Connect with us

Casarano

Calcio: Lecce e Trapani, botta e risposta

I giallorossi di Toma sconfiggono il Pavia, il Trapani risponde battendo il Como. In serie D si fa pericolosa la classifica del Nardò. Turno di riposo in Eccellenza. In Promozione si ferma il Leverano.

Pubblicato

il

di Valerio Martella

Nell’anticipo del sabato  gli uomini di Antonio Toma, hanno sconfitto 1-0 il Pavia al “Via del mare”. Il goal decisivo è capitan Giacomazzi ed aveva consentito al Lecce di tornare momentaneamente primo in classifica, in attesa della sfida poi disputata ieri pomeriggio tra Trapani e Como terminata con la vittoria dei siciliani per 1-0.


Al momento,  i siciliani, mantengono la testa della classifica con 52 punti a +1 sui salentini.


Il campionato riprenderà domenica 7 aprile dopo la sosta pasquale. Sarà un turno importante, perché il Lecce dovrà osservare un turno di riposo, mentre il Trapani sarà impegnato sul difficile campo del Sud Tirol terza della classe. Ovviamente si spera in un risultato positivo dei padroni di casa.


Serie D

Altra occasione sprecata per il Nardò, che nella sfida casalinga contro il Trani, penultimo in classifica, non riesce a  riconquistare la vittoria che sarebbe servita, sia per la classifica che per una svolta per lo sprint finale di campionato.


Al goal del solito Corvino per i granata, siglato nel finale di primo tempo, ha risposto, Sodano al 7’ della ripresa.


I ragazzi di mister Sgobba, sono apparsi nervosi , agitati e inconcludenti, come se stessero sentendo la pressione del dover faticare ancora molto per una salvezza che fino a qualche giornata fa sembrava virtualmente conquistata.

Ora la classifica si fa davvero molto preoccupante per i neretini: 34 punti a -2 dai Play Out e giovedì sul campo della seconda San Felice sarà davvero dura.


Promozione


Il match clou della giornata sarebbe dovuto essere quello tra Casarano e Ostuni. La gara però è stata rinviata per impegni di alcuni calciatori di entrambe le società in torneo di diverse rappresentative regionali, stesso motivo per cui non si è giocata la giornata del campionato di Eccellenza.


Sconfitta, clamorosa del Leverano per 1-0 sul campo del Lizzano. Dopo aver fermato il forte Casarano, i salentini escono sconfitti sul campo della terz’ultima in classifica. Restano comunque saldi al quarto posto.


Ancora un’altra sconfitta per il San Cesario. Gli uomini di Oscar Greco, vengono sconfitti tra le mura amiche dallo Stella Jonica, e si avvicinano sempre più verso la zona retrocessione. Non va meglio al Martano che perde 2-0 a Fragagnano, ed è ad un solo punto di distacco proprio dal San Cesario.


Buon pareggio dell’Otranto sul campo del Leporano. Gli adriatici fanno 1-1 e muovono la classifica mettendo sempre più al sicuro la salvezza.


Vittoria interna del Lorenzo Mariano Scorrano, che sconfigge 2-0 il Massafra e si avvicina verso il piazzamento del Maglie che a Carovigno perde 1-0 , interrompendo la breve striscia dei risultati utili consecutivi.


Casarano

Perde controllo auto tra Casarano e Taviano: 23enne in codice rosso

Incidente alle 4 di questa mattina: cappottamento sulla provinciale e soccorsi

Pubblicato

il

Incidente stradale nella notte sulla SP 321 Taviano-Casarano.

Un’auto si è ribaltata lungo la strada, attorno alle 4 del mattino, rimanendo cappottata sulla carreggiata.

I vigili del fuoco del Distaccamento di Gallipoli, accorsi sul posto dopo una richiesta d’intervento, hanno estratto un ragazzo di 23 anni dall’abitacolo.

Il personale del 118 ha prestato le prime cure del caso per poi condurre il malcapitato in codice rosso presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

Seguono aggiornamenti.

Continua a Leggere

Casarano

Casarano Calcio: che partenza sprint!

Serie D. Calendario terribile? Nessuna paura: 10 punti e primo posto in classifica

Pubblicato

il

Si è concluso il «minitorneo» iniziale del Casarano 2022/2023, che alla pubblicazione del calendario stagionale fu definito infernale, con ben tre trasferte (Martina Franca, Lavello, Brindisi) e un solo incontro casalingo (Gravina).
Tre vittorie e un pareggio, conseguiti dagli uomini di Giovanni Costantino, vedono i rossoazzurri primi in classifica a dieci punti, con alle spalle Cavese e Barletta con un punto in meno.

Certamente possono sembrare elucubrazioni matematiche alquanto precipitose dopo appena quattro turni, che comunque
hanno già delineato un gruppo di sette squadre nel giro di tre punti, disposte a darsi battaglia da qui al 23 aprile.

Inutile soffermarsi a citare particolari situazioni negative, come accaduto a Brindisi, consci che nell’arco di otto mesi ci saranno quelle favorevoli a pareggiare il conto.

Come sostiene spesso il tecnico delle Serpi, «andiamo avanti per la nostra strada, pensando partita per
partita», a partire dalla Nocerina fra quattro giorni al Capozza (NdA).

Non esistono partite facili in questo girone, laddove non conviene mai prendere sottogamba un’avversaria, fosse anche l’ultima in
classifica. L’unica certezza al momento è il ritrovato «feeling» con la tifoseria, che quest’anno segue ovunque la squadra, pur costretta in «numero limitato», come al «Fanuzzi» di Brindisi.

Giuseppe Lagna

Continua a Leggere

Appuntamenti

Due giorni di “Migrazioni” a Casarano

L’evento nel restaurato contenitore culturale di Palazzo d’Elia nelle giornate di sabato e domenica

Pubblicato

il

Migrazioni: questo il titolo dell’evento che l’Associazione culturale Nuvole Barocche, in collaborazione con il Collettivo fotografico XIMA, ha organizzato per l’1 e 2 di ottobre presso il restaurato contenitore culturale di Palazzo d’Elia a Casarano.

La manifestazione, che vedrà la partecipazione del famoso “fotogiornalista” freelance Francesco Malavolta che, tra le tante sue esperienze in giro per il mondo a testimoniare il fenomeno dei flussi migratori, fu uno dei testimoni e divulgatore, nel 2011, per conto di Frontex, di ciò che accadeva nel Mediterraneo e lungo i suoi confini.

Il programma, dopo i doverosi saluti istituzionali, vedrà la presentazione del reportage fotografico del fotoreporter sulle migrazioni negli ultimi vent’anni e verrà intervallato da un vero e proprio percorso musicale attraverso la tradizione musicale italiana e grika con la musica del pianoforte di Alessandro Pacella e con la voce di Romina Pacella.

L’attrice Claudia Mancino invece, con l’intervento dello stesso Francesco Malavolta, attraverso un itinerario di film, foto, brani e poesie, accompagnerà il pubblico nel percorso “Tutta l’umanità in uno scatto”. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Casarano, avrà inizio alle ore 19 del 1 ottobre ed avrà ingresso gratuito.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus