri filiali.

I due si separano per un lungo periodo.

Il destino li fa rincontrare, per caso, su un autobus.

Egle e Daniele iniziano una meravigliosa storia d’amore, inconsapevoli che un’ombra pericolosa si stende su di loro.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus