Connect with us

Cronaca

Tricase: Fisco evaso da un avvocato

Pubblicato

il

(20 aprile) – Sono stati gli uomini della Tenenza di Tricase (dipendente dalla Compagnia di Otranto) a scoprire che un avvocato di 50 anni della zona, negli anni che vanno dal 2001 al 2006, ha sottratto a tassazione, ai fini delle imposte dirette, base imponibile per oltre 390mila euro. L’uomo titolare di uno studio legale, ha anche evaso l’Iva per oltre 39mila euro. In base a tutto questo, i Finanzieri di Tricase, diretti dal Sottotenente Massimo Graziano, lo hanno segnalato all’autorità amministrativa.

Bancarotta fraudolenta a Cutrofiano

(20 aprile) – Militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Maglie, indagando sul fallimento di una Società di Cutrofiano operante nel settore del commercio all’ingrosso di prodotti ortofrutticoli, hanno accertato che l’Amministratore, un 58enne di Cutrofiano, ha omesso di consegnare alla Cancelleria del Tribunale ed al Curatore fallimentare, la documentazione contabile, oltre ad avere illecitamente alienato i beni della Società. Infatti l’Amministratore, non avendo provveduto al ripristino della documentazione contabile, ha, di fatto, impedito che si potesse ricostruire il volume d’affari, rendendosi responsabile di bancarotta fraudolenta e venendo quindi denunciato all’autorità giudiziaria.

Controlli in ben 21 Comuni

(20 aprile) – Nelle ultime 24 ore, Finanzieri del Comando Provinciale di Lecce in azione fra Copertino, Leverano, Porto Cesareo, Lecce, Salice Salentino, Monteroni, Cavallino, Merine, Nardò, Maglie, Nociglia, Surano, Scorrano, San Cassiano, Sannicola, Alezio, Gallipoli, Martano, Otranto, Uggiano La Chiesa, Casarano ed Ugento, con l’impiego di 25 pattuglie. Effettuati 19 controlli ad esercizi commerciali, in particolare ambulante abbigliamento, ambulante bigiotteria, panificio, bigiotteria, pizzeria, alimentari, macelleria, cartoleria, gastronomia, tabacchi  e bar. Contestate tre violazioni per mancata emissione del documento fiscale per le quali sono state irrogate sanzioni amministrative per 1.548 euro. Controllate 158 autovetture e identificate 183 persone; contestate 37 violazioni al codice della strada per omesso uso delle cinture di sicurezza, superamento della linea continua e utilizzo del telefonino alla guida; ritirate sette carte di circolazione per omessa revisione periodica; sequestro amministrativo di un’ autovettura priva di copertura assicurativa obbligatoria; fermo amministrativo di un’autovettura priva di carta di circolazione in quanto già ritirata per omessa revisione; redatti tredici verbali in materia di beni viaggianti. Inoltre, redatto un verbale d’accertamento per il mancato pagamento del canone Rai. Infine, sequestrati 33 pezzi di confezioni di profumo con marchio contraffatto (un responsabile è stato denunciato all’autorità giudiziaria).

Cronaca

Supersano: sorpreso mentre bruciava pneumatici e frigoriferi

Deferito uomo che stava dando alle fiamme ferro e altri materiali in terreno privato

Pubblicato

il

Intervento dei carabinieri forestali di Maglie a Supersano per reati ambientali.

Su segnalazione pervenuta in caserma, i militari hanno individuato un uomo che, in località Masseria Montinati, stava dando alle fiamme dei rifiuti.

All’interno di un’area privata, recintata e chiusa da due cancelli in ferro, l’uomo stava bruciando pneumatici e frigoriferi accatastati, insieme ad altri rifiuti ferrosi di varia provenienza.

I rifiuti residui della combustione e quelli ferrosi sono stati posti sotto sequestro. Per l’individuo, sorpreso dai carabinieri, è scattato un deferimento in stato di libertà.

Continua a Leggere

Cronaca

Cocaina in casa: arrestato 50enne

Visita a domicilio con unità cinofila dei carabinieri: fermato uomo per spaccio

Pubblicato

il

I carabinieri, forti di decreto emesso dalla Procura di Lecce, si sono presentati alla porta dell’abitazione di Antonio Maruccio, a Lecce, accompagnati dall’unità cinofila di Modugno.

Tra le mura domestiche i militari hanno trovato 72,2 grammi di cocaina,
1300 euro contanti, verosimilmente provento dell’attività di spaccio,
materiale per la preparazione e confezionamento della sostanza.

Su dispozione del pm di turno, la d.ssa Guglielmi, il 50enne è stato associato alla casa circondariale di Lecce.

Continua a Leggere

Cronaca

Agente penitenziario aggredito da detenuto

Forte botta alla testa contro cancello e corsa in ospedale

Pubblicato

il

Episodio di violenza registrato nella giornata di ieri nel carcere Borgo San Nicola di Lecce.

Un detenuto ha aggredito un agente penitenziario provocando gli una ferita alla testa che lo ha costretto in ospedale.

Il fattaccio si è verificato attorno le 15 quando un uomo di origine marocchina, al momento del rientro nel dormitorio, ha opposto resistenza scagliandogli contro l’agente e facendolo urtare violentemente contro un cancello.

Immediatamente gli altri agenti della penitenziaria presenti sul luogo, nel reparto REIS, hanno soccorso il collega e chiamato il 118.

Dopo l’arrivo dell’ambulanza l’agente è stato trasferito in ospedale.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus