Connect with us

Cronaca

Inchiesta Re Artù: Totò Ruggeri a processo

Rinviato a giudizio l’ex senatore di Muro Leccese.  Udienza preliminare il 19 dicembre nell’aula bunker di Borgo San Nicola

Pubblicato

il

Come era prevedibile è stato rinviato a giudizio l’ex assessore regionale Totò Ruggeri, principale protagonista dell‘inchiesta “Re Artù.


Udienza preliminare il 19 dicembre prossimo, nell’aula bunker di Borgo San Nicola.


Non solo il 72enne ex senatore di Muro Leccese.


Sono in odore di processo anche: Antonio Renna, 57 anni, ex sindaco di Alliste; Mario Romano, 72 anni, ex consigliere regionale ed il figlio, Massimiliano Romano, 52 anni, ex consigliere provinciale, entrambi di Matino.


I quattro lo ricordiamo furono arrestati e messi ai domiciliari.

Rischia il processo anche l’ex direttore generale della Asl Lecce Rodolfo Rollo, 61 anni, di Cavallino, per il momento sospeso per un anno dall’incarico.


Dicasi lo stesso per Pierpaolo Cariddi, 56 anni, già sottoposto a misura cautelare in carcere assieme al fratello, Luciano Cariddi, nell’inchiesta sul presunto “sistema Cariddi”; l’ex dirigente comunale Emanuele Maggiulli, 56 anni, di Muro Leccese; il 57enne sindaco di Scorrano ed ex consigliere regionale Mario Pendinelli, 57 anni; Antonio Greco, 49 anni, di Carpignano Salentino; Vito Elio Quarta, medico 77enne, di Carmiano; Giantommaso Zacheo, 50 anni, commercialista di Carpignano Salentino; Fabio Marra, imprenditore di 55 anni, di Galatone.


Risultano tuttora indagati: la direttrice dell’ospedale “Cardinal Panico”, Suor Margherita Bramato, 72 anni; Luigi Marzano, 75 anni, medico di Leverano; Vito Caputo, 62enne di Nardò; Silvia Palumbo, 40enne di Racale; Michele Antonio Adamo, 66 anni di Nardò; Giuliana Lecci, 37enne di Montesano Salentino; Roberto Aloisio, 50enne di Maglie; Graziano Musio, 67 anni di Matino; Luigi Antonio Tolento, 37 anni di Soleto; Antonio Specchia, 37 anni di Serrano (Carpignano); Paolo Vantaggiato, 64 anni di Neviano.


Le accuse sono a vario titolo di corruzione, abuso d’ufficio, traffico di influenze illecite e falso ideologico commesso dal pubblico ufficiale in atti pubblici.


Cronaca

Racale: fruttivendolo rapinato sotto casa

Al ritorno dal lavoro l’ambulante ha trovato ad attenderlo due malviventi col volto travisato. soto la minaccia di una pistola ha consegnato loro contanti ed assegni

Pubblicato

il

Attimi di terrore per un fruttivendolo di Racale

Il 42enne ambulante al rientro a casa dopo il lavoro ha trovato ad attenderlo nei pressi della sua abitazione due uomini colo volto coperto.

Per evitare conseguenze, il commerciante sotto la minaccia di una pistola ha consegnato ai rapinatori 900 euro in contanti e due assegni.

I due malviventi si sono dati alla fuga a bordo di una Fiat Uno bianca.

Sull’episodio indagano i carabinieri che per prima cosa hanno visionato le immagini delle videocamere di sorveglianza presenti in zona, alla ricerca di elementi per poter individuare i due rapinatori.

Continua a Leggere

Cavallino

Malore alla guida, muore medico di famiglia

Il dottor Tommaso Greco era amatissimo e conosciutissimo a Castromediano dove svolgeva la sua professione da molti anni. Camera ardente in chiesa, funerale alle 16

Pubblicato

il

È morto il dr. Tommaso Greco, medico di famiglia amatissimo e conosciutissimo a Castromediano dove svolgeva la sua professione da molti anni.

Ne dà notizia SalentoSalute che riporta come ieri mattina, dopo l’ultima visita in ambulatorio, insieme alla moglie, il medico avesse deciso di recarsi a San Cataldo per una passeggiata.

Attorno a mezzogiorno, mentre era alla guida sulla via per la marina leccese, ha avvertito un malore in seguito del quale è uscito di strada.

Dovrebbe trattarsi di infarto: è stato trasportato d’urgenza al “Vito Fazzi”, dove però il suo cuore ha cessato di battere.

Per onorarne la memoria il parroco, don Sebastiano Latino, ha disposto che la salma venga esposta dalle ore 11  di oggi nella chiesa parrocchiale di Castromediano. Seguiranno i funerali nel pomeriggio alle 16.

Questo darà la possibilità a molte persone che non avrebbero potuto recarsi nella camera mortuaria, di dare l’addio al medico amico di tutti.

Il sindaco di Cavallino, Bruno Ciccarese, ha disposto la pubblicazione dei manifesti di lutto nel territorio comunale.

Il dr. Greco è una figura storica della frazione, dove abitava in via Marconi.  Lascia la moglie e due figli. Sarebbe andato in pensione fra qualche anno.

Sempre disponibile per tutti i suoi pazienti che andava a visitare in casa, come il caritatevole medico di una volta. Lascia un grande vuoto in tutta la comunità.

Continua a Leggere

Cronaca

Tricase: ciao Antonio

Era il titolare di un Bar molto in voga in paese a cavallo tra gli anni ‘9o e duemila

Pubblicato

il

Si è spento dopo una lunga malattia all’età di 63 anni, Antonio Ingletti.

La notizia si è subito diffusa per tutta Tricase perché l’uomo era titolare di un bar molto in voga in paese, il bar Tropical, soprattutto negli anni ’90 e duemila.

Tanti i messaggi di cordoglio ed i ricordi di chi lo aveva conosciuto.

La camera ardente è allestita presso la Casa di Betania.

Il funerale si terranno questo pomeriggio, a partire dalle 15, in Chiesa Madre a Tricase.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus