Usa violenza contro la convivente, lei chiede aiuto via social e arrivano i carabinieri

San Pietro in Lama: arrestato dai Carabinieri per maltrattamenti in famiglia

A San Pietro in Lama, nella serata di ieri, i Carabinieri hanno tratto in arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia, L. S. classe 1985, già noto alle Forze dell’Ordine.

L’intervento dei Carabinieri si era reso necessario perché  il trentacinquenne aveva avuto atteggiamenti violenti nei confronti della moglie convivente, sfociati in una vera e propria aggressione fisica.

La donna dopo l’aggressione è riuscita, tramite un social network, ad informare una sua parente che viveva al nord, quest’ultima si è adoperata per avvisare i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti rintracciando l’abitazione e intervenendo tempestivamente.

L’uomo è stato così dichiarato in arresto e, su disposizione del P.M. è stato tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo salentino.

Tags:


Commenti

commenti