Connect with us

Supersano

Punteruolo Rosso delle Palme: se ne parla a Supersano

Pubblicato

il

Venerdì 22 gennaio, alle 18, presso la Biblioteca Comunale “Carmela Carrozzini” di Supersano, in Piazza IV Novembre, si terrà una sessione del Gruppo di lavoro dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Lecce, che stanno analizzando e approfondendo le problematiche connesse al Punteruolo Rosso delle Palme.

L’ordine del giorno prevede: La problematica relativa all’indesiderata introduzione in Italia di Aleurocanthus Spiniferus, in piccolo insetto dannosissimo per gli agrumi. Relatrice Dottore Agronomo Sara Nutricato; disciplinare di intervento per la prevenzione ed il controllo del Punteruolo Rosso della Palma (Rhynchophorus ferrugineus). Si rammenta che a norma del Regolamento per la Formazione permanente ai partecipanti al gruppo di lavoro saranno riconosciuti i Crediti Formativi per la formazione permanente obbligatoria.

Appuntamenti

A Supersano si legge in Masseria

Un libro in Masseria: rassegna letteraria con tre appuntamenti in location d’eccezione

Pubblicato

il

Ritornano gli appuntamenti con la cultura targati Pro Loco a Supersano.

Le splendide  #masserie del territorio fanno da cornice alla rassegna letteraria Un Libro in masseria organizzata dalla Pro Loco Supersano con il patrocinio del Comune di Supersano. Con questa rassegna si vuole dare seguito a quanto fatto durante l’inverno passato con la rassegna realizzata all’interno del Museo del Bosco.

Si inizierà lunedì 6 luglio presso lo storico Casale Sombrino, con la presentazione dell’opera “Repùtu, Lamento funebre pe lle chiazze Salentine” del Prof. Giovanni Leuzzi che dialogherà con Alberto Marzo Maggio Presidente della Pro Loco Supersano.

Durante la serata sono previsti degli omaggi musicali a cura di alcuni componenti de “li ucci festival”.

La Masseria Pizzofalcone è la location scelta per presentare domenica 12 luglio  il libro “Sui banchi del Salento. La passione educativa di Ascla. Un’amicizia per il lavoro”.

Il volume presentato dagli autori Giuseppe Negro presidente dell’Ascla e dal giornalista Carmelo Greco ripercorre 20 anni di esperienza  nella formazione e nella cultura d’impresa effettuati nella provincia di Lecce.

L’ultimo appuntamento è previsto per domenica 19 luglio presso la masseria Le Stanzie dove sarà presentata l’ultima fatica del giornalista già direttore di Quisalento Roberto Guido, “In bici sui mari del Salento.Alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia” che dialogherà con la giornalista Giorgia Salicandro.

L’orario d’inizio per tutti gli appuntamenti è previsto per le 19,30.

L’ingresso è gratuito.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Supersano: “Verranno a chiederti del tuo paese”

Protagoniste saranno le istantanee realizzate da fotografi professionisti o amatoriali che racconteranno i momenti più significativi delle feste patronali o di quelle legate alla tradizione

Pubblicato

il

La Pro Loco Supersano in collaborazione con l’associazione PugliArmonica, con il patrocinio di UNPLI Puglia, dell’assessorato all’industria turistica e culturale della Regione Puglia e del Comune di Supersano organizza il primo contest fotografico “Verranno a chiederti del tuo paese”.

In un momento storico segnato dall’emergenza sanitaria Covid-19, la Pro Loco Supersano, intende focalizzare la sua attività su un tema sensibile a molti, ossia, la salvaguardia delle feste patronali o di quelle legate alla tradizione: da sempre fenomeno attrattivo in ogni paese della regione.

Protagoniste”, spiega il presidente della Pro Loco di Supersano, Alberto Marzo Maggio, “saranno le istantanee realizzate da fotografi professionisti o amatoriali che racconteranno i momenti più significativi delle feste: i Riti della Settimana Santa di Taranto piuttosto che di Gallipoli, le Fòcare di San Giuseppe, o la Notte della Taranta, tutti eventi annullati; eventi questi da sempre fonte di indotto turistico ed economico”.

La partecipazione al contest potrà avvenire entro il 31maggio ed è a titolo gratuito.

Per maggiori info e regolamento, proloco.supersano@libero.it

Continua a Leggere

Attualità

Ambito Territoriale Sociale di Casarano: servizi… a distanza

Servizi di assistenza domiciliare, integrazione scolastica, educativa domiciliare, Centro Diurno per Disabili “Alicanto”, Centro per la Famiglia, Rete Antiviolenza e Sportello Immigrati: gli operatori e le operatrici, hanno continuato a progettare attività e servizi, ad effettuare chiamate e video-chiamate e a realizzare video informativi, ludici e ricreativi, laboratori, canzoni, letture e attività diverse

Pubblicato

il

L’emergenza sanitaria da covid-19 ci ha obbligato a ripensare, a ridisegnare le nostre vite, le nostre abitudini e la nostra quotidianità, facendo sempre più ricorso a quelle diavolerie elettroniche ed informatiche, tenendo videoconferenze e collegamenti multipli che, solo qualche mese fa sembravano fantascienza.

Questo è accaduto in ogni settore, anche in quelli che, per propria natura, sembravano impossibili da poter convertire in attività “a distanza” o da casa; proprio come tutte le attività che fanno capo all’Ufficio di Piano dell’Ambito di Casarano.

Ci siamo trovati obbligati a riorganizzare servizi educativi e socio-assistenziali, domiciliari o svolti in presenza, attraverso l’utilizzo di nuove modalità a distanza, mai sperimentate fino a ieri”, spiega la responsabile, Gigliola Todisco, “ma non per questo ci siamo fermati: ogni servizio ha continuato ad assicurare le prestazioni essenziali, perché mai come in questo momento storico la nostra comunità era chiamata a stringersi forte come una catena a protezione del bene più importante, la vita. Abbiamo lavorato in sinergia e facendo ricorso a tanta creatività perché i servizi continuassero a garantire, dove non era più possibile una prestazione di tipo socio-assistenziale, almeno attività che assicurassero ascolto, supporto e vicinanza emotiva”.

L’Ambito Territoriale Sociale di Casarano assicura i servizi di assistenza domiciliare, quello di integrazione scolastica, oppure  l’educativa domiciliare, così come anche il Centro Diurno per Disabili “Alicanto”, o il Centro per la Famiglia, o la Rete Antiviolenza, e lo Sportello Immigrati; tutti settori che, come detto prima, non si prestano ad una forma a distanza ma, nonostante tutto, le educatrici, le assistenti sociali, le psicologhe, tutti gli operatori e le operatrici, hanno continuato a progettare attività e servizi, ad effettuare chiamate e video-chiamate e a realizzare video informativi, ludici e ricreativi, laboratori, canzoni, letture e attività diverse al fine di accompagnarci in questo tempo sospeso.

Nascono così appuntamenti social come La Famiglia Si-Cura, un servizio di sostegno psicoeducativo per genitori, oppure Fai Attività Con Noi, uno spazio concreto di proposte educative per bambini e ragazzi da svolgere durante le lunghe giornate di quarantena.

Attraverso questo lavoro silenzioso, l’Ambito Territoriale Sociale di Casarano ha fatto fronte all’emergenza anche attraverso l’attivazione di un numero di pronto intervento sociale”, prosegue la responsabile, “e di nuovi servizi dedicati a questo particolare momento storico e sociale, come il servizio di solidarietà per l’acquisto di beni di prima necessità, la distribuzione di pacchi alimentari, e il servizio di ascolto telefonico “Telefono amico”, volto ad offrire ascolto qualificato, supportare e orientare verso le reti presenti sul territorio.

Qualche volta”, conclude, “non siamo riusciti ad arrivare dove avremmo voluto, qualche volta ci è sembrato di perdere tempo prezioso, ma questo è il tempo del pane lievitato lentamente; questo è il momento della lievitazione lenta. Noi Abbiamo fiducia in questo pane, e nelle grandi possibilità che sono dentro questo tempo e dentro ognuno di noi”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus