Connect with us

Appuntamenti

Ci vuole un fiore

Violenza sui minori: sono 5788 in Italia le vittime nel 2017 (+8% rispetto al 2016), 6 su 10 sono bambine e ragazze ed è record di reati legati alla pedopornografia +57%: sono i dati del Dossier Indifesa di Terre des Hommes.  A Calimera incontro con le scolaresche

Pubblicato

il

Come nel 2017 anche quest’anno il Comune di Calimera aderisce alla settima Giornata Mondiale delle bambine e delle Ragazze indetta da Terre des Hommes che si celebrerà giovedì 11 ottobre.


L’ONG Terre des Hommes da oltre cinquant’anni impegnata nella protezione dell’infanzia, membro della coalizione internazionale Girls Not Brides (Bambine, Non Spose) e dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), è organizzazione leader in Italia nella promozione e protezione dei diritti delle bambine e delle ragazze e svolge un ruolo fondamentale nella diffusione di una cultura del rispetto e della prevenzione della violenza e della discriminazione di genere, a partire dai più giovani. Come ogni anno, Terre des Hommes ha scattato la fotografia della condizione delle bambine e delle ragazze in Italia e nel mondo riportata in un Dossier presentato il 10 ottobre al Senato della Repubblica a Roma. Segna un drammatico record il numero dei minori vittime di reati in Italia: 5.788 nel 2017, l’8% in più dell’anno precedente, il 43% in più rispetto a 10 anni fa, quando erano 4.061. Ancora una volta abusi e violenze si abbattono soprattutto su bambine e ragazze (60% del totale delle vittime). In forte crescita soprattutto il numero dei minori vittime di reati legati alla pedopornografia: +57% per la detenzione di materiale pornografico (per l’86% femmine) e +10% per la loro produzione, che coinvolge per l’84% bambine e ragazze.

Quest’anno, per celebrare la Giornata Mondiale, l’Amministrazione comunale esporrà lo striscione arancione con la scritta “11 OTTOBRE: Giornata Mondiale delle bambine e delle ragazze”, fornito da Terre des Hommes. In accordo con l’Istituto comprensivo venerdì 12 ottobre avvierà una campagna di sensibilizzazione, coinvolgimento e partecipazione delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi dal titolo “Ci vuole un fiore” sui temi della Giornata Mondiale, con particolare riferimento alle problematiche del bullismo e del cyber bullismo. Tra le altre iniziative, l’Ente colorerà con il colore arancione la pagina Facebook del Comune invitando l’intera cittadinanza sui social a partecipare alla Campagna indossando qualcosa di arancione o utilizzando la “cornice” dedicata per il profilo Facebook creata e resa disponibile da Terre des Hommes, accompagnando il post con gli hashtag ufficiali #OrangeRevolution #indifesa.


Appuntamenti

Annessi e Connessi: Pinuccio a Montesano Salentino!

L’inviato pugliese di Striscia la Notizia sarà il protagonista questa sera di “Palazzo d’Autore”

Pubblicato

il

Pinuccio l’inviato pugliese di Striscia la Notizia sarà il protagonista della serata in programma nel cartellone della rassegna “Palazzo d’Autore”.

Appuntamento questa sera, alle 20,30, a Palazzo Bitonti in Piazza 4 novembre.

Dopo i saluti del sindaco Giuseppe Maglie, dialogherà con l’autore Luciano De Francesco.

Ovviamente al centro soprattutto il nuovo libro di Pinuccio “Annessi e connessi. La vita al tempo dei social”.

L’evento è organizzato nel rispetto della normativa anticovid.

Prenotazione consigliata al numero 344 34 89 300.

Info: segreteria@comune.montesanosalentino.le.it

 

Continua a Leggere

Andrano

Dante e la musica ad Andrano

Domani sera in piazza Castello

Pubblicato

il

L’Orchestra Giovanile del Salento domani sera ad Andrano, in piazza Castello. L’evento, di cui segue locandina, è “Dante e la musica – Un palco all’opera, Le humane passioni”.

Continua a Leggere

Appuntamenti

“Le più belle frasi di Osho” questa sera a Corsano

Pubblicato

il

L’ironia di Federico Palmaroli protagonista del terzo appuntamento della rassegna “Ti Racconto a Capo”, in programma a Corsano (Lecce).
Un calendario, giunto all’undicesima edizione, che omaggia il maestro Franco Battiato con una serie di eventi ricchi di immagini, suoni e parole dalla Terra del Sud organizzati dall’associazione Idee a Sud Est coordinata dal presidente Carlo Ciardo e dal vicepresidente Luciano De Francesco.

Il 31 luglio 2021 alle ore 20.00 in piazza Santa Teresa terrà banco l’umorismo travolgente e virale di Palmaroli, autore de “Le più belle frasi di Osho” (Rizzoli), che presenterà “Vedi de fa poco ‘o spiritoso” (Rizzoli), libro che ha registrato un record di vendite e di risate per il vignettista romano.

Romano classe 1973, Palmaroli è un impiegato dalla formazione umanistica che ha maturato sin da ragazzo un interesse per la tradizione popolare romana. Insofferente, goliardico, non allineato e grande appassionato di Futurismo. Collabora con testate giornalistiche e programmi tv, inoltre è creatore e unico autore della pagina Facebook “Le più belle frasi di Osho”.
La rassegna proseguirà ad agosto con la partecipazione del noto giornalista, storico inviato Rai a Londra, Antonio Caprarica, che il 5 ripercorrerà i dettagli, gli aneddoti e le curiosità di “Elisabetta, per sempre regina” (edizioni Sperling & Kupfer) grazie alle domande di Mariangela Nicolì.
Ultima data il 12 settembre con lo spettacolo “Mattia e il nonno” interpretato dall’attore e regista Ippolito Chiarello. Questa volta l’incontro è in contrada “puzzi”, dove i terrazzamenti fungeranno da palcoscenico e platea naturali per affrontare un tema che è ancora più vivo e sentito in questo periodo pandemico, cioè il rapporto tra nonni e nipoti anche davanti alla morte e alla perdita di affetti cari.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus