Connect with us

Tiggiano

Oggi l’estremo saluto a Davide

Pubblicato

il

(22 settembre) – Alle 16, nella Chiesa del Cristo Redentore a Tiggiano, i funerali del 1° Caporalmaggiore Davide Ricchiuto, morto a Kabul in missione di pace. Li celebrerà mons. Vito De Grisantis, Vescovo di Ugento-S.M. di Leuca, e per l’ultima volta l’intera comunità locale e salentina stringeranno forte in un abbraccio il loro eroe. Saranno presenti le massime autorità civili, religiose e politiche (fra cui il Ministro Raffaele Fitto ed il Governatore di Puglia, Nichi Vendola). Da questa mattina, intanto, la salma di Davide è stata trasferita per la camera ardente nella sala consiliare del Municipio. E per tutta la serata di ieri l’abitazione di via Genova è stata meta di centinaia e centinaia di persone, che hanno voluto rendere omaggio allo sfortunato Davide e portare un gesto ed una parola di conforto ai genitori Angelo e Marina, al fratello Ippazio Salvatore, alla sorella Anna Lucia ed a tutti gli altri famigliari, straziati dal dolore. Alle 22, sempre nella Chiesa del Cristo Redentore, in Piazza Moro, si è tenuta una Veglia di preghiera voluta dal parroco don Lucio Ciardo. Tantissimi gli striscioni ed i messaggi che gli amici (ma anche chi non lo conosceva) hanno lasciato a Davide, accanto alla sua gigantografia, all’interno di un altarino, sistemata in Piazza Roma. E poi tanti tricolori, tante ghirlande e tanto impegno, da parte di semplici volontari, per organizzare al meglio la giornata odierna, in cui verrà dato l’estremo salute a Davide.
La giornata di ieri
La salma del 1° Caporalmaggiore salentino del 186° Reggimento Paracadutisti “Folgore” era arrivata alle 16,15 all’Aeroporto Militare di Galatina, poi la partenza per Tiggiano, dovìè giunta alle 17,40.

Alessano

“Venivano all’estremo mare. Luoghi e borghi del Capo di Leuca”

Con i disegni di Piero Pascali, cammino intrigante tra i borghi di Supersano, Ruffano, Taurisano, Ugento, Acquarica del Capo, Presicce, Salve, Morciano di Leuca, Patù, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Alessano, Corsano, Tiggiano, Tricase, Specchia, Miggiano e Montesano Salentino

Pubblicato

il

Sarà un’atmosfera medievale quella che all’interno del castello di Presicce-Acquarica (loc. Acquarica) ospiterà mercoledì 5 agosto alle 20 la presentazione del volume “Venivano all’estremo mare Luoghi e borghi del Capo di Leuca”, da parte del Collegio Geometri e la Società di Storia Patria di Lecce.

Il volume, realizzato da Piero Pascali (disegnatore) e Daniele Capone e pubblicato da Giorgiani con il sostegno del Collegio Geometri di Lecce, comprende più di 170 disegni e racconta con uno sguardo nuovo i tesori paesaggistici e le bellezze architettoniche dei Comuni dell’estremo sud della penisola salentina in punta di matita, accompagnati da descrizioni e arricchiti da approfondimenti storici.

È il terzo questo di otto volumi, ciascuno dedicato a una specifica zona della provincia di Lecce, che compongono il progetto editoriale “Salento ad inchiostro di china” e fanno parte della collana “Cultura e Storia” della Società di Storia Patria di Lecce diretta da Mario Spedicato.

Dopo il successo degli altri due, “Come bianchi di farina. Luoghi e borghi della Terra di Castro” (2018) e “Là dove Idrusa sorrise. Otranto e il suo entroterra” (2019), eccola quindi arrivata la terza tappa del viaggio proposto da Pascali e Capone, che porta il lettore in un’altra area vasta e complessa, quella del Capo di Leuca, ricchissima di storia, testimonianze artistiche e tesori naturalistici, invitandolo a percorrere un cammino intrigante tra i borghi di Supersano, Ruffano, Taurisano, Ugento, Acquarica del Capo, Presicce, Salve, Morciano di Leuca, Patù, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Alessano, Corsano, Tiggiano, Tricase, Specchia, Miggiano e Montesano Salentino.

Dopo i saluti di Luigi Ratano, presidente del Collegio Geometri di Lecce, Ennio Rizzo, presidente emerito dello stesso Collegio e Veronica Verardo, presidente della Pro loco di Acquarica del Capo, interverranno Daniele Capone, responsabile del progetto editoriale “Il Salento ad inchiostro di china” ed Hervè Cavallera, docente dell’Università del Salento, insieme a Piero Pascali e ad alcuni degli autori dei saggi di approfondimento contenuti nel libro, Paolo Vincenti, Francesca Ruppi, Roberta Durante, Gigi Montonato Carlo Stasi (inventore, quest’ultimo, della leggenda di Leucasia). Introduce e coordina l’incontro Mario Spedicato, docente UniSalento e presidente della Società di Storia Patria di Lecce.

«È un viaggio emozionante», sottolinea Ratano, «quello che ci regalano i “bozzetti” di Piero Pascali con il commento di Daniele Capone, un progetto editoriale che il Collegio Geometri ha fatto proprio con entusiasmo, arricchito dai preziosi saggi di numerosi studiosi. Siamo certi che quando la collana sarà completata, sarà stato reso un grande servizio alla nostra terra».

«Siamo certi che nei molti lettori (e, speriamo, nei molti giovani) che sfoglieranno questo volume», rimarca Rizzo nella premessa del libro, «possa sempre più radicarsi il desiderio di
salvaguardare le bellezze architettoniche e ambientali che il Salento custodisce».

«Ho imparato più tardi», aggiunge Capone nell’introduzione, «che un viaggio a Leuca, un viaggio nelle terre del Capo è un affascinante viaggio nella storia, capace di riservare sorprese anche al più smaliziato dei turisti, al più disincantato dei viaggiatori…».

 

Continua a Leggere

Cronaca

Schiacciato da lastre di marmo: uomo di Tiggiano in codice rosso

Pubblicato

il

Tragedia sfiorata a Tiggiano nel pomeriggio dove un uomo è stato travolto da due lastre di marmo.

L’incidente è avvenuto presso una ditta del posto. Il malcapitato è il padre del titolare della medesima azienda.

Per motivi da chiarire due grandi e pesanti lastre di marmo sono finite per schiacciare sotto il loro peso l’anziano. Erano le 17 circa quando è stato lanciato l’allarme.

Sul posto, in via don Luigi Sturzo, sono accorsi i vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase e il 118.

In ambulanza il ferito è stato trasportato in ospedale al Vito Fazzi di Lecce, in codice rosso.

Sul luogo dell’incidente i carabinieri della compagnia di Tricase e gli ispettori Spesal.

Continua a Leggere

Cronaca

Torre Nasparo: ettari di uliveti in fiamme

Pubblicato

il

Un vasto incendio nelle campagne di Tiggiano ha tenuto impegnati gli uomini della Protezione Civile “La Torre” di Corsano nella giornata di ieri.

Dal primo pomeriggio fino in serata i volontari AIB hanno lavorato località “Torre Nasparo” dove sono andati in fumo 4 ettari di uliveto.
Il forte vento di maestrale ha reso lunghe e difficoltose le attività di spegnimento.

I volontari all’opera nelle immagini pubblicate su Facebook da Protezione Civile La Torre di Corsano.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus