Connect with us

Castrignano del Capo

Morta dopo il parto, i risultati dell’autopsia

Francesca, la mamma 34enne di Castrignano del Capo, morta in ospedale lo scorso 13 marzo, si sarebbe spenta a causa di un’emorragia e di una rara forma di embolia

Pubblicato

il

Francesca si è spenta a causa di un’emorragia massiva: questa la conclusione dell’esame autoptico sul corpo della giovane mamma salentina morta dopo il parto in ospedale a Oderzo, in provincia di Treviso, il 13 marzo scorso (CLICCA QUI).


L’esame sul corpo di Francesca Schirinzi, 34 anni, è stato, eseguito all’ospedale cittadino dal medico legale Antonio Cirnelli e si è concluso alle 19,15 di ieri sera.


Secondo i risultati autoptici, la donna avrebbe subito una emorragia massiva dal canale vaginale.


Molto probabilmente la causa determinante è stata un’embolia amniotica, una rara forma di embolia al passaggio di liquido amniotico nel torrente vascolare.


Ieri sono stati eseguiti anche accertamenti al microscopio e verrà analizzata in dettaglio la cartella clinica.

Il giorno successivo alla tragedia il marito, difeso dall’avvocato Mino Miccoli,  aveva sporto denuncia presso il comando dei carabinieri di Annone Veneto in seguito alla quale il pubblico ministero della locale Procura ha avviato un’indagine


Saranno chiamati a rispondere di concorso in omicidio colposo cinque medici e sanitari dell’ospedale di Oderzo: Laura Volpi, 27 anni; Mariarosaria Rescino, 31; i medici dell’equipe di Ostetricia-Ginecologia di Oderzo, Carlo Venerio Antonello, 50 anni, e Fabio Montella, 54; l’anestesista Daniele Marazza, 60 anni.


Intanto il piccolo Marco Francesco è stato dimesso  e gode di ottima salute.


Oggi la salma di Francesca è attesa nel Salento nella “sua” Castrignano del Capo domani intorno alle 14. I funerali si terranno sabato 23: il corteo funebre partirà alle 14 dalla casa paterna.


Castrignano del Capo

Aggredisce un uomo e gli sfonda il finestrino: arresto a Leuca

Pubblicato

il


Notte movimentata a Santa Maria di Leuca dove i carabinieri hanno tratto in arresto un uomo all’alba di oggi.





In un noto locale della marina di Castrignano del Capo, poco dopo mezzanotte e trenta, P. R., 47enne, si è reso protagonista, assieme ad un altro uomo, di una aggressione ai danni di una persona del posto.





Nella colluttazione, il 47enne avrebbe inveito anche contro i familiari dell’aggredito che erano intervenuti in difesa del loro parente. Infine, in preda alla collera, gli avrebbe anche sfondato un finestrino della macchina.




I carabinieri di Gagliano si sono recati a Leuca e dopo una breve indagine e la ricostruzione dell’accaduto, sono risaliti al responsabile. Lo hanno raggiunto presso la sua abitazione ed arrestato alle 6e30 circa di questa mattina.





P. R. è accusato di resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce gravi.





Il 47enne è stato condotto presso il carcere di Lecce. Sara processato per direttissima.


Continua a Leggere

Castrignano del Capo

Sbarco a Leuca nella notte: 9 migranti

Pubblicato

il


Un gruppo di migranti è stato rintracciato al largo delle coste salentine nella serata di ieri.





L’imbarcazione, a bordo della quale vi erano 9 persone di cittadinanza straniera, è stata condotta nel porto di Leuca.





Il gruppo sarebbe composto da un palestinese, uno yemenita e 7 siriani. Prima del trasferimento al centro don Tonino Bello di Otranto e delle procedure di identificazione, si è proceduto alle operazioni di primo soccorso con l’ausilio della Croce Rossa.




I migranti, in buone condizioni di salute, sono stati sottoposti a tampone.





Si sospetta tra gli arrivi vi possa essere anche lo scafista.


Continua a Leggere

Castrignano del Capo

Diocesi di Ugento-Leuca: nuovi parroci

Pubblicato

il


Novità in vista in alcune parrocchie della Diocesi Ugento – Santa Maria di Leuca.





A Tricase





Rese pubbliche le scelte del Vescovo mons. Vito Angiuli: nella parrocchia di Sant’Antonio da Padova di Tricase il nuovo parroco, a far data dal 6 settembre, sarà don Pierluigi Nicolardi.





Don Salvatore Chiarello invece, dal 31 agosto, sarà il parroco della parrocchia di Sant’Andrea, sempre a Tricase, a Caprarica del Capo.





A Salve





Novità anche a Salve dove don Marco Annesi, dal prossimo 6 di settembre, guiderà la parrocchia di San Nicola Magno.





La parrocchia di Sant’Elia Profeta della frazione di Ruggiano, dal 10 settembre, sarà amministrata da Don Luigi Stendardo.




A Ugento





Dal 1 settembre, il Seminarista di VI anno, Aurelio Sanapo, sarà presso la Parrocchia San Giovanni Bosco a Ugento.





A Gemini invece, dal prossimo 10 settembre, ci sarà don Luca Abaterusso presso la Parrocchia “San Francesco d’Assisi”.





A Castrignano del Capo





Dallo scorso 22 agosto Don Andrea Malagnino è Vicario Parrocchiale a Giuliano, nella frazione di Castrignano del Capo, presso “San Giovanni Crisostomo”.





In Svizzera





Don Rocco Zocco, nel mese di dicembre 2020, al termine del corso trimestrale di lingua tedesca presso Monaco di Baviera, inizierà l’esperienza di sacerdote missionario nella Missione Cattolica di Zurigo.


Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus