Connect with us

Dai Comuni

Ottica Moderna di Tricase si rifà il look

Reinaugurato il punto vendita con ampliamento dell’area espositiva e completo restyling: “È stato come prepararsi ad accogliere al meglio la propria famiglia: una bella festa, per grandi e bambini”

Pubblicato

il

Al lavoro da 42 anni e due generazioni, per migliorarsi e per rinnovarsi costantemente. È Ottica Moderna di Tricase e Presicce-Acquarica, punto di riferimento nel campo dell’ottica, dell’optometria e dell’ortottica salentina per eccellenza e professionalità.


Due punti vendita e tre colonne portanti per un team che fa della conduzione familiare uno dei suoi punti di forza: sono Vincenzo Martella, ottico optometrista e contattologo; la moglie Paola, ottico consulente di immagine per occhiali; la figlia Grazia, ottico optometrista e ortottista assistente in oftalmologia, con un’esperienza di studio e lavorativa in Spagna in curriculum.


Rinnovare la bellezza



Ottica Moderna nasce nel 1981 a Presicce e “raddoppia” nel 1986 a Tricase. Cresce di anno in anno, forte della grande passione per il proprio mestiere e dell’empatia che caratterizza il rapporto con la propria clientela. In grado di coniugare sempre qualità e stile con etica e responsabilità sociale, garantisce scelte che sono compatibili con il rispetto dell’ambiente e della dignità umana.


Oggi è centro specializzato Varilux e di molte altre aziende. Offre una serie di servizi, che vanno da quelli del laboratorio ottico all’optometria, dalla contattologia alla vendita di lenti da vista ed occhiali da sole, dall’ortottica alla riabilitazione visiva.


Nel segno di quel costante rinnovamento che sin dal nome la caratterizza, Ottica Moderna ha appena rivisitato del tutto il punto vendita di Tricase, ad appena due anni dall’ultimo ampliamento. All’epoca, nel 2021, l’area visite è stata trasferita in dei nuovi locali, adiacenti e collegati al punto vendita. Al loro interno ha preso posto il già noto studio optometrico ed il nuovo ambulatorio di ortottica e riabilitazione visiva, esclusivamente dedicato ai bambini.


Con i lavori di questi giorni, invece, è stato realizzato il rifacimento dell’arredo dell’intero negozio e l’ampliamento dell’area espositiva, con nuovi ambienti ed una nuova vetrina su strada.


Le porte in via Gioacchino si sono riaperte lo scorso sabato, con un evento inaugurale partecipato. 

L’inaugurazione



“Anche noi ci rifacciamo il look con l’arrivo della bella stagione”, ci spiegano con un sorriso Paola e Grazia, raccontandoci dei lavori appena terminati. “Il negozio di Tricase, in questi giorni, ha vissuto un restyling completo. Ci piace l’idea di essere una realtà in continuo movimento, che nel modernizzarsi recupera e preserva piccoli tasselli dei nostri centri storici, come accaduto in questo caso specifico a Tricase. Questo perché crediamo molto nelle nostre piccole città e nella loro bellezza, da rispettare e da coltivare. Sempre esaltando il valore del rapporto con le persone che le abitano”.


Il tempo ce ne ha dato riprova”, commenta Vincenzo, “la fiducia è un elemento speciale con cui quotidianamente i nostri clienti ripagano la dedizione, l’attenzione ai singoli bisogni e la nostra professionalità. È la stessa fiducia che coltiviamo quando tocca a noi fare delle scelte. Come, ad esempio, con le nostre maestranze: tanto dei nostri 42 anni di attività passa dalle abilità, dalla preparazione e, soprattutto, dal rapporto di fiducia che ci lega a loro, che sono un vero valore aggiunto del nostro territorio”.



La scelta di rivisitare nuovamente il punto vendita di Tricase passa proprio dalla voglia di migliorare sempre l’esperienza della clientela: “È stato come prepararsi ad accogliere al meglio la propria famiglia: l’inaugurazione è stata una bella festa, per grandi e bambini.


Per noi, è stata anche l’occasione per presentare al pubblico i nuovi studi: nell’autunno 2021, quando entrarono in funzione, non fu possibile inaugurarli come avremmo voluto per via della pandemia”.


 


Cronaca

Scontro in centro a Tricase: ferito un uomo

Impatto auto-moto nei pressi di piazza Cappuccini

Pubblicato

il

Lor. Z.

Ferito un uomo nella serata di domenica in un sinistro stradale avvenuto nel pieno centro cittadino di Tricase.

Poco dopo le 22 scontro all’incrocio tra via Enrico Toti e Corso Roma, nelle immediate vicinanze di Cappuccini, come di consueto affollata nel weekend.

Un’auto ed una moto protagoniste dello scontro, dovuto ad una mancata precedenza. A pagarne le conseguenze un uomo della zona. Un giovane carabiniere originario di Miggiano ma in servizio in nord Italia.

L’uomo, sconvolto dall’impatto, è stato soccorso dagli operatori del 118 e trasportato nel vicino ospedale di Tricase. Vi è giunto vigile: le sue condizioni non desterebbero grandi preoccupazioni. Nelle ore successive il sinistro sono stati effettuati gli esami del caso.

I rilievi di rito, invece, sul posto, li ha eseguiti una pattuglia del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia. I militari hanno dovuto anche gestire una non semplice situazione traffico, per far defluire le tante vetture che popolano la piazza la domenica sera utilizzando solo una parte della carreggiata.

La moto coinvolta nell’incidente, infatti, è a lungo rimasta al centro della strada, prima di poter essere rimossa.

Continua a Leggere

Cronaca

Cappottamento sulla Ruffano-Surano: soccorsa una donna

Pubblicato

il

Un’auto finita fuori strada e ribaltatasi, ed un grande spavento per una donna che era a bordo.

Nel pomeriggio di oggi un brutto incidente si è verificato sulla strada provinciale tra Ruffano e Surano.

Probabilmente anche a causa dell’asfalto scivoloso, a seguito della pioggia caduta nel pomeriggio, una vettura è uscita dalla carreggiata. Violento l’impatto.

Dall’abitacolo, rimasto capovolto sul tettuccio, è uscita una donna, condotta in ospedale dal 118 in condizioni fortunatamente non critiche.

Sul posto la polizia locale di Ruffano che ha effettuato i rilevi del caso. Necessario anche un carro attrezzi per la rimozione del mezzo.

Continua a Leggere

Castrignano del Capo

Incidente a Leuca: sbalzata dall’auto, muore una donna

Pubblicato

il

Tragedia nella serata di ieri a Leuca dove si è verificato un incidente risultato fatale per una donna della zona.

Il sinistro, che poco prima delle 19 ha visto il coinvolgimento di due vetture, si è verificato nei pressi del cimitero.

Le auto: una Stelvio ed una Fiat Panda. A bordo di quest’ultima la malcapitata donna, Maria Panzera, 80 anni, originaria di Giuliano (Castrignano del Capo), sbalzata dal veicolo nell’impatto, finendo rovinosamente al suolo.

Il 118 ha prestato i n primo soccorso sul posto per poi trasferirla in codice rosso presso l’ospedale “Card. Panico” di Tricase. Gli altri due feriti, invece, sono stati trasportati in codice giallo presso il “Veris Delli Ponti” di Scorrano.
Sul posto, oltre al personale medico e paramedico sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale di Castrignano del Capo per i rilievi. A loro il compito di accertare eventuali responsabilità.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus