Connect with us

Attualità

Fitto: sulla SS 275 la Regione resti fuori, non aggiunga altri passaggi

“Il che fa presupporre che non sia neppure a conoscenza che il secondo lotto Tricase-Leuca è in una fase diversa e distaccata”

Pubblicato

il

LA REGIONE RESTI FUORI ED EVITI DI AGGIUNGERE ULTERIORI E INESISTENTI PASSAGGI BUROCRATICI


Il 24 maggio scorso ho auspicato che fosse nominato un commissario per la Statale 275 Maglie- Leuca”. Attacca il candidato presidente alla Regione Fitto,  “parliamo di un’opera strategica per il territorio e che oggi vede un altro tassello messo ambiguamente da chi, probabilmente, vuole solo perdere tempo. Perché non saprei come altro definire l’intromissione nel procedimento da parte dell’assessorato regionale all’Ambiente al quale il relativo Ministero aveva SOLO COMUNICATO che stava procedendo all’aggiornamento della procedura di ottemperanza VIA. Una nota inviata da Roma a Bari per conoscenza, ma che dalla Regione è stata interpretata come attribuzione di un compito da affidare alla Sezione Autorizzazione dell’Assessorato. NON E’ COSI’!”


E allora resta da capire in base a quale norma legislativa la Regione Puglia decide di avviare questo ulteriore procedimento, che genera confusione e fa perdere ancora tempo?” continua l’eurodeputato “e perché non solo si intromette, ma sbagliando completamente l’oggetto di intervento scrive a tutti e 15 Comuni dell’intera opera (da Melpignano a Leuca) e non solo a quelli del primo Lotto funzionale Melpignano-Tricase, oggetto della comunicazione del Ministero?


Il che fa presupporre che chi scrive non sia neppure a conoscenza che il secondo lotto Tricase-Leuca è in una fase completamente diversa e distaccata, che sarà oggetto di un ulteriore procedimento amministrativo. A conferma che in Regione vi è non solo chi decide di intervenire illegittimamente nel provvedimento, ma anche chi non conosce proprio il progetto”.

E chiude: “Che non sa che è già stato richiesto al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici un secondo parere e in quella sede i Comuni, la Provincia ma anche la Regione hanno espresso parere favorevole e per accelerare il procedimento amministrativo.


“E allora a cosa serve riscrivere ai Comuni? A fingere un coinvolgimento, viste le Elezioni Regionali a breve, o a prendere tempo? Ribadisco: l’unica soluzione è un commissario!”


Attualità

Il Covid avanza 300 alla volta

Pubblicato

il


Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì 19 ottobre in Puglia, sono stati registrati 5827 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 295 casi positivi: 113 in provincia di Bari, 9 in provincia di Brindisi, 31 nella provincia BAT, 91 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce, 46 in provincia di Taranto, 2 residenti fuori regione. 1 caso di provincia di residenza non nota è stato attribuito e riclassificato.

Sono stati registrati 3 decessi in provincia di Foggia.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati  497.031 test.

5.629 sono i pazienti guariti.

5.730 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 12.001 così suddivisi:

5060 nella Provincia di Bari;

1122 nella Provincia di Bat;

907 nella Provincia di Brindisi;

2850 nella Provincia di Foggia;

964 nella Provincia di Lecce;

1003 nella Provincia di Taranto;

89 attribuiti a residenti fuori regione;

6 provincia di residenza non nota.





Tra i nuovi casi nel Leccese uno a Diso. Il comune ha diffuso il seguente comunicato.





Continua a Leggere

Attualità

Noha: ritorno a scuola dopo la sanificazione

La dirigente scolastica Eleonora Longo: «Sappiamo che i rischi sono sempre in agguato e dobbiamo abituarci a vivere nell’incertezza del domani, ma siamo pronti ad affrontare con fiducia e tenacia ogni difficoltà»

Pubblicato

il

Dopo la paura e la sanificazione seguita alla chiusura dopo un caso di positività, la scuola di via Petronio di Noha (Polo 2 di Galatina) riapre le porte ai proprio alunni.

La dirigente scolastica Eleonora Longo

«In questo periodo di aumento di contagi e diffusione del virus», ha dichiarato la dirigente scolastica Eleonora Longo, «la nostra scuola ha dimostrato di poter limitare il diffondersi dell’infezione da SARS-CoV- 2,  attenendosi scrupolosamente alle regole di prevenzione contenute nei protocolli sulla sicurezza per gli alunni, i docenti ed il personale scolastico».


La dirigente tira un sospiro di sollievo: «L’attenzione ed il coordinamento tra la Dirigente Scolastica, il medico referente Covid della ASL, il sindaco… la buona sorte, hanno permesso una rapida ripresa delle attività didattiche e il ritorno ad una quasi normalità».

«Sappiamo che i rischi sono sempre in agguato», aggiunge, «e dobbiamo abituarci a vivere nell’incertezza del domani, ma siamo pronti ad affrontare con fiducia e tenacia ogni difficoltà, mettendocela tutta. Comunque vada, facendo bene la nostra parte, sono certa che questo sia il messaggio migliore da consegnare ai nostri ragazzi per il loro futuro».

Continua a Leggere

Attualità

Festival rinviato dopo DPCM

«Non possiamo rischiare, per tanti motivi logistici, economici e organizzativi, di mantenere il Festival in bilico per poi dover tagliare, rimodulare o cancellare all’ultimo momento»

Pubblicato

il

L’ottava edizione del festival Conversazioni sul futuro, prevista a Lecce da giovedì 22 a domenica 25 ottobre, è rinviata a data da destinarsi

«In Italia la situazione da Covid19 sta peggiorando rapidamente. Il Salento, al momento, sembra un’isola felice ma visto il DPCM in vigore, che già pone alcune importanti restrizioni, e in attesa di ulteriori provvedimenti annunciati e attesi per le prossime ore non possiamo rischiare, per tanti motivi logistici, economici e organizzativi, di mantenere il Festival in bilico per poi dover tagliare, rimodulare o cancellare all’ultimo momento», si legge sulla pagina Facebook del Festival.

«Dopo un’attenta riflessione e molte notti insonni, siamo costretti, a malincuore, ad annullare Conversazioni sul futuro 2020. Vi assicuriamo che ideare, progettare e organizzare un festival non è una cosa semplice ma è ancora più difficile garantire la sicurezza per noi e il nostro staff, per circa 100 ospiti, provenienti da tutta Italia e dall’estero, e per il pubblico», prosegue il post.

«Non è stata una scelta facile da prendere ed è altrettanto complessa da comunicare. Sono molti mesi di studio e di lavoro vanificati. Abbiamo provato fino all’ultimo a tenere insieme tutto, provando a montare e smontare, a valutare i pro e i contro, a pensare a scenari e prospettive, ma alla fine abbiamo preferito congelare tutto. Vi avevamo promesso che, in un modo on nell’altro, ci saremmo stati. Però, per evitare di snaturare troppo l’idea alla base di questo laboratorio di idee ed esperienze, abbiamo deciso di non trasformare questa edizione in una versione solo online. Speriamo di poter riprogrammare Conversazioni sul futuro 2020 nel 2021, come le Olimpiadi o gli Europei di Calcio».

Promosso dal 2013 dall’associazione Diffondiamo idee di valore, in collaborazione con numerose realtà pubbliche e private con il coordinamento di Gabriella Morelli, Conversazioni sul futuro, avrebbe ospitato anche il concorso internazionale Poster for Tomorrow e, in anteprima assoluta, una mostra della vignettista e artista siriana Amany Al-Ali, ideata e prodotta dal Festival che sarà recuperata e inaugurata nei prossimi mesi.

Conversazioni sul futuro è organizzato da Diffondiamo Idee di Valore in collaborazione con PoloBiblioMuseale e Museo Castromediano di Lecce, Coolclub, Officine Cantelmo, Officine Culturali Ergot, Cantieri Teatrali Koreja, Pazlab, Zemove, Città del Gusto, All’Ombra del Barocco e Liberrima (Libreria ufficiale del Festival), con il patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Lecce, Città di Lecce, Università del Salento e Distretto Puglia Creativa in partneariato con Amnesty International, Casa delle donne – Lecce, ContrastoBooks, Concorso letterario Lingua Madre e Poster for Tomorrow. Partner Tecnico TMI Air Builders e Colazzo Srl. Media Partner Left e RadioWau.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus