Connect with us

Taurisano

Mario Monti a Taurisano

Il Premier è ospite del candidato alla Camera “con la lista Monti per l’Italia”, Antonio Scarlino.

Pubblicato

il

Il Presidente del Consiglio Mario Monti sarà a Taurisano giovedì 14 febbraio, ospite del candidato alla Camera “con la lista Monti per l’Italia”, Antonio Scarlino. L’incontro si terrà a partire dalle ore 12, presso il Salumificio Scarlino. Il Premier visiterà l’azienda, farà un discorso di circa 15 minuti e risponderà alle domande dei giornalisti. Il Salumificio Scarlino è sulla strada provinciale Taurisano – Casarano al km 10,5.

Cronaca

Taurisano, incendiò auto: denunciato

Gli agenti del locale Commissariato di Polizia hanno individuato uno degli autori degli incendi di autovetture. Si tratta di un uomo della zona con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, contro la persona e spaccio di sostanze stupefacenti. Si sta ora indagando sulla possibile matrice dei due incendi

Pubblicato

il

  Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Nell’ambito delle indagini per i recenti incendi di autovetture perpetrati a Taurisano (clicca qui e qui), gli agenti del locale Commissariato hanno individuato e deferito all’autorità giudiziaria l’autore di uno dei due episodi avvenuti rispettivamente nella notte del 15 e del 17 maggio scorso.

Si tratta di un uomo della zona con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, contro la persona e spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini sono state condotte ricostruendo una sequenza di immagini, estrapolate da diverse telecamere della zona, e, procedendo a ritroso, è stato possibile ricostruire diverse ore dei movimenti dell’uomo partendo dalla tarda serata, momento in cui ha depositato l’ordigno incendiario in un luogo vicino all’auto da colpire, fino alle 3,15 circa della notte, quando lo stesso individuo ha prelevato il congegno collocandolo e facendolo esplodere.

Le indagini si sono concluse con una perquisizione domiciliare a carico dell’uomo riconosciuto dagli investigatori nelle immagini acquisite, che consentiva di confermare quanto sospettato poiché venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro gli indumenti indossati durante l’azione criminosa e nella fase preparatoria.

Si sta ora indagando sulla possibile matrice dei due incendi, per comprendere se gli eventi delittuosi siano correlati, anche al fine di stabilire qual è il contesto criminale in cui si inquadrano.

Continua a Leggere

Cronaca

Alto Impatto/2: arresti per armi e droga

Fermati: a Galatone un uomo di 49 anni di Nardò per ricettazione e detenzione illegali di armi; a Gallipoli un 31enne del posto per spaccio; per lo stesso motivo denunciato un tricasino trovato con la droga a Taurisano e un gallipolino “beccato” con la cocaina nel suo paese

Pubblicato

il

  Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Continuato le operazioni ad alto impatto condotte dalla Polizia di Stato, in ottemperanza alle determinazioni assunte in seno al Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e conseguente Tavolo tecnico del Questore di Lecce.

La seconda fase dell’operazione ha interessato le zone di Nardò, Galatone, Gallipoli e Taurisano.

Dopo gli arresti del 22 maggio (a carico di un 53enne di Lecce per detenzione illegali di armi trovato in possesso di n.1 pistola mitragliatrice tipo cal.7,65 – con 9 proiettili nel caricatore della mitraglietta ed altri 7 proiettili occultati a parte; n.1 pistola a tamburo; n.1 giubbotto anti proiettili, a carico di un di un 25enne di Lecce trovato in possesso di 9 gr di gr.57 hashish e gr.3 cocaina, arrestato in regime di arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, a carico di un 30enne di Roma sono stati rinvenuti e sequestrati 189mila euro, soggetto denunciato per ricettazione), altri due fermi eseguiti dalla polizia.

Le attività, coordinate dalla Squadra Mobile della Questura di Lecce, sono state coadiuvate da personale dei Commissariati di Gallipoli, Galatina, Nardò, Taurisano e Otranto, con l’ausilio degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, Cosenza e Vibo Valentia, unità della squadra cinofili di Brindisi e Bari, dalla Polizia Stradale e dal Reparto Volo di Bari.

Nell’occasione è stato sviluppato un capillare monitoraggio del territorio, soprattutto nelle aree maggiormente connotate da presenza di persone legate ad ambienti criminali e caratterizzate da maggiori profili delinquenziali.

A Galatone è arrestato G. S. , 49 anni, di Nardò per ricettazione e detenzione illegali di armi, il quale, nel corso di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di un fucile d’assalto russo con selettore semi-automatico e raffica – un caricatore per fucile AK-47 rifornito di cinque cartucce cal. 7,62×39 e 25 venticinque cartucce cal. 7,62×39, una pistola semiautomatica cal. 9 corto avente matricola abrasa con caricatore; una pistola, cal. 9 corto, scarica, diverse munizioni appartenenti alle armi rinvenuti nonché munizioni appartenenti ad altre tipologie di armi non presenti.

A Gallipoli è stato arrestato un 31enne del posto, M.P., per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente perché trovato in possesso, nel corso di una perquisizione domiciliare, di 90 grammi di hashish e 41 grammi di marijuana, 1.500 euro in contanti e bilancino.

Sono stati poi denunciate due persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; il primo, un 31enne di Tricase è stato trovato a Taurisano in possesso di 12 grammi di marjuana, 440 euro in banconote vario taglio, materiale per il confezionamento, 1 cartuccia calibro 16 e arnesi atti allo scasso ossia un martelletto rompi vetro generalmente utilizzato per causare incendi dei veicoli dal loro interno al fine di non poterne accertare la dolosità o meno della sua natura.

Al secondo, un 34nne di Gallipoli sono stati sequestrati gr.1,14 di cocaina suddivisa in due dosi e il materiale per confezionamento (forbici, nastro isolante). Il tutto, artatamente occultato all’interno dell’abitacolo, non è sfuggito al fiuto del cane poliziotto.

Il totale dei controlli dei servizi del 22 e del 23 maggio ammonta a 424 persone identificate, 126 veicoli controllati e 15 esercizi pubblici controllati.

Continua a Leggere

Attualità

Sport 4.0: l’impatto delle nuove tecnologie 

Negli ultimi anni, il mondo dello sport ha visto un cambiamento significativo grazie all’influenza di nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale e le criptovalute. Questi fenomeni emergenti stanno rivoluzionando non solo il modo in cui gli sport vengono praticati e gestiti, ma anche tutte le sfere collegate come le scommesse, le competizioni e l’economia sportiva in generale.

Pubblicato

il

Negli ultimi anni, il mondo dello sport ha visto un cambiamento significativo grazie all’influenza di nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale e le criptovalute. Questi fenomeni emergenti stanno rivoluzionando non solo il modo in cui gli sport vengono praticati e gestiti, ma anche tutte le sfere collegate come le scommesse, le competizioni e l’economia sportiva in generale.

Quest’ultimi elementi, infatti, continuano ad essere collegati soprattutto ai mercati delle quote scommesse presenti nei grandi siti, come nel caso di Jackpot City o di altri portali simili. Tuttavia, le ultime tecnologie hanno trovato nuovi impieghi per modernizzare il concetto di sport e il modo nel quale quest’ultimo può essere vissuto dai tifosi e dagli atleti. Analizzare questo fenomeno è essenziale per comprendere le trasformazioni del mondo e, più nel dettaglio, di uno degli elementi cardine della cultura e della società italiana.

L’intervento dell’IA

L’intelligenza artificiale ha trovato il suo posto nell’ambito dello sport apportando benefici in termini di analisi delle prestazioni, gestione degli allenamenti e strategie di gioco. L’IA, infatti, permette di analizzare una quantità enorme di dati in tempo reale. I sensori indossabili e le videocamere intelligenti possono raccogliere informazioni sui movimenti degli atleti, la loro velocità, resistenza e altre metriche vitali. Questi dati vengono poi elaborati da algoritmi di IA per fornire feedback dettagliati, aiutando gli atleti a migliorare le loro prestazioni e prevenire infortuni.

I coach e gli analisti sportivi, inoltre, utilizzano l’IA per sviluppare strategie di gioco basate su modelli predittivi. Analizzando i dati storici delle partite e le prestazioni degli avversari, l’IA può suggerire tattiche ottimali, adattando le strategie in base alle circostanze in tempo reale. I programmi di allenamento personalizzati basati su IA stanno diventando sempre più comuni. Questi programmi prendono in considerazione i dati biometrici e le prestazioni individuali, permettendo agli atleti di allenarsi in modo più efficiente e sicuro.

Le criptovalute e lo sport

Le criptovalute stanno anch’esse avendo un impatto significativo sul mondo dello sport, principalmente attraverso nuove forme di finanziamento e transazioni economiche. Sempre più squadre e atleti stanno ricevendo sponsorizzazioni in criptovalute. Quest’ultime non solo forniscono nuove fonti di reddito, ma possono anche attrarre un pubblico più giovane e tecnologicamente avanzato.

Alcuni club hanno persino creato le proprie criptovalute o token, offrendo ai fan la possibilità di acquistare beni e servizi esclusivi o di partecipare a votazioni su decisioni di club. Le criptovalute offrono anche un metodo di pagamento veloce e sicuro per l’acquisto di biglietti, merchandising e servizi legati agli eventi sportivi. Questo facilita le transazioni internazionali e riduce i costi associati ai metodi di pagamento tradizionali.

L’IA e le criptovalute stanno trasformando anche il settore delle scommesse sportive, migliorando l’esperienza degli utenti e la sicurezza delle transazioni. Le piattaforme di scommesse sportive utilizzano l’intelligenza artificiale per analizzare una grande quantità di dati e fornire previsioni più accurate sulle partite. Questo permette agli scommettitori di fare scelte più informate e aumenta la competitività del mercato. L’uso delle criptovalute nelle scommesse, invece, garantisce transazioni sicure e anonime, riducendo il rischio di frodi e proteggendo la privacy degli utenti. Questo è particolarmente importante in mercati dove le scommesse sportive sono strettamente regolamentate.

Un’integrazione tecnologica

L’integrazione dell’intelligenza artificiale e delle criptovalute nel mondo dello sport sta portando a una trasformazione radicale di questo settore. Queste tecnologie stanno migliorando le prestazioni degli atleti, rivoluzionando le strategie di gioco, offrendo nuove opportunità di finanziamento e sponsorizzazione, e rendendo le scommesse sportive più sicure e trasparenti. Man mano che queste tecnologie continuano a evolversi, è probabile che vedremo ulteriori innovazioni che cambieranno ancora di più il modo in cui viviamo e partecipiamo agli eventi sportivi.

Tuttavia, nonostante lo sport stia attraversando una trasformazione significativa grazie all’influenza dell’intelligenza artificiale e delle criptovalute, l’essenza fondamentale dello sport rimane l’inclusione e la partecipazione. Questi valori sono alla base dello spirito sportivo, poiché lo sport continua a unire le persone di diverse origini ed età, promuovendo la salute fisica e mentale, il fair play e la comunità.

Indipendentemente dai cambiamenti tecnologici, il dovere dello sport è quello di mantiene il suo ruolo cruciale nel favorire l’interazione sociale e l’uguaglianza, creando opportunità per tutti di partecipare e crescere insieme.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus