Connect with us

Attualità

Tornado a Tricase: prosegue la raccolta fondi

Per ripopolare le marine di alberi a disposizione l’Iban della Pro Loco e i salvadanai distribuiti in molte della attività commerciali

Pubblicato

il

Prosegue la raccolta fondi promossa da gran parte della associazioni del territorio, riunitesi nel gruppo Tricase Solidale.

L’obiettivo che le associazioni si sono proposto è quello di ripopolare di alberi le marine spogliate dal tornado e aiutare, chi ne avesse ancora bisogno.

Per quanto riguarda la raccolta fondi, ricordiamo che è a disposizione il conto corrente della Pro Loco (IBAN: IT45A0526280110CC0211259113, causale “Un albero per le marine”).

Chi lo vorrà potrà anche effettuare una donazione utilizzando uno dei 44 salvadanai (come quello in foto) in terracotta messi a disposizione dai figuli di Tricase e Lucugnano e presenti in molte della attività commerciali della città. Nei prossimi giorni ulteriori trenta salvadanai saranno collocati in altre attività commerciali.

Intanto questa sera è previsto un  nuovo incontro tra tutte le associazioni per studiare iniziative che possano dare ulteriore impulso all’iniziativa.

I volontari di Tricase solidale, intanto, domenica scorsa, hanno provveduto a ripulire la spiaggetta e le banchine del Porto Museo di Tricase.
Spinti dal vento dell’amore per il mare”, scrivono sulla pagina facebook di Tricase Solidale, “e per l’ambiente tantissime associazioni di Tricase e semplici cittadini si sono uniti per ridare nuovo splendore al nostro porto e alla piccola spiaggetta tanto amata dai bambini”.

Un tornado di entusiasmo, forza e voglia di dare una mano che lascerebbe senza parole anche il più terribile dei tornado. Grammenos Mastrojeni lo aveva già detto in occasione del #BlueLandDay “Il più piccolo gesto di ognuno di noi può sembrare solo una goccia nel mare, ma abbiamo la forza per farlo diventare uno tsunami, lavorando insieme!“.

 

Attualità

Bollettino covid: +11 in Puglia ma il Salento resta vergine

Dall’inizio della pandemia è di 4.458 il totale dei contagiati: sono 2.178 i pazienti guariti, 1.793 i casi attualmente positivi

Pubblicato

il

Altri 11 contagi in Puglia ma il Salento resta ancora esente da nuovi contagi.

Eseguiti nelle ultime 24 ore 1.832 test: il tasso di positività su tutto il territorio regionale è dello 0,60% in aumento rispetto allo 0,45% di ieri ma sempre contenuto.

Sottolineato che gli ultimi casi riguardano soprattutto la Capitanata (7) e il barese (3) ieri è stato registrato un altro decesso di Pugliese con covid nella provincia Bat.

Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati 103.570 test.

Sono 2.178 i pazienti guariti; 1.793 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza sanitaria è di 4.458, di cui 511 nella provincia di Lecce.

IL BOLLERTTINO EPIDEMIOLOGICO DEL 24 MAGGIO

 

Continua a Leggere

Attualità

“Aiutaci a ripartire in sicurezza”, il video di Confcommercio Lecce

Da Confcommercio Imprese Lecce, un video per sensibilizzare sull’uso corretto delle mascherine, sul mantenimento della distanza sociale e sugli assembramenti

Pubblicato

il

IL VIDEO DI CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L’ITALIA LECCE

Continua a Leggere

Attualità

Muro Leccese: aiutiamo Gianpiero

L’appello dei figli: “Lotta da due anni contro un raro tumore al cervello. In Germania è possibile un intervento presso l’International Neuro Science Institute di Hannover che può restituirgli la vita…”

Pubblicato

il

Come per il caso di Andrea il 35enne magliese che è stato operato con successo ad Hannover (in quel caso la campagna di raccolta fondi fu lanciata dalla fidanzata Giovanna di Corigliano d’Otranto) anche Francesco e Stefano di Muro Leccese, lanciano una campagna di raccolta fondi su gofundme per aiutare il papà Gianpiero.

Siamo Francesco e Stefano”, scrivono nel loro appello, “il nostro papà Gianpiero lotta da due anni contro un male che ora mette in pericolo la sua vita. Si tratta di un raro tumore al cervello che in Italia non trova rimedi efficaci. In Germania, invece, è possibile un intervento presso l’International Neuro Science Institute di Hannover che può restituirgli la vita. Per questo chiediamo il vostro aiuto economico, per affrontare i costi dell’intervento che serve a salvare il nostro papà Gianpiero. Aiutateci!”.

Chiunque voglia aiutare Gianpiero e raccogliere l’appello di Francesco e Stefano può utilizzare l’iban: IT45Q0526279720CC0030401810;

intestatario Grande Emilio

(Indicare nella causale DONAZIONE AIUTIAMO GIANPIERO)

 

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus