Connect with us

News & Salento

Maglie, il Pd sulla Copersalento

Il segretario politico del circolo PD di Maglie, Raffaele Cesari, interviene a seguito delle dichiarazioni del capogruppo di Alleanza Nazionale, Antonio Giannuzzi, che reclama un intervento pubblico per acquisire partecipazioni azionarie in Copersalento e agevolare la nascita di un nuovo termovalorizzatore

Pubblicato

il

Delle dichiarazioni del consigliere Giannuzzi”, dichiara il segretario del PD magliese Raffaele Cesari, “condividiamo senz’altro la parte in cui riconosce che Copersalento, ritenuta responsabile dei preoccupanti dati epidemiologici che affliggono il territorio, costituisce un vero problema da rimuovere. Giusta la premessa, sbagliato il rimedio: utilizzare i soldi dei contribuenti magliesi per realizzare al posto del vecchio un nuovo termovalorizzatore. I cittadini, che hanno già pagato un prezzo molto alto per la presenza di Copersalento, dovrebbero ora intervenire in suo soccorso versando le risorse finanziarie per il rilancio e la prosecuzione dell’attività. I livelli di diossine accertati nei terreni e sulla vegetazione intorno allo stabilimento, la mattanza del bestiame contaminato ordinata dalla Asl, le problematiche legate al bioaccumulo e alla persistenza di diossine in atmosfera denunciate da Arpa ci consegnano la realtà di un territorio fortemente compromesso dal punto di vista ambientale.

Ripristino ambientale, bonifica dell’intera area, inibizione di ogni attività per Copersalento sono quindi le vere priorità, il contenuto forte da assumere per una seria e responsabile azione amministrativa, l’obiettivo immediato su cui convogliare risorse e far convergere competenze e saperi. E’ questo ciò che i cittadini si aspettano dagli amministratori, non già la bizzarra proposta di un nuovo termovalorizzatore in un sito che necessita di essere bonificato. Un nuovo impianto, che conservasse la stessa localizzazione dell’attuale, aggraverebbe inevitabilmente la situazione di criticità in atto, anche se attuato secondo la migliore e più avanzata tecnologia oggi disponibile.

Un nuovo termovalorizzatore, peraltro, farebbe sicuramente le fortune dei suoi proprietari e dei loro consulenti, managers e collaboratori, ma non sarebbe di alcuna utilità per territorio salentino e la sua popolazione”. E conclude: “Sappiamo, infatti, che tutto il cdr prodotto dai rifiuti della provincia di Lecce sarà termovalorizzato a Massafra negli impianti della ditta Cogeam, che si è aggiudicata l’esclusiva per quindici anni. Il termovalorizzatore di Maglie, rimanendo estraneo al ciclo dei rifiuti della Regione Puglia, utilizzerebbe, quindi, quelli prodotti in altra parte d’Italia, magari anche di incerta qualità e dubbia provenienza. Il Salento e Maglie come grande raccoglitore di rifiuti e pattumiera del nord. Non è questo il futuro che vogliamo per il nostro territorio e la nostra città”.

Continua a Leggere

Lecce

La ministro Bellanova oggi in Salento

Sarà a Morciano per incontrare i vertici di Turismo Verde Cia

Pubblicato

il

Il ministro alle Politiche agricole, Teresa Bellanova sarà oggi, alle ore 11.15, all’agriturismo “Sante Le Muse” (a Morciano di Leuca).
Incontrerà il presidente nazionale di  “Turismo Verde Cia”, Giulio Sparascio; il presidente regionale di “Turismo Verde Cia”, Pietro De Padova e il presidente provinciale di Cia Salento, Benedetto Accogli.
Si parlerà di rilancio degli agriturismi e saranno illustrate le richieste da parte del mondo agricolo.
Continua a Leggere

News & Salento

In Puglia altri 4 casi e 4 decessi

Sono 2.813  i pazienti guariti. 1.177 sono i casi attualmente positivi

Pubblicato

il

Sono 4 i nuovi contagiati in Puglia: 2 nella provincia di Foggia e 2 in quella  di Bari, su 1.860 test, le altre province sono ferme a zero.

Sono stati registrati 4 decessi: 3 in provincia di Bat, 1 in provincia di Bari. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 118.652 test.

Sono 2.813  i pazienti guariti, 1.177 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.494 così divisi: 1.483 nella Provincia di Bari; 380 nella Provincia di Bat; 651 nella Provincia di Brindisi; 1.155 nella Provincia di Foggia; 515 nella Provincia di Lecce; 281 nella Provincia di Taranto; 29 attribuiti a residenti fuori regione.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Le notti salentine ripartono da Castro con un djset nel Castello

Pubblicato

il

Dalla voglia di fare qualcosa di diverso, di innovativo e totalmente compatibile con le norme restrittive imposte dalla pandemia COVID-19, Marco Giorgino e Francesco Presicce hanno fatto nascere, durante la quarantena, il progetto Thimoeides.

Con un nome che prende spunto dalla teoria della tripartizione dell’anima di Platone, secondo la quale ad una parte razionale e ad un’altra concupiscibile si interpone una terza parte, Thimoeides unisce musica e tradizione e vuole lanciare un messaggio al mondo della notte, che cerca di reinventarsi in un periodo di stasi totale.

La data in cui l’idea prenderà forma è il 2 Giugno. Alle 19, a Castro, nella fantastica cornice del castello Aragonese.

Qui, verrà allestito un djset tra le colorate luci delle luminarie, simbolo della tradizione folcloristica salentina.
Al centro della scena, sul torrione principale, si esibirà il Dj Marco Giorgio, resident Dj di Samsara e Rio Bo di Gallipoli, con un set musicale di circa un’ora, al quale sarà affiancato virtualmente Riccardo Celletti, noto speaker radiofonico e vocalist delle notti romane.

Il progetto

Il progetto ruota proprio attorno a tre elementi appena citati: castello, luminarie e musica.
Alla storicità del castello si contrappone il progresso musicale, che come per le luminarie segue l’innovazione dei tempi con uno sguardo al passato, come un filo conduttore.
La musica sarà il mezzo che condurrà il pubblico (collegato a distanza ma, chissà, un domani nei futuri eventi magari presente di persona) in un viaggio sensoriale senza precedenti, con lo sfondo della suggestiva baia di Castro illuminata dal tramonto.

Live streaming

Il 2 Giugno tutto ciò potrà essere seguito esclusivamente in diretta streaming, su facebook ed instagram, solcando virtualmente anche i confini nazionali e sbarcando in Inghilterra.
Tra le principali pagine dalle quali andrà in onda Thimoides, per praticità ne citiamo solo alcune:

• Samsara Beach di Gallipoli e Riccione;
• David Cicchella;
• Blubay e Molo di Castro;
• De Cagna Luminarie;
• Void Italia e UK;
• Diffusione Stereo
• Riccardo Celletti;
• Leccenight;
• Caramelle Summer Disco di Pavia;
• Poser Torino



Il progetto, oltre ad essere un importante momento promozionale per il territorio, vuole essere un
incoraggiamento a chi, come molti dei nostri partner, ha subito duri stop forzati.
Gli organizzatori sottolineano la totale gratuità di tutte le forze scese in campo, senza alcuno scopo di lucro.
Piena la disponibilità per la fruibilità dei luoghi data dal comune di Castro, così come il supporto di Giuseppe De Cagna e la sua ditta, De Cagna Luminarie, che ha allestito il suolo calpestabile della quasi totalità della superficie superiore del castello, garantendo una spettacolare composizione apprezzabile dalle riprese aeree effettuate da Paolo Laku. Contribuiranno poi Federico Vergallo per la regia video, la Music Service per la strumentazione, Marco Giorgino per la sua musica e Riccardo Celletti con la sua voce, ringraziandovi.
Il progetto ha una dedica speciale: un dj salentino scomparso prematuramente, Osvaldo Dell’Anna.
Durante il live streaming ci sarà un banner fisso con gli estremi di uno nota associazione benefica salentina, tramite la quale si potranno effettuare donazioni a favore delle famiglie salentine meno
fortunate.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus