Connect with us

Cronaca

Contagio a Presicce-Acquarica: il test all’arrivo in ospedale a Tricase

Accesso al Pronto Soccorso e tampone positivo: trasferito a Lecce mentre al “Panico” parte nuovo giro di isolamenti

Pubblicato

il


Il contagio in provincia di Lecce, riportato oggi nel bollettino quotidiano emesso sul Coronavirus dalla Regione Puglia, riguarda un accesso all’ospedale di Tricase.





Un 80enne di Presicce-Acquarica nella giornata di ieri è risultato positivo al Covid in Pronto Soccorso. Era arrivato in nosocomio per altre patologie, per poi esser trasferito all’Osservazione Breve Intensiva (O.B.I.).





Dopo l’esito del tampone, è stato trasferito presso l’ospedale di Lecce.





Nell’ospedale di Tricase, intanto, sono state effettuate le operazioni di sanificazione degli ambienti interessati dal transito del paziente. Sono stati ricostruiti poi i contatti ed è stato messo in quarantena il personale interessato.





Si tratta del quarto caso in pochi giorni riscontrato presso l’ospedale di Tricase: 3 dall’accesso in Pronto Soccorso ed uno dalla postazione “drive-in” per i “rientranti”.




I 3 contagi che hanno “attraversato” il Pronto Soccorso hanno portato ad un doppio ciclo di quarantene tra il personale in un periodo strettamente ravvicinato e sovrapposto. Elemento non di poco conto in un periodo in cui l’operato dei sanitari è messo a dura prova tanto dal periodo storico quanto dalla contingenza stagionale, che aumenta gli accessi ai reparti ospedalieri.





Un caso anche a Lucugnano





Si attendono invece conferme ufficiali per un contagio riscontrato nelle scorse a Lucugnano e reso noto da fonti ufficiose.





La notizia, peraltro, si è diffusa nella comunità sin dalla mattinata di oggi. Un tam tam di messaggi ha poi, nel pomeriggio, invitato i cittadini del posto a osservare con massima attenzione le norme di distanziamento sociale.





Si tratterebbe di una donna risultata positiva al tampone. È attesa conferma dalle autorità competenti.


Cronaca

Positivo al Covid dopo festa dei 18 anni: tamponi a ruota per centinaia di persone

Pubblicato

il


Rischia di trasformarsi in un focolaio con età media bassissima un evento che si è tenuto a Lecce una settimana fa.





Negli ultimi casi di contagio da SARS-CoV2, spunta un ragazzo che ha preso parte ad una festa di compleanno per un diciottesimo, tenutasi circa 7 giorni fa.





La notizia del contagio ha scatenato una catena di messaggi ed aperto un vortice di apprensione tra Lecce e dintorni: gli invitati all’evento sarebbero stati infatti un centinaio, tutti giovanissimi.




Decine e decine i tamponi avviati sui contatti ed i rispettivi familiari già nelle scorse ore.





Ulteriore elemento preoccupante il fatto che si tratti di tanti ragazzi compagni di scuola, proprio a pochi giorni dal rientro in classe che, già di per sé, porta una lunga scia di preoccupazioni già note in merito al rischio contagio.


Continua a Leggere

Cronaca

Perde controllo e si schianta sulla provinciale

Pubblicato

il


Spavento in serata per il conducente di una Renault Clio protagonista di un violento incidente.





Sulla sp100 Squinzano-Torre Rinalda-Casalabate, la vettura in foto (immagine di Polizia locale Channel – Telegram) è finita fuori strada nei pressi di una curva.




L’incidente sarebbe autonomo, non vi sarebbero altri mezzi coinvolti. Sul posto la polizia locale di Lecce ed i soccorsi. Seguono eventuali aggiornamenti.


Continua a Leggere

Cavallino

Nuovi contagi Covid: 5 in provincia

Pubblicato

il


Sono 5 i nuovi casi Covid registrati oggi dal Dipartimento di prevenzione in provincia di Lecce.





Riguardano 3 contatti stretti di casi già noti e due residenti in provincia di Lecce sottoposti a tampone di screening.





Cavallino e Lizzanello cambiano in mappa





La mappa del contagio cambia colore nei territori di Cavallino e Lizzanello.





A Cavallino primi contagi in fase 3: da area bianca passa a zona rosa.





Lizzanello cambia fascia: dalla fascia tra 1 e 5 contagi, passa a quella tra 6 e 10.





Il bollettino





Il presidente della Regione Puglia, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi venerdì 18 settembre 2020 in Puglia, sono stati registrati 3.773 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 84 casi positivi: 35 in provincia di Bari, 4 in provincia di Brindisi; 11 in provincia BAT, 23 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto.





Sono stati registrati 2 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Taranto.





Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 368.571 test.





4.273 sono i pazienti guariti.




1.986 sono i casi attualmente positivi.





Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 6.836, così suddivisi:





2.640 nella Provincia di Bari;





551 nella Provincia di Bat;





753 nella Provincia di Brindisi;





1.606 nella Provincia di Foggia;





743 nella Provincia di Lecce;





490 nella Provincia di Taranto;





52 attribuiti a residenti fuori regione;





1 provincia di residenza non nota.





 I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.


Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus