Connect with us

Appuntamenti

Alba dei Popoli coi Boomdabash

Appuntamento clou della rassegna di Otranto

Pubblicato

il

Torna anche quest’anno l’Alba dei Popoli – Luce d’Oriente, rassegna organizzata dal Comune, con il patrocinio della Regione Puglia, che pone l’accento su Otranto come luogo simbolo del Mediterraneo, crocevia di culture, intreccio di etnie.

Una kermesse di arte, cultura, teatro, cinema, musica e spettacoli che prende spunto dalla forza simbolica esercitata dal primo sorriso del sole del nuovo anno all’Italia.

La luce che giunge dall’Oriente illumina per prima proprio Otranto.

Il ricco programma  vedrà protagonista un gruppo pugliese che sta spopolando su tutto il territorio nazionale e non solo: i Boomdabash si esibiranno sul grande palco di Otranto domenica 29 dicembre alle ore 21.

I Boomdabash (il nome viene da boom da bash, “esplodi il colpo“) nascono a Mesagne come sound system nel 2002 dall’unione del deejay Blazon, dei due cantanti Biggie Bash, Payà e dal beatmaker abruzzese Mr. Ketra.

Dopo l’incontro e la collaborazione con Treble, ex Sud Sound System, i Boomdabash diventano un gruppo a tutti gli effetti e nel 2008 pubblicano il loro primo disco, intitolato Uno e distribuito da Elianto Edizioni.

Vantano prestigiose partecipazioni nei migliori festival reggae d’Europa e d’Italia, tra cui si ricorda il Rototom Sunsplash e l’Arezzo Wave. Nel 2011 è stato pubblicato il secondo album Mad(e) in Italy, trascinato dal singolo Murder che ha consentito ai Boomdabash di vincere sempre nello stesso anno l’MTV New Generation Contest, concorso musicale indetto durante gli MTV Days.

In questi anni di attività hanno prodotto diversi album ma nel 2018, con il quinto album Barracuda, e grazie ai singoli Barracuda con Jake La Furia e Fabri Fibra e Non ti dico no con Loredana Bertè, si fanno conoscere non solo in Italia.
Nel 2019 il gruppo ha partecipato al 69º Festival di Sanremo con il brano Per un milione, classificandosi all’11º posto. Il brano ha anticipato la riedizione di Barracuda denominata Predator Edition e pubblicata l’8 febbraio di quest’anno.

Il singolo Mambo salentino, tormentone della scorsa estate, è un omaggio alla terra natia e ha visto la collaborazione della cantante Alessandra Amoroso, anche lei salentina.

l’Alba dei Popoli – Luce d’Oriente, rassegna organizzata dal Comune di Otranto, che pone l’accento su Otranto come luogo simbolo del Mediterraneo, crocevia di culture, intreccio di etnie.

Una kermesse di arte, cultura, teatro, cinema, musica e spettacoli che prende spunto dalla forza simbolica esercitata dal primo sorriso del sole del nuovo anno all’Italia. La luce che giunge dall’Oriente illumina per prima proprio Otranto.

La manifestazione, sin dalla sua prima edizione nel 1999, ha visto la presenza di numerosi artisti di fama internazionale: Goran Bregovic, Franco Battiato, Eugenio ed Edoardo Bennato, Nicola Piovani, Lou Reed, Pino Daniele, Mario Biondi, Roy Paci, Avion Travel, Giuliano Palma, Nina Zilli, Stadio, Roberto Vecchioni, Max Gazzè, Alex Britti, Luca Carboni, Fiorella Mannoia, Vinicio Capossela, Antonello Venditti; registi tra cui Ferzan Ozpetek, Emir Kusturica, Manuel Pradal; oltre ad una lunga serie di rappresentanti istituzionali dei Paesi del Mediterraneo.

Ogni anno, la Città dei Martiri, nel periodo delle festività natalizie, programma un mese di eventi di vario genere, con la collaborazione delle Associazioni locali, rivolti a tutte le fasce d’età, dai più piccoli agli anziani.

Quest’anno saranno tre le serate clou, 29, 30 e 31 dicembre, con concerti in piazza a cura de La Ghironda che avranno un unico filo conduttore, il “made in Puglia”, considerata la provenienza dei tanti artisti che si avvicenderanno sul grande palco dell’Alba dei Popoli.

IL PROGRAMMA 2019-2020

8/12/2019

CONVERSANDO A COLAZIONE AL FARO DI PALASCIA
Una vista mozzafiato, un momento di approfondimento culturale con un buon caffè nel punto più ad est d’Italia. A seguire, la visita della lanterna.
A cura dell’Associazione Apulia Stories.
Faro di Palascia ore 9.00

ACCENDIAMO IL NATALE
La tanto attesa accensione dell’albero di Natale coinvolge ogni anno l’intera comunità otrantina. Sarà occasione per consegnare la letterina per Babbo Natale, il tutto in un’atmosfera festosa e natalizia con tante sorprese. Da Piazza Castello i bambini, dopo aver ricevuto il palloncino biodegradabile, in corteo, si recheranno a Porta Terra per l’accensione dell’albero e per far volare le loro letterine.
Castello Aragonese ore 15.30

12/12/2019
DIDONE ED ENEA E DINTORNI
Concerto lirico aspettando “Didone Ed Enea” con protagonisti il Maestro Enrico Tricarico al pianoforte e alla voce i cantanti che in “Dido And Aerneas” interpreteranno i ruoli.
Un viaggio sulle note dei grandi classici di Bach, Pergolesi, Monteverdi, Vivaldi, Mozart, Scarlatti, Lully e Gluck per concludere con  l’aria di Henry Purcell “Fear No Danger” tratta proprio dal “Dido And Aeneas”, eseguiti dai ragazzi dei Conservatori di Lecce e Taranto selezionati tramite audizioni per interpretare i personaggi secondari del “Dido And Aeneas”: i Soprani Ludovica Casilli, Chiara Centonze e Rita Renò, i Mezzosoprano Miriana  Lacarbonara e Consuelo Federico Anela, il Baritono Liu Wejnun.
Durante la serata sarà presentato il lavoro della sezione Design del Tessuto dell’Istituto Giannelli di Parabita, che ha realizzato ex novo la stampa dell’abito di scena della protagonista, e quello degli studenti del Liceo Moscati di Grottaglie, che hanno curato le coreografie e la redazione dei sovratitoli del testo dell’opera, con traduzione dall’inglese antico all’italiano.
Castello Aragonese ore 19.30

Dal 14/12/2019 al 24/12/2019

L’ALBERO DEI BIMBI

Decora l’albero dei bimbi, iniziativa a cura delle Scuole dell’Infanzia e Primarie di Otranto.

Un maestoso albero di Natale nella corte del castello, restituisce l’atmosfera e il calore del Natale. Dal giorno 14 dicembre i bambini verranno invitati ad allestire l’albero con le proprie opere, create nelle ore di scuola durante il periodo pre-natalizio. Un albero tutto loro insomma, a cui affidare fantasie, sogni e desideri.

Castello Aragonese

Dal 14/12/2019 al 06/01/2020

L’ARTE DEL PRESEPE

Opere di carta pesta e legno di Rocco Zappatore nelle stanze superiori del Castello. Un susseguirsi di statue in cartapesta e legno che terminano con la natività. Un percorso di scoperta tra storia e modernità del presepe.

Castello Aragonese

NATALEinARTE

Esposizione di opere e oggetti d’arte a cura del Liceo Artistico “Nino Della Notte” di Poggiardo. Lavori di Design, tutti originali, realizzati dagli studenti.

La mostra si snoda in un percorso lungo il quale i visitatori potranno immergersi nell’arte intesa come ricerca del Bello e del Vero, in un continuo confronto con le umane passioni.

Castello Aragonese

ESCAPE ROOMS

Contrasta il Grinch, risolvi gli enigmi e libera Babbo Natale in soli 15 minuti. A cura di NoNAME Maglie.

Le stanze ideate per l’occasione sono disponibili su prenotazione o fino a esaurimento posti in loco. Il team può essere composto da un minimo di 2 ad un massimo di 6 persone.

Castello Aragonese dalle ore 17

BOOKSOUNDGOOD

Liberi Suoni per libere letture a cura di Anima Mundi, Quiet Zone e Dj Buck. Pile di libri, un paio di cuffie e, perché no, una tisana calda.

Questo è BOOKSOUNDGOOD, uno spazio sospeso tra musica e letteratura, in cui potersi perdere per qualche ora.

Puoi prendere un libro, accomodarti su un comodo cuscino e ascoltare buona musica. Concedersi del tempo tutto per sé è il regalo migliore per questo Natale.

Castello Aragonese dalle ore 10.00

22,  26,  30 dicembre e 1, 5 gennaio: reading in diretta con lo staff di Anima Mundi
28 dicembre: reading-concerto con Giuseppe Semeraro (attore e poeta) e Leone Marco Bartolo (musicista), in occasione dell’uscita del libro “A cosa serve la poesia?”.
Castello Aragonese ore 18.00

14/12/2019

MERCATINO DI NATALE
Artisti e artigiani di Terra d’Otranto. Giochi, opere artigiane, leccornie faranno da completamento ad una cornice da fiaba.
Piazza Castello dalle ore 16.30

OSSERVAZIONE ASTRONOMICA DELLA LUNA PIENA E NEBULOSA DI ORIONE
A cura di Apulia Stories.
Faro di Palascia ore 18.00

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.

Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

15/12/2019

CONVERSANDO A COLAZIONE AL FARO DI PALASCIA
Una vista mozzafiato, un momento di approfondimento culturale con un buon caffè nel punto più ad est d’Italia. A seguire, la visita della lanterna.
A cura dell’Associazione Apulia Stories.
Faro di Palascia ore 9.00

MERCATINO DI NATALE
Artisti e artigiani della Terra d’Otranto. Giochi, opere artigiane, leccornie faranno da completamento ad una cornice da fiaba.
Piazza Castello dalle ore 16.30

CINEMA AL CASTELLO
Proiezione gratuita del film per bambini e ragazzi “Il Re Leone” (2019).
Castello Aragonese ore 16.30

“LA PITTULATA”
Degustazione delle tradizionali pittule salentine e altro. A cura delle Associazioni Carpe Diem e Pro loco Otranto.
Piazza De Donno ore 17.30

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.

Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

CONCERTO CANTI E CUNTI DE NA FIATA
A cura di Dario Muci ed Enza Pagliara.
Piazza De Donno dalle ore 18.30

18/12/2019

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.
Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

19/12/2019

NATALE INSIEME
Serata dedicata agli ultrasettantenni di Otranto, organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione Carpe Diem. Occasione per scambiarsi gli auguri di Natale e di Buon Anno e per trascorrere insieme una serata in allegria.
Vittoria Resort ore 18.30

20/12/2019

MERCATINO DI NATALE
Artisti e artigiani della Terra d’Otranto. Giochi, opere artigiane, leccornie faranno da completamento ad una cornice da fiaba.
Piazza Castello dalle ore 16.30

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.

Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

21/12/2019

MERCATINO DI NATALE
Artisti e artigiani della Terra d’Otranto. Giochi, opere artigiane, leccornie faranno da completamento ad una cornice da fiaba.
Piazza Castello dalle ore 16.30

22/12/2019

MERCATINO DI NATALE
Artisti e artigiani della Terra d’Otranto. Giochi, opere artigiane, leccornie faranno da completamento ad una cornice da fiaba.
Piazza Castello dalle ore 16.30

CINEMA AL CASTELLO
Proiezione gratuita del film per bambini e ragazzi “The Maleficent 2” (2019).
Castello Aragonese ore 16.30

OTRANTO GOSPEL CHOIR

Un concerto che vede la fusione della musica gospel classica e contemporanea, musica black, musica che fa cantare l’anima.
Castello Aragonese ore 18.00

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.

Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

23/12/2019

BENEDIZIONE DEL PRESEPE
Scambio di auguri e benedizione del presepe. A cura della Pro loco Otranto.
Castello Aragonese ore 16.30

MERCATINO DI NATALE
Artisti e artigiani della Terra d’Otranto. Giochi, opere artigiane, leccornie faranno da completamento ad una cornice da fiaba.
Piazza Castello dalle ore 17.00

24/12/2019

NATIVITA’ SUBACQUEA
A cura della Sezione della Lega Navale di Otranto.
Un gruppo di sub si immergerà nelle acque del porto di Otranto per riporre la statuetta del Bambinello nella Grotta della Natività.
Porto di Otranto ore 17.00

26/12/2019

OTRANTO SI RACCONTA
Visita guidata drammatizzata della Città di Otranto che parte dal primo Natale dopo la liberazione turca, a cura dell’Associazione Salentomnibus. Il racconto sarà affidato a vari personaggi in abiti storici che trasformeranno il tutto in una vera e propria rappresentazione teatrale itinerante.
Centro storico ore 15.30

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.

Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

27/12/2019

ADESTE FIDELES
Riscopriamo il valore del presepe attraverso gli occhi dei bambini. Concerto di Natale a cura dell’Associazione Hydruntum Art.
Cattedrale ore 19.00

A SCUOLA DI PLACETELLING
L’Università del Salento propone la Scuola di Placetelling, creata nel 2016, un laboratorio intensivo di narrazione dei luoghi volto non solo a sviluppare professionalità che siano in grado di raccontare territori nella loro unicità, ma anche finalizzato a promuoverli e accompagnare le comunità locali alla riscoperta dei propri valori identitari e delle potenzialità di sviluppo.
Partendo dal Faro come topos letterario, cinematografico e pittorico, la Scuola di Placetelling intende aprire una call per autori, artisti e filmakers che, con varie declinazioni, interpreteranno, narreranno e rappresenteranno il Faro di Punta Palascia, unitamente alla trattazione dei topoi del mare e della notte per ampliarne la valenza simbolica e la rete di significati coinvolti.
Faro di Palacia ore 10.00

28/12/2019

LABORATORI DIDATTICI PER FAMIGLIE E GIOCHI SCIENTIFICI
A cura dell’Università del Salento. Alla scoperta delle meraviglie del faro, di chi lo ha abitato e del territorio che lo circonda attraverso momenti didattici coinvolgenti ed educativi per famiglie.
Un’esperienza per i ragazzi di gioco online al fine di suscitare l’attenzione su questioni ambientali e migliorare la loro abilità grazie all’uso delle nuove tecnologie per l’apprendimento.
Faro di Palascia ore 9.00

28 e 29/12/2019

2° TROFEO ALBA DEI POPOLI
Tappa delle gare regionali di Tennis Tavolo. A cura dell’A.S.D. Tennis Tavolo Otranto.
Palazzetto dello Sport

29/12/2019

CONVERSANDO A COLAZIONE AL FARO DI PALASCIA
Una vista mozzafiato, un momento di approfondimento culturale con un buon caffè nel punto più ad est d’Italia. A seguire, la visita della lanterna.
A cura dell’Associazione Apulia Stories.
Faro di Palascia ore 9.00

GARA PODISTICA ALBA DEI POPOLI
A cura dell’Associazione dilettantistica Otranto 800.
Lungomare degli Eroi ore 9.30

CINEMA AL CASTELLO
Proiezione gratuita del film per bambini e ragazzi “Pets 2” (2019).
Castello Aragonese ore 16.30

CONCERTO DEI BOOMDABASH

A cura dell’Associazione culturale La Ghironda.

Largo Porta Terra ore 21.00

30/12/2019

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.

Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

MUSIC MOVIES CON OLES ENSEMBLE

Il concerto, a cura di OLES Società Cooperativa, è interamente dedicato al repertorio della musica per il cinema eseguito dall’OLES ENSEMBLE. Il programma include brani composti da Ennio Morricone tratti da celebri film come “C’era una volta il west”, “Nuovo Cinema Paradiso”, “Mission”, le indimenticabili melodie scritte da Nicola Piovani per “La vita è bella” e “Ginger e Fred”. Non mancherà poi l’omaggio a Luis Bacalov di cui sarà eseguito il tema de “Il postino” (premio Oscar nel ’95 per la colonna sonora del film).
Il M° Eliseo Castrignanò, che dirige l’orchestra, ha studiato direzione con maestri di fama internazionale e il suo curriculum vanta prestigiosissime collaborazioni.
Largo Porta Terra ore 18.00

31/12/2019

NOTTE DI SAN SILVESTRO
La piazza esploderà in una vera e propria festa musicale con dj, animazione, Barty Colucci di Radio 105, Orchestra Mancina, tanto divertentismo.

A cura dell’Associazione culturale La Ghironda.
Largo Porta Terra dalle ore 22.00

GIOCHI PIROTECNICI
A mezzanotte

NOTTETREK
A cura di Avanguardie. Una passeggiata sotto le stelle tra masseria Le Creste e il Faro di Palascia. Nel rispetto del silenzio notturno e degli animali che popolano Punta Palascia, si aspetterà l’anno che verrà.
Faro di Palascia

1/1/2020

L’ALTRO MARE
”L’Altro mare” è un’iniziativa a cura di Apulia Stories che propone un’installazione di Nicola Genco. Le strane figure che, assiepate sulla punta estrema di questo primo lembo di terra italiana, sono le immagini di uomini che vedono il mare di fronte e che aspettano il nuovo sole come segno e sogno di nuova vita. Uomini che lasciano la propria terra per abbracciare altre terre, altri uomini. Una moltitudine di creature in una terra di mezzo. Teste e busti di ceramica bianca, fragili e preziosi al tempo stesso, per dire che mente e cuore sono le sedi della conoscenza e dei sentimenti.
Faro di Palascia ore 7.00 – 13.00

CONVERSANDO A COLAZIONE AL FARO DI PALASCIA
Una vista mozzafiato, un momento di approfondimento culturale con un buon caffè nel punto più ad est d’Italia. Un benvenuto al nuovo anno con la danzatrice e mistica sufi  AMAL OURSANA.
A cura dell’Associazione Apulia Stories, Istituto di Culture Mediterranee e Tarantarte.
Faro di Palascia ore 7.30

1^ REGATA DELL’ANNO
XI edizione della prima Regata dell’Anno. Le imbarcazioni del Campionato Invernale “Più Vela Per Tutti” saluteranno il 2019, in anteprima nazionale, con una veleggiata-regata che partirà dal Porto di Otranto e raggiungerà una boa posizionata a est del Faro di Capo d’Otranto, doppiando così Punta Palascia, il punto più ad est d’Italia. La manifestazione è aperta a tutte le imbarcazioni in regola con le norme vigenti per la navigazione da diporto.
Partenza dal porto di Otranto ore 11.15

2/1/2020

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.

Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

4/1/2020

L’ALTRO MARE
”L’Altro mare” è un’iniziativa a cura di Apulia Stories che propone un’installazione di Nicola Genco. Le strane figure che assiepate sulla punta estrema di questo primo lembo di terra italiana, sono le immagini di uomini che vedono il mare di fronte e che aspettano il nuovo sole come segno e sogno di nuova vita. Uomini che lasciano la propria terra per abbracciare altre terre, altri uomini. Una moltitudine di creature in una terra di mezzo. Teste e busti di ceramica bianca, fragili e preziosi al tempo stesso, per dire che mente e cuore sono le sedi della conoscenza e dei sentimenti.
Faro di Palascia ore 10.00 – 12.00

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.
Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

5/1/2020

L’ALTRO MARE
”L’Altro mare” è un’iniziativa a cura di Apulia Stories che propone un’installazione di Nicola Genco. Le strane figure che assiepate sulla punta estrema di questo primo lembo di terra italiana, sono le immagini di uomini che vedono il mare di fronte e che aspettano il nuovo sole come segno e sogno di nuova vita. Uomini che lasciano la propria terra per abbracciare altre terre, altri uomini. Una moltitudine di creature in una terra di mezzo. Teste e busti di ceramica bianca, fragili e preziosi al tempo stesso, per dire che mente e cuore sono le sedi della conoscenza e dei sentimenti.
Faro di Palascia ore 10.00 – 12.00

CINEMA AL CASTELLO
Proiezione gratuita del film per bambini e ragazzi “Toy Story 4” (2019).
Castello Aragonese ore 16.30

6/1/2020

L’ALTRO MARE
”L’Altro mare” è un’iniziativa a cura di Apulia Stories che propone un’installazione di Nicola Genco. Le strane figure che assiepate sulla punta estrema di questo primo lembo di terra italiana, sono le immagini di uomini che vedono il mare di fronte e che aspettano il nuovo sole come segno e sogno di nuova vita. Uomini che lasciano la propria terra per abbracciare altre terre, altri uomini. Una moltitudine di creature in una terra di mezzo. Teste e busti di ceramica bianca, fragili e preziosi al tempo stesso, per dire che mente e cuore sono le sedi della conoscenza e dei sentimenti.
Faro di Palascia ore 10.00 – 12.00

INSEGUENDO LA BEFANA
Attraverso una mappa, percorrendo le stradine del centro storico, bisognerà cercare gli indizi che la Befana ha lasciato al suo passaggio, lungo un percorso entusiasmante e divertente. Al termine tante dolci sorprese. A cura dell’Associazione Art’Etica e Faera.
Largo Porta Alfonsina ore 11.00

RACCONTAMI DI NATALE

Storie, poesie e racconti a cura di Elisa Morciano, Lucia A. Sanfrancesco, Joselita Sanfrancesco, Luana Locorotondo, Veronica Mele

Uno short-show, uno spettacolo teatrale in 3 atti rivolto a grandi e bambini.
Favole, poesie e racconti del Natale messi in scena in 3 stanze in successione, per un totale di 15 minuti, 5 per stanza, accompagneranno gli spettatori alla riscoperta dei valori del Natale.
Castello Aragonese 18.30

Andrano

Anche ad Andrano è Maggio dei Libri

In diretta facebook sulla pagina di “Ci Vediamo in biblioteca”. Ricco calendario che quest’anno si prolungherà fino al 31 ottobre

Pubblicato

il

Il Comune di Andrano, nonostante il difficile periodo causato dall’emergenza sanitaria da Covid-19, che ha paralizzato qualsiasi attività, continua il percorso culturale attraverso l’organizzazione di un ricco calendario di eventi che si inseriscono nel manifesto de “Il Maggio dei Libri”.

Quella de “Il Maggio dei Libri” è una campagna nazionale, nata nel 2011, con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento fondamentale per la crescita personale, culturale e civile. Essa intende portare all’attenzione autori e libri diversi da quelli tradizionali per esplorare le nuove tendenze della lettura e della produzione letteraria.

Quest’anno, in via eccezionale, gli eventi de “Il Maggio dei Libri” potranno continuare fino al 31 ottobre 2020.

Gli eventi saranno gestiti direttamente dallo staff di “Ci vediamo in Biblioteca”, organizzazione di volontari che opera, ormai da diversi anni, nella Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”, organizzando incontri d’autore, laboratori creativi e spettacoli teatrali, con il patrocinio ed il supporto dell’amministrazione comunale.

Il programma è stato registrato nella banca dati de “il Centro per i Libri e la Lettura”, Istituto autonomo del “Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo”, che dipende dalla “Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali”, che coordina la predetta iniziativa culturale, coinvolgendo numerosi enti. L’iniziativa del Comune di Andrano ha ottenuto il patrocinio degli organizzatori.

“Ci vediamo in biblioteca” ed il Comune di Andrano arricchiscono con questo manifesto culturale un impegno iniziato sin dall’inizio del lockdown. Infatti, i difficili mesi non hanno bloccato i propositi culturali degli organizzatori che hanno promosso e realizzato più di tre eventi a settimana, tra presentazioni di libri, conferenze (non sono mancate quelle di approfondimento sulla difficile situazione che stiamo vivendo) e laboratori creativi.

Gli eventi de “Il Maggio dei Libri” – così come è stato fatto per quelli passati – verranno trasmessi sulla pagina facebook di “Ci vediamo in Biblioteca”.

Si parte quest’oggi con la presentazione degli albi illustrati di Adela Turin da parte di Anna Rita Pantaleo.

Domani, martedì 26 maggio, Roberta Pappadà presenterà il libro  “Il Meteo visto da qui” (Kurumuny Edizioni).

Continuando, rispettivamente il 27 ed il 28 maggio, saranno presentati “Per sempre tuo, Cirano” di Vincenzo Arena (I libri di Icaro) e “La pietra insanguinata” di Lorenzo di Lauro (Edizioni Milella).

Il 29 maggio sarà il turno di “Dalle teorie antisemite alla Shoah. L’Olocausto in pillole” di Donato Maglio (Edizioni Akademos). “Incontri a Sud Est” di Rita Rucco (Edizioni Milella) occupa la data del 30 Maggio.

Il 31 maggio, sarà la volta di “Pellegrino tra gli stormi” di Carlo Alberto Augieri (Edizioni Milella).

Da rimarcare la partecipazione anche di Paolo Borrometi, giornalista sotto scorta a causa di numerose minacce di stampo mafioso, con il suo “Il sogno di Antonio” (Edizioni Solferino)  l’11 Giugno 2020.

Sono stati inseriti nel calendario due altri eventi: la “Maratona Virgiliana” (lettura integrale de “l’Eneide” di Virgilio) del 5 settembre e la rassegna letteraria “Dal secolo all’eternità”, che racconterà gli scrittori Isaac Asimov, Gesualdo Bufalino, Charles Bukowski e Gianni Rodari.

Gli ultimi due appuntamenti verranno trasmessi alle ore 19, tutti gli altri menzionati inizieranno alle ore 19,30.

Il sindaco Salvatore Musarò

Teniamo moltissimo alla promozione culturale e, sin dal nostro insediamento di un anno fa, abbiamo deciso di impegnarci, programmando eventi culturali di vario genere. Ringrazio ancora il gruppo di “Ci vediamo in Biblioteca” per il loro servizio prezioso”, commenta il sindaco di Andrano, Salvatore Musarò, “Il Maggio dei Libri è una delle tante offerte culturali che continueremo a  promuovere”.

Il periodo difficile non ci ha impedito e non ci impedirà di dare linfa alla vita culturale della nostra comunità”, gli ha fatto eco il consigliere delegato alla cultura, al turismo ed al rapporto con le associazioni, Donato Accoto, “il Maggio dei libri è un fitto calendario di appuntamenti di grande spessore e, sin d’ora, intendo ringraziare, a nome mio e dell’amministrazione comunale, tutti coloro che hanno offerto la loro disponibilità. L’impegno è quello di qualificare, attraverso l’aiuto di tutti, il nostro Comune con offerte culturali serie e ben strutturate. Ringrazio, dunque, “Ci vediamo in Biblioteca” e tutte le Associazioni che collaborano. Vi aspettiamo sulla pagina facebook di Ci vediamo in Biblioteca”.

Continua a Leggere

Appuntamenti

In bici sui mari del Salento

Dal libro alla strada: ciclotour in sicurezza alla scoperta delle bellezze del territorio

Pubblicato

il

Sicuro è il Salento, in bici ancora di più.

L’occasione del lancio della nuova guida “In bici sui mari del Salento – Alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia”, scritta dal giornalista Roberto Guido (Ediciclo editore), previsto per giovedì 28 maggio, sarà anticipata da un ciclotour, una sorta di road movie, alla scoperta delle bellezze del territorio e per celebrare il turismo slow in collaborazione con Caroli Hotels.

Dalle pagine della guida alla strada, per rivivere in quattro tappe e rigorosamente in bicicletta, alla Jovanotti maniera tanto per intenderci, le emozioni raccontate sapientemente da Guido.

Un’iniezione di energia e speranza, insomma, per partire e ripartire.

All’insegna del turismo lento, si tratta un’opportunità per ampliare l’offerta turistica del Salento anche in bassa stagione, ideale per la ripartenza post- Covid 19, perchè la bicicletta è il mezzo ideale per mantenere il distanziamento fisico.

«Tour come questi», sottolinea Guido, «sono sempre su strade e sentieri poco trafficate e toccano luoghi scarsamente affollati, scoprendo le piccole meraviglie del Salento. Quindi una vacanza in sicurezza che di questi tempi non è poco. Bisogna trasformare i limiti in opportunità: bellezza e sicurezza viaggiano insieme in una suggestione perfetta».

Caroli Hotels promuove il cicloturismo dal tempo del rilancio della Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese (di cui si parla in un altro libro di Roberto Guido del 2018).

La prima tappa del road trip sarà Lecce-Otranto (58,1 Km). Alberto Guido, negozio di bici, è lo sponsor tecnico.

IL LIBRO

Dal 28 maggio in libreria. Pedalando alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia, un percorso gravel di 250 chilometri tra strade e sentieri in riva al mare.

Scogliere maestose, insenature selvagge, lunghe spiagge bianche, calette da sogno, piscine naturali nella roccia, baie al cospetto delle storiche torri di guardia: è assai variegato il viaggio in bici lungo la costa del sud della Puglia, 250 chilometri di litoranea tra strade e sentieri in riva al mare.

Il Salento è una penisola di tesori circondata da un mare dai colori cangianti, dal turchese al blu mediterraneo, dall’azzurro intenso al verde smeraldo.

In uno straordinario percorso gravel si possono scoprire le spiagge più belle del Sud, fra storia e natura, raccontate con tutte le istruzioni per l’uso, per raggiungerle agilmente in bici e fare bagni da sogno. Non c’è da aspettarsi perfette piste ciclabili né tantomeno attrezzati percorsi con precisa segnaletica: il viaggio nel Salento è tutto una sorpresa e la strada da imboccare è quella dell’avventura.

Pedali e Salento, non c’è binomio più azzeccato”, scrive nell’introduzione Sebastiano Venneri, responsabile Turismo Legambiente.

(pag. 168, euro 14,50, isbn 8865493232 – Collana Ediciclo Pocket)

 

ROBERTO GUIDO

Pugliese doc, è giornalista di professione e cicloesploratore per passione.

Cronista al Quotidiano di Lecce, Brindisi e Taranto dal 1979 al 1998, nel 2000 ha fondato e diretto fino al 2017 quiSalento, la guida estiva di eventi e cultura popolare salentina.

È autore della guida “Le 50 spiagge più belle del Salento” (Edizioni Guitar, 2017) e di “Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese” (Ediciclo Editore, 2018).

Continua a Leggere

Appuntamenti

Futuro del commercio, idee e prospettive per il rilancio: forum in diretta facebook

A partire dalle 15,30, organizzato dalla nostra testata e dall’Associazione Commercianti di Tricase. Interverranno, tra gli altri, l’assessore regionale Mino Borracino, il presidente provinciale di Confcommercio Maurizio Maglio e il sindaco di Tricase Carlo Chiuri

Pubblicato

il

Un forum su “Futuro del commercio, idee e prospettive per il rilancio”,  per discutere di criticità, proposte e speranze dopo la ripartenza di tutto il mondo del commercio, a partire dal territorio del Capo di Leuca.

L’evento organizzato dalla nostra testata insieme all’Associazione Commercianti di Tricase sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook de “il Gallo” (redazione.ilgallo), questo pomeriggio, a partire dalle ore 15,30.

In conference call parteciperanno, oltre alla presidente dell’Associazione commercianti di Tricase Stefania Palmieri, l’assessore regionale Mino Borracino, il sindaco di Tricase Carlo Chiuri, l’assessore comunale di Tricase Rita De Iaco, il presidente provinciale di Confcommercio Maurizio Maglio, Rosanna Zocco presidente del direttivo tricasino della Confcommercio, rappresentanti delle diverse categorie commerciali, del Gal Capo di Leuca, delle banche del territorio ed altri attori del settore produttivo.

Moderatori il direttore de “il Gallo”, Luigi Zito, e il giornalista Giuseppe Cerfeda.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus