Colpo accidentale durante esercitazione: muore carabiniere salentino

Un colpo accidentale partito dalla mitragliatrice di un collega durante un’esercitazione è costato la vita ad Andrea Vizzi, 33 anni, di Corigliano d’Otranto.

Impegnato nelle emergenze terrorismo il 33enne stava soìvolgendo con i suoi colelghi un’esercitazione a Milano dove era di stanza quando dalla Beretta M12 di un suo collega, ora in stato di shock, è partito un colpo che lo ha centrato in petto non lasciandogli scampo.

Inutili i tentativi si soccorso prestati al giovane carabiniere.

Aperta un’indagine su quanto avvenuto per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia anche se i carabinieri hanno già fatto trapelare che, come detto, si è trattato di un colpo partito per errore.

Tags:


Commenti

commenti