Connect with us

Cronaca

Contagio a Surano: “È un ospite di una struttura ricettiva”

Pubblicato

il


Il sindaco di Surano, Salvatore Fernando Puce, rassicura la cittadinanza in merito al caso di positività al Covid riscontrato in paese.





Col seguente post sulla pagina del Comune di Surano di Facebook, fa il punto sulla situazione:





Cari concittadini abbiamo atteso finora l’ufficialità dei dati per comunicarvi che, purtroppo, si riscontra nel nostro comune un caso di positività al Covid 19. L’Amministrazione, di concerto con i tecnici, l’Asl e la Protezione Civile è intervenuta prontamente per monitorare la situazione che al momento è sotto controllo fin dalla giornata di ieri. La persona interessata non è un cittadino residente nel nostro Comune ma ospite presso una struttura ricettiva.
Dai contatti telefonici risulta asintomatico e versa in buone condizioni di salute. Al momento la persona interessata si trova in isolamento e gli altri ospiti della struttura sono in quarantena presso la stessa in attesa dell’esito del loro tampone effettuato in data odierna. Da quanto emerge dalla ricostruzione dei movimenti risulterebbe che non ci sono stati contatti con la cittadinanza tali da preoccupare l’Asl e le autorità competenti.
Per tale motivo ci sentiamo di rassicurarvi. Pregandovi di evitare inutili situazioni di panico vi raccomandiamo di continuare le attività quotidiane nel rispetto delle norme vigenti e del distanziamento sociale.
Vi terremo costantemente aggiornati sull’andamento della situazione che ribadiamo essere sotto controllo.


Cronaca

Terremoto in Calabria: trema la costa ionica

Pubblicato

il

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita in Calabria attorno poco dopo le 10 di questa mattina.

I dati sino al momento in fase di elaborazione. In particolare, si sono sentiti intensamente gli effetti nella zona di Cosenza e Catanzaro. Le prime stime lo collocano tra magnitudo 4.1 e 4.6.

In Salento il terremoto è stato percepito, seppur lievemente, nei centri del litorale ionico che distano circa 150km dall’epicentro.

Continua a Leggere

Cronaca

Obbligo Green Pass: le novità riassunte in un grafico

Pubblicato

il

Riassumiamo rapidamente cosa cambia da oggi nell’utilizzo del Green Pass che diventa obbligatorio per accedere a determinati servizi per i quali sino a ieri non lo era.

Da Protezione Civile Taviano
Continua a Leggere

Attualità

“Drive-Tamponi” anche a Maglie

Operativo in via Otranto il nuovo Drive Through voluto Prefettura, all’ASL, Croce Rossa, Protezione Civile e Forze dell’ordine dopo Lecce, Taurisano e Copertino per evitare di avere persone guarite e bloccate in casa per la necessità di fare i tamponi. Intanto il sindaco Toma ribadisce: «Non è a Maglie la Casa di Riposo teatro dei recenti fatti di violenza!»

Pubblicato

il

Attivo a Maglie, in via Otranto, un Drive tamponi per migliorare il sistema dei controlli e tracciamenti.

Insieme alla Prefettura, all’ASL, Croce Rossa, Protezione Civile e Forze dell’ordine è stata individuata la sede di Maglie, dopo Lecce, Taurisano e Copertino per evitare di avere persone guarite e bloccate in casa per la necessità di fare i tamponi.

Si accede solo su prenotazione.

Intanto il sindaco Ernesto Toma coglie l’occasione per ribadire che la casa di riposo teatro di episodi di violenza di cui si è parlato negli ultimi giorni non insiste sul territorio magliese.

In una nota a firma dell’amministrazione comunale di Maglie e dell’Istituto per i Servizi alla Persona per l’Europa, L’ISpe di Lecce, prendono le distanze dai fatti come riportati da alcune testate giornalistiche, relativi a maltrattamenti perpetrati ai danni di anziani, ospiti di una struttura assistenziale.

«A seguito di informazioni assunte presso gli Uffici competenti risulta che la struttura non ha sede a Maglie e, in effetti, negli articoli si fa riferimento ad un Istituto con sede nel basso Salento e non a Maglie, come hanno erroneamente riferito alcune testate nel riportare la notizia», dichiara il sindaco Toma.

«Anche per quanto riguarda le strutture facenti capo all’Istituto per i servizi alla persona, a seguito di un monitoraggio condotto sulle stesse, smentisco convintamente la possibilità che si siano verificati i fatti riferiti dalla cronaca», riferisce l’ex sindaco di Otranto Luciano Cariddi, presidente del CDA di ISPE.

Il sindaco Toma ed il presidente Cariddi esprimono «sdegno e rammarico per le circostanze verificatesi e raccomandano a tutti oculatezza e buonsenso, al fine di evitare inutili allarmismi nella Comunità».

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus