Connect with us

Attualità

SS 275, ci siamo? Cantierizzato il primo lotto

Chiuse le procedure per il maxiappalto da 298 milioni di euro per la Maglie – Leuca. I lavori dovrebbero essere completati entro tre anni

Pubblicato

il

+++ Segui tutti gli aggiornamenti dalla nostra Redazione gratuitamente anche via WhatsApp nel canale dedicato: clicca qui +++


 


Nonostante la diffidenza naturale di ognuno di noi per un’opera tante volte annunciata ma restata su carta per oltre 30 anni, prende corpo la nuova Maglie-Leuca.


Parafrasando il titolo di una celebre commedia di Eduardo De Filippo: non ci credo… ma è vero!


Chiuse le procedure per il maxiappalto da 298 milioni di euro della Statate 275. La Commissione esaminatrice nominata da Anas ha provveduto all’aggiudicazione dell’appalto che è stato suddiviso in tre stralci.


La commissione aggiudicatrice già venerdì scorso ha dato comunicazione alle imprese partecipanti alla gara.


Il prossimo passo sarà l’avvio dei lavori del primo lotto, quello compreso tra Melpignano e la zona industriale di Tricase.


Questi gli appalti dei tre stralci funzionali in cui è stato suddiviso il primo lotto da 289 milioni di euro: il primo stralcio è stato aggiudicato a Valori scarl, il secondo a Todini Costruzioni Generale spa e il terzo a Infratech Consorzio Stabile scarl di cui fa parte la salentina Perrottagroup di Martano.


Nel dettaglio, il primo lotto, quello cantierizzato, è compreso tra lo svincolo di Maglie Nord e lo svincolo nei pressi della zona artigianale di Tricase; i lavori dovrebbero essere completati entro tre anni.


Il secondo lotto di cui non è dato conoscere i tempi (se mai verrà realizzato) si dovrebbe sviluppare in continuità con il primo, terminando a Santa Maria di Leuca.


A sua volta, come detto, il primo lotto è a sua volta diviso in tre stralci funzionali: il primo si estende dal km 0 al km 10, 5 circa (da Melpignano a Scorrano); il secondo fino al km 18,1 (Surano); il terzo fino al km 23,3 (zona industriale Tricase-Specchia-Miggiano). Nel complesso, interessa il territorio dei Comuni di MelpignanoMaglieMuro LecceseScorranoBotrugnoSan Cassiano, Nociglia, Surano, Montesano SalentinoAndranoTricase.


Il progetto prevede l’ammodernamento e adeguamento della sede stradale, con carreggiate separate e due corsie per senso di marcia, per una larghezza complessiva di 22 metri.


Paolo Pagliaro: «Cantieri procedano spediti»

Paolo Pagliaro


«Un sogno che si avvera dopo trent’anni di attesa, finalmente il via ai lavori per la SS 275, opera fondamentale per il territorio salentino», si legge in una nota del consigliere regionale Paolo Pagliaro, capogruppo La Puglia Domani, presidente Movimento Regione Salento.


Pagliaro insiste: «L’Italia inizia a Leuca ed è importante di dotare anche il capo di Leuca di infrastrutture moderne».


«È un risultato per il quale ci siamo tanto battuti e che vede finalmente la luce». Aggiunge: «La statale 275 è un’arteria vitale, e confidiamo che i cantieri possano procedere spediti e senza intoppi, in modo da portare a termine il progetto che aspettiamo di vedere realizzato da troppo tempo». Moderna e sicura, la Maglie-Leuca potrà garantire una migliore percorribilità ai tanti salentini e ai numerosi turisti che l’attraversano: «Tre anni dopo la mia mozione approvata a marzo 2021 in Consiglio regionale per l’inserimento dei lavori di ammodernamento e messa in sicurezza della statale 275 Maglie-Leuca fra le opere strategiche d’interesse nazionale, è stato finalmente aggiudicato l’appalto da 298 milioni di euro, suddiviso in tre stralci e assegnato a tre diverse società consortili».


Caroppo: «Una svolta per Il Salento»


Andrea Caroppo


«Dopo un’odissea lunga 30 anni, con il Centrodestra al Governo siamo riusciti a sbloccare un’opera strategica e fondamentale per lo sviluppo del Sud Salento», esulta l’on. Andrea Caroppo, capogruppo di Forza Italia in Commissione Trasporti alla Camera dei deputati e Responsabile nazionale ai Trasporti del partito.


«È stata una delle questioni su cui più mi sono battuto in questa prima parte di Legislatura», prosegue il deputato salentino, «dal Ministero dell’Ambiente, alla Regione, fino alla Soprintendenza e ovunque ci fosse la necessità di sollecitare e velocizzare l’iter. Ringrazio Anas, con il commissario Marzi, e il Ministero dei Trasporti a partire dal Sottosegretario con delega alle opere commissariate Tullio Ferrante per l’eccellente lavoro, e adesso», conclude, «ci auguriamo che in poche settimane possano partire i lavori che segneranno una svolta storica per il nostro territorio».


 


IL TRACCIATO DELLA “NUOVA SS275”


Attualità

AQP: “A Corsano mancherà l’acqua per alcuni lavori”

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Pubblicato

il

L’acquedotto Pugliese fa sapere che, per consentire l’esecuzione di alcuni lavori, sarà necessario sospendere temporaneamente la normale erogazione idrica il 22 aprile 2024, in via Nino Bixio, a Corsano.

La sospensione avrà la durata di 8 ore, a partire dalle ore 9:00 con ripristino alle ore 17:00.

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Continua a Leggere

Attualità

Surbo: Cataldi (M5S) entra in consiglio comunale

Come primo dei non eletti alle amministrative della scorsa primavera subentra ad un consigliere dimissionario

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Salvatore Cataldi, (nella foto con il presidente Giuseppe Conte) «militare, classe 1979, pentastellato storico del MoVimento 5 Stelle di Surbo, è stato chiamato, come primo dei non eletti alle amministrative della scorsa primavera, a subentrare in Consiglio comunale ad un consigliere dimissionario. La proclamazione avverrà nel primo Consiglio utile, verosimilmente mercoledì 24 aprile».

Lo dichiara in una nota il Coordinatore M5S per la Provincia di Lecce e già senatore, Iunio Valerio Romano che aggiunge: «Salvatore e tutta la comunità pentastellata di Surbo hanno sempre lavorato bene e quest’opportunità consentirà loro di essere direttamente incisivi nell’amministrazione di Surbo e Giorgilorio sui temi più identitari, quali il welfare e la transizione ecologica».

«Sono estremamente motivato a fare del mio meglio e l’impegno sarà massimo, unitamente al Gruppo M5S di Surbo e Giorgilorio, che ringrazio per il costante supporto, al fine di portare le nostre idee e i nostri progetti in Comune, al servizio dei nostri concittadini», le prime parole di Cataldi, «ringrazio, altresì, il MoVimento 5 Stelle, la mia casa da oltre dieci anni, che mi ha consentito di crescere, prima di tutto come persona, rappresentando sempre un luogo di confronto e condivisione».

Continua a Leggere

Attualità

Depressa di Tricase: lavori al Calvario

La vice sindaco Francesca Longo: «Luogo di interesse religioso, oltreché culturale e identitario della nostra Città per questo abbiamo deciso di investire centomila euro utilizzando fondi del bilancio comunale»

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Avviati i lavori per la riqualificazione del Calvario a Depressa di Tricase.

Ne ha dato annuncio la vice sindaco di Tricase Francesca Longo: «Il Calvario, sito nella zona denominata “Largo Dei Pozzi Messapici”», la premessa, «venne costruito nel 1885 e abbellito nel 1973, su progetto e disegni di G. Villani, con le terracotte della prestigiosa ditta Garrisi di Galatina».

Ne consegue che «rappresenta un luogo di interesse religioso, oltreché culturale e identitario della nostra Città».

Per questa ragione, «l’amministrazione comunale ha deciso di investire centomila euro utilizzando fondi del bilancio comunale, per riqualificare l’intera area».

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus