Connect with us

Alezio

Olimpiadi dell’amicizia 2019

Dal 1° al 30 aprile migliaia di giovanissimi salentini  si sfidano in 14 eventi a tema. Si parte da Tricase

Pubblicato

il

Lunedì 1° aprile, a Tricase, è in programma l’apertura delle Olimpiadi dell’Amicizia 2019.

Dal 1° al 30 aprile torna, infatti, nel Salento la manifestazione promossa con successo, ormai da otto anni, da Provincia di Lecce e Unicef – Comitato provinciale Lecce.

Quest’anno l’evento è organizzato insieme a 14 consigli comunali dei ragazzi e delle ragazze (CCRR), ai  consigli comunali degli adulti e alle scuole di Alezio, Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Copertino, Galatone, Gallipoli, Lecce, Matino, Otranto, Salice Salentino, Soleto, Taviano, Tricase, Tuglie.

Come nelle precedenti edizioni sono, dunque, numerosi i comuni, le scuole e i consigli comunali dei ragazzi ed delle ragazze che hanno voluto organizzare sul proprio territorio delle attività ludiche, sportive e creative, a beneficio dei ragazzi e delle ragazze delle scuole primarie e secondarie di 1° grado di tutta la provincia di Lecce.

Le Olimpiadi dell’Amicizia vengono, infatti, immaginate dai promotori e dagli organizzatori come una grande occasione per far incontrare i giovanissimi dei Comuni del Salento in diversi paesi della provincia. E in tali luoghi consentire loro di esercitare sani momenti di partecipazione attiva e creativa, senza alcuna forma di competizione. L’obiettivo è quello di alimentare in ogni partecipante i sentimenti dell’amicizia, della pace, dell’accoglienza e dell’inclusione, in tutte le declinazioni e sfumature.

Le attività previste sono cinque, così come cinque sono i cerchi olimpici:  Espressione Musicale, Grafica Creativa, Sport-Orienteering, Giochi all’aperto e Giochi da tavolo.

Quest’anno le  tappe delle Olimpiadi saranno 14, la prima a Tricase, in piazza Pisanelli (lunedì 1 aprile) e l’ultima a  Lecce, nella villa Comunale, martedì 30 aprile.

Il calendario delle 14 giornate

1 aprile – Tricase, (Musica), piazza Pisanelli

3 aprile – Carpignano Salentino(Giochi), area San Giovanni Paolo II (Serrano)

5 aprile – Taviano (Orienteering),  Parco Ricchiello

6 aprile – Gallipoli (Musica), sala Ennagonale Castello

9 aprile – Otranto (Giochi da tavolo), centro storico

9 aprile – Castrignano dei Greci (Orienteering), centro storico

10 aprile – Copertino (Grafica creativa), zona Gelsi

10 aprile – Salice Salentino (Musica), Piazze Caduti del lavoro e Plebiscito

11 aprile – Galatone (Musica), Piazza Padre Pio

15 aprile – Alezio (Orienteering), Parco Don Tonino Bello

17aprile – Tuglie (Giochi), Palazzetto dello sport “Io gioco legale”

17 aprile – Matino (Orienteering), Piazza S. Giorgio

29 aprile – Soleto (Giochi), centro storico

30 aprile – Lecce (Giochi), Villa Comunale

Le attività inizieranno alle ore 9.30 e termineranno alle 12.

Alezio

Marijuana e proiettili tra i rovi

Tra Alezio e Sannicola la singolare scoperta dei carabinieri

Pubblicato

il

Quasi un chilo di marijuana (820 grammi) nascosta tra i rovi.

Ttolari della singolare scoperta tra Alezio e Sannicola i carabinieri che hanno rinvenuto anche sedici proiettili calibro 38 special e tre bossoli dello stesso calibro.

Avviate le indagini per risalire ai proprietari della droga e delle munizioni.

Continua a Leggere

Alezio

Cane sfugge al padrone e invade carreggiata: incidente

Pubblicato

il

Un incidente stradale verificatosi nel pomeriggio di ieri è costato la vita ad un cane sulla Gallipoli-Alezio.

Attorno alle 18 il sinistro: sfuggito al padrone, il cane, di grossa taglia, ha invaso improvvisamente la carreggiata finendo sotto ad una autovettura.

L’uomo che lo ha investito ha sbandato provando ad evitarlo, ma non ha potuto scongiurare l’impatto. Per lui, nessuna conseguenza. Nulla da fare, invece, come detto, per la bestiola.

Immagine di repertorio

L’incidente ha provocato rallentamenti al traffico ed un blocco alla circolazione di circa 30 minuti.

Proprietario del cane e uomo alla guida dell’auto hanno poi raggiunto un accordo sui danni.

Continua a Leggere

Alezio

Alezio regina della differenziata

Primo Comune della provincia di Lecce per percentuale di raccolta differenziata. Dato relativo al  2019e certificato da Legambiente e Regione Puglia

Pubblicato

il

Si è svolta a Bari la cerimonia di premiazione  dei Comuni Ricicloni a cura di Legambiente in collaborazione con la Regione Puglia.

L’iniziativa mira a premiare tutti i Comuni pugliesi che hanno raggiunto un’alta percentuale di raccolta di fferenziata e si basa su dati certi e tracciabili.

Alezio ha ricevuto il premio di Comune Riciclone di seconda categoria avendo nei primi 9 mesi del 2019 superato la percentuale del 65% di raccolta differenziata, raggiungendo quindi l’obiettivo di legge.

Alezio registra un dato di raccolta differenziata pari al 74,6% risultando così il sesto Comune in regione e addirittura il primo in provincia di Lecce  ai primi 9 mesi del 2019.

«Un risultato incredibile e mai raggiunto dal nostro Comune negli anni passati. Siamo pienamente soddisfatti», dichiara il sindaco Andrea Barone, «ringraziamo tutti i cittadini che sin dal primo giorno di raccolta differenziata hanno aderito al progetto con entusiasmo e convinzione. Merito soprattutto dell’attento e competente lavoro dell’assessore Eleonora Romano e della sua grande sensibilità nei confronti dei temi ambientali e di salvaguardia del territorio».

«Stiamo investendo tanto nel settore dell’ambiente», sostiene l’assessore all’ambiente Eleonora Romano, «crediamo che la qualità della nostra vita non possa non prescindere dalla tutela dell’ambiente. Ora andiamo avanti con ulteriori iniziative come l’istituzione delle Guardie Ambientali Aletine e la presenza di un Ecomobile per 2 giorni alla settimana a partire da Giovedì 19. Siamo fieri del risultato ottenuto. Alezio e gli aletini meritano questa grande soddisfazione».

«Il cambiamento verso la raccolta differenziata spinta  in poco tempo sta diventando per tutti un modo di vivere»,  aggiunge la Romano, «i risultati sono molto più che incoraggianti ed il riconoscimento ricevuto da Legambiente e dalla Regione Puglia oggi non fa altro che certificare che la strada intrapresa è quella giusta».

In chiusura la Eleonora Romano ringrazia «tutta la Comunità Aletina che sta dimostrando un grande senso civico e tutte le persone che quotidianamente lavorano per garantire ai cittadini il miglior servizio possibile: gli operatori, la Società Gialplast, i tecnici comunali e tutti i colleghi amministratori».

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus