Connect with us

Arnesano

La spesa a km 0 frutta salute

A Lecce, Nardò, Gallipoli, Casarano, Specchia, Leverano, Martano,
Calimera e Arnesano: accanto alla LILT e alla CIA di Lecce, saranno presenti in piazza gazebo di aziende locali del settore dell’agricoltura biologica, che offriranno gratuitamente i prodotti sicuri della nostra terra, allo scopo di promuovere una sana alimentazione

Pubblicato

il

La manifestazione “La spesa a km. 0 frutta salute” è organizzata dalla LILT di Lecce, in collaborazione con la Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) di Lecce e col patrocinio della Provincia di Lecce.

L’iniziativa rientra nella “Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica”, uno dei principali appuntamenti nazionali della LILT.

La LILT di Lecce, come al solito, ha aderito all’iniziativa, e sarà presente nelle piazze dei principali centri salentini domenica 24 marzo 2013, con i propri volontari, che allestiranno dei gazebo per diffondere materiale divulgativo ed il gadget della manifestazione.


Accanto alla LILT, grazie alla collaborazione della Confederazione Italiana Agricoltoridi Lecce, saranno presenti in piazza gazebo di aziende locali del settore dell’agricoltura biologica, che offriranno gratuitamente i prodotti sicuri della nostra terra, allo scopo di promuovere una sana alimentazione. Questi i centri interessati: Lecce, Casarano, Gallipoli, Nardò, Specchia, Leverano, Martano, Calimera e Arnesano.
Il messaggio che verrà diffuso dalla LILT di Lecce toccherà il tema dell’alimentazione “sicura” e non contaminata da fattori di rischio oncologico, privilegiando i prodotti locali (la cosiddetta spesa a “km. 0”).

Si insisterà quindi sul fatto che la prevenzione primaria (ossia la lotta alle cause del cancro), nel caso dell’alimentazione, non deve limitarsi a dei consigli per una dieta corretta (meno grassi e carni, più frutta e verdura), ma deve anche chiamare in causa la sicurezza stessa degli alimenti, il fatto cioè che non siano contaminati (pesticidi, inquinamento di aria, acqua, terreni, ecc.). E quindi coinvolgere una riflessione più grande sul tema dell’ambiente.


Per questo, saranno promosse le “azioni virtuose” che cittadini ed Istituzioni dovrebbero mettere in atto ai fini di una corretta prevenzione (non sprecare l’acqua, l’energia, il cibo; dieta bilanciata e diversificata; mangiare frutta e verdura in abbondanza; preferire verdure coltivate all’aperto, cresciute grazie all’energia del sole e lontano da fonti di inquinamento; scegliere prodotti locali e stagionali; preferire i prodotti biologici, coltivati senza concimi chimici o pesticidi; fare attenzione ai cibi transgenici).


Arnesano

Dà fuoco alle sterpaglie e fugge: arrestato

Pubblicato

il

Appicca il fuoco e prova a scappare. Arrestato ad Arnesano, sulla strada provinciale 7 per Lecce, I. A., 35enne di nazionalità pakistana.

È ritenuto responsabile di un incendio appiccato dando fuoco con liquido infiammabile e accendino a delle sterpaglie nelle vicinanze della strada dove è stato fermato.

Il 35enne alla vista dei carabinieri ha provato la fuga a piedi ma è stato raggiunto ed arrestato. Sequestrato il suo accendino. L’incendio è stato spento dai vigili del fuoco di Lecce.

Foto repertorio

Continua a Leggere

Arnesano

Finanziere in pensione si toglie la vita nella notte

Ritrovato in mattinata dal fratello. Un amico lo attendeva come da accordi per trascorrere del tempo assieme

Pubblicato

il

Doveva incontrare un amico questa mattina per prendere un caffè, invece è stato ritrovato senza vita dal fratello.

È quanto accaduto tra la notte appena trascorsa e stamattina ad Arnesano dove un uomo si è tolto la vita nella sua abitazione.

Finanziere in pensione, 62enne, si è suicidato legando una corda alla ringhiera di una scala di casa.

Indagano le forze dell’ordine mentre la comunità di Arnesano ha appreso sgomenta la notizia in mattinata.

Le cause del gesto restano ignote. L’amico col quale avrebbe dovuto incontrarsi ha raccontato alle forze dell’ordine che proprio ieri si erano accordati per vedersi stamattina.

Continua a Leggere

Arnesano

Regionali e Comunali: elezioni in autunno

Si attende il decreto legge per la data precisa che sarà compresa nel periodo tra il 15 settembre e il 15 dicembre. La prima volta di Presicce-Acquarica

Pubblicato

il

In altri tempi senza la pandemia che ha travolto tutto e tutti in questo periodo in tv, sui giornali ed anche in piazza l’arg9omento principe sarebbe stato quello delle elezioni.

Oggi sono (giustamente) tutt’altro che il nostro primo pensiero.

Si doveva votare a primavera poi le elezioni sono state rinviate a data destinarsi. E quella data pare possa cadere in autunno stando almeno a quando è trapelato dal Consiglio dei Ministri.

Per la data ufficiale si dovrà attendere l’apposito decreto legge ma intanto si può delimitare il periodo in cui sarà collocata: tra il 15 settembre e il 15 dicembre.

Ricordiamo che noi pugliesi saremo chiamati ad eleggere il nuovo Governatore ed il nuovo Consiglio regionale così come si eleggeranno nuovo sindaco e nuovo Consiglio comunale nei seguenti comuni della provincia di Lecce: Arnesano, Calimera, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Gagliano del Capo, Maglie, Martano, Melpignano, Monteroni, Neviano, Presicce – Acquarica (cittadini chiamati alle urne per la prima volta dopo la fusione), Porto Cesareo, Racale, San Pietro in Lama, Sogliano Cavour, Surbo, Uggiano La Chiesa e Veglie.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus