Connect with us

Maglie

Aci Lecce premia Antonio Macagnano per i 40 anni di servizio

Attestato di stima e di ringraziamento al commissario di percorso magliese Antonio Macagnano (Scuderia Motorsport)

Pubblicato

il

Antonio Macagnano di Maglie ha staccato la sua prima licenza da Commissario di Percorso Aci Sport nel 1979. Sempre presente nelle competizioni motoristiche salentine, il socio della scuderia Motorsport Scorrano ha svolto il suo compito in tantissime competizioni e in ogni condizione meteo, garantendo la sicurezza per piloti e spettatori.


Nella serata, organizzata dalla Scuderia Motorsport Scorrano, Lia Perilli, in qualità di componente dell’organismo nazionale Aci Sport – Gruppo Ufficiali di Gara, ha consegnato un attestato di stima e di ringraziamento al commissario Antonio Macagnano per il servizio svolto in 40 anni.

Commosso ed enormemente emozionato Antonio Macagnano ha mostrato, con orgoglio, la sua prima licenza e Lia Perilli ha commentato così la premiazione: «Sono felicissima di poter state assieme a tanti appassionati, qui sono presenti chi viene a vedere le gare, chi le organizza, chi ne garantisce il corretto svolgimento, chi corre con le auto da corsa e chi deve garantire la sicurezza come i commissari di percorso, ed è quindi con molto piacere che premio Antonio, un commissario di percorso che da quarantanni permette il normale svolgimento delle gare automobilistiche».


Appuntamenti

Di Maio in Salento: due gli appuntamenti

Pubblicato

il


Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio farà tappa in Puglia dal 4 al 6 settembre, al motto di “Tutti insieme per dire sì al Referendum del 20-21 settembre”.




Nello specifico sabato 5 settembre il Ministro farà tappa nel Salento: a Maglie, alle ore 17.30: Caffè con i cittadini (a numero chiuso); a Galatina, alle ore 20.30 in Piazza Dante Alighieri: incontro pubblico con i cittadini. Al suo fianco la vice ministro Laura Castelli e i portavoce nazionali del Movimento 5 Stelle.

«Il 20 e 21 Settembre ci aspetta un grande appuntamento con la storia -spiega il portavoce alla Camera dei deputati del M5S, Leonardo Donno- finalmente attueremo una riforma epocale, tagliando le poltrone, diminuendo il numero dei parlamentari, abbassando i costi della politica e migliorando l’efficienza della macchina burocratica, per dare risposte serie ed immediate ai cittadini. Il 5 Settembre Galatina, la mia città, ospiterà uno dei fautori di questo percorso straordinario, l’amico Luigi Di Maio, Ministro degli Esteri, e con cui discuteremo in Piazza Alighieri delle motivazioni che ci hanno spinto a proporre in Parlamento questa modifica Costituzionale, votata da tutti i partiti ben 4 volte e poi ostacolata da quelli che la poltrona non la vogliono lasciare».

«Non dobbiamo temere il Sì. Anche il nostro Movimento perderà parlamentari, ma saremo ripagati di questo atteggiamento – ha rimarcato il Ministro nei giorni scorsi – Nel futuro i giovani scopriranno che si lavorerà con più qualità. Con questi numeri ognuno aggiunge la sua norma, ognuno aggiunge il suo emendamento, ognuno aggiunge la sua ‘marchetta’ e così si arriva a leggi incomprensibili. Poi metteremo mano alla legge elettorale e ai regolamenti parlamentari come detto. Il nostro è un disegno complessivo. Abbiamo un numero elevato di parlamentari per un principio nobile. Uscivamo dal fascismo ed i nostri padri costituenti mancando una solidità delle istituzioni a livello territoriale pensarono che la presenza di un alto numero di parlamentari rappresentasse meglio tutti i cittadini. Ma da allora ad oggi sono nate: le regioni, le province, i comuni, i consigli di quartiere, le città metropolitane e le comunità montane che arrivano al mare. Credo che abbiamo abbastanza rappresentanti».

Di seguito tutte le tappe della tre giorni pugliese:

VENERDÌ 4 SETTEMBRE

Bari, ore 20.30: incontro pubblico con i cittadini

SABATO 5 SETTEMBRE

Foggia, ore 10: Incontro con le aziende del territorio
Andria, ore 12.30: Incontro pubblico con i cittadini
Maglie, ore 17.30: Caffè con i cittadini (a numero chiuso)
Galatina, ore 21: Incontro pubblico con i cittadini

DOMENICA 6 SETTEMBRE

Martina Franca, ore 10.30: Incontro pubblico con i cittadini
Grottaglie, ore 12.30: Un caffè per il sì al Referendum
Erchie, ore 16: Un caffè coi cittadini
Brindisi, ore 17.30: Incontro pubblico con i cittadini


Continua a Leggere

Casarano

Amministrative: 3 candidati a Maglie e 4 a Casarano

Pubblicato

il


Due dei centri più importanti del Salento si preparano alla tornata elettorale per scegliere il nuovo sindaco.




Sono Casarano e Maglie dove rispettivamente Gianni Stèfano ha lasciato l’incarico anzitempo e Ernesto Toma lo porterà a termine tra qualche giorno.

Proprio Toma tenta la riconferma contro due avversari. Il candidato di centrosinistra Antonio Refolo e Salvatore Ruberti per il M5S.

A Casarano è corsa a quattro per il dopo Gianni Stefàno: Ottavio De Nuzzo, geometra 55enne, per il centrodestra; il Pd insieme ad altre liste del centrosinistra con la 50enne avvocato Antonella Barlabà; le tre liste a sostegno di Fedele Coluccia, commercialista 54enne; ed il M5S con la 36enne imprenditrice Marzia Ferraro.


Continua a Leggere

Cronaca

Il sindaco di Maglie conferma un nuovo caso di positività al Covid

Pubblicato

il


Il sindaco di Maglie Ernesto Toma comunica l’aumento dei casi Covid sul territorio comunale.




“Oggi 20 agosto sono costretto a comunicare che i casi di positività al Covid-19 a Maglie salgono a 2.

La situazione e’ sotto controllo ma continuiamo a prestare massima attenzione.

Vi sollecito, dunque, a rispettare le norme anti-contagio stabilite dal Ministero della Salute come:

– é fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto e comunique in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza;
– é fatto obbligo di mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, fatte salve le eccezioni giá previste e validate dal Comitato tecnico-scientifico;
– non sono soggetti all’obbligo i bambini fino ai sei anni e i soggetti con disabilità.

In caso di comparsa di sintomi, avvertite immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione”.


Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus