Connect with us

Martano

Amministrative: i candidati a Martano e Uggiano

Tre candidati a Martano, stessa sfida di 5 anni fa ad Uggiano

Pubblicato

il

Centrosinistra diviso a Martano e due candidati a tentare di osteggiare il cammino del prescelto dell’amministrazione uscente. E questo nonostante il fatto che a Martano si siano celebrate le primarie per decidere il candidato. In quell’occasione si era aggiudicato il diritto di rappresentare il centrosinistra Piero Zacheo. Gli altri due partecipanti, Fabio Tarantino e Pasquale Pensa però avevano sollevato dei dubbi sulla legittimità delle operazioni per delle schede che a loro dire non sarebbero state registrate. Hanno chiesto una sorta di ballottaggio tra Tarantino e Pensa ma la loro richiesta non ha trovato terreno fertile e il dialogo si è arenato. Piero Zacheo, 52 anni commercialista, è il candidato di “Martano Bene Comune”, lista ufficiale del Pd locale. Nel suo programma Zacheo mette “la persona al centro della vita politico-amministrativa (…) un’autentica giustizia ed un’autentica solidarietà per garantire libertà e dignità di ognuno”; prevede la “costituzione di una Consulta dei giovani e il progetto della sentinella civica, un osservatorio per il monitoraggio del grado di cura della città”.

Fabio Tarantino, 33 anni, editore e titolare di un’agenzia di affari, invece, godrà del sostegno di “Ora!”, lista civica che riunisce le forze di sinistra che non appoggiano Zacheo e “Città Futura” presente alle primarie a sostegno di Pasquale Pensa. Il suo programma promuove: “la promozione degli indirizzi scolastici e dell’offerta formativa martanese per mettere la scuola al centro delle politiche culturali e del welfare; la creazione di polmoni verdi che siano anche spazi pubblici di svago; l’istituzione di una cooperativa di comunità per creare opportunità di lavoro”;

Il centrodestra e la lista civica “Martano cresce” hanno, invece, scelto Antonio Carra, 38 anni, imprenditore e assessore alle attività produttive uscente. Tra le sue priorità “la rigenerazione urbana del centro storico; il marketing turistico e territoriale che faccia fruttare l’avvenuta riqualificazione del centro del paese; l’edilizia scolastica con il recupero, la riqualificazione e l’efficientamento delle strutture”.

Uggiano ripropone la stessa sfida di 5 anni fa. Vuole dare continuità al lavoro avviato l’uscente Salvatore Piconese, 39 anni Consulente di marketing e formatore e segretario provinciale del Partito democratico. È a capo della lista “Insieme per cambiare”, sostenuta, così come cinque anni fa, oltre che dal Pd, anche da Forza Italia. Tra le sue priorità “l’approvazione del Piano urbanistico generale, la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico degli edifici scolastici e la valorizzazione delle peculiarità del territorio con l’inaugurazione dell’Istituto della Storia e della Memoria”.

A contendere ancora una volta la poltrona di primo cittadino a Piconese,, Andrea De Paola, avvocato 40 anni, alla guida della lista civica “AttivAmente” reduce da cinque anni sui banchi dell’opposizione. Nel suo programma risalto a “rifiuti e tassazione per migliorare il servizio e bassare i costi, il potenziamento delle politiche di welfare e sviluppo delle attività agricole, commerciali e turitiche”


Attualità

Wedding planner, skipper, educatori: le offerte di lavoro

Il report settimanale Arpal dell’Ambito di Lecce. Giovedì 30 incontro di orientamento dell’ITS Academy Aerospazio Puglia presso il centro per l’impiego di Lecce: saranno illustrati i corsi di formazione del biennio 2024/2026

Pubblicato

il

  Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Dai manutentori e responsabili logistica ed e-commerce per aziende di dispositivi sanitari ai tecnici della riabilitazione psichiatrica; dagli educatori professionali ai biologi, infermieri e oss.

Non solo, dai facchini in alberghi a cinque stelle e dagli skipper per le gite in barca fino a sarti macchinisti e prototipisti per aziende di capi d’alta moda o agli assistenti wedding planner e fiorista floral designer per matrimoni ed eventi.

Sono variegate le offerte di lavoro del 18° Report settimanale dell’Ambito di Lecce, che conta 252 annunci per un totale di 729 posizioni lavorative.

Il settore con il maggior numero di opportunità resta quello del turismo e della ristorazione con 355 posizioni disponibili.

Nel settore edile sono offerti 89 posti, mentre nei trasporti e nella riparazione dei veicoli ci sono 31 opportunità. Il settore del commercio offre 27 posizioni. Il settore amministrativo e informatico ne registra 21il comparto dello spettacolo e organizzazione eventi 2.

Nel settore della sanità e dei servizi alla persona sono disponibili 35 posizioni.

Nel settore dell’agricoltura, agroalimentare e ambientale sono presenti 18 posizioni disponibili, mentre le telecomunicazioni offrono 45 posti, il settore bellezza e benessere 6.

Il comparto Tessile-Abbigliamento-Calzaturiero (Tac) conta 31 offerte, l’industria del legno 25, il settore metalmeccanico 28.

La sezione dei tirocini contiene 11 opportunità mentre la rete europea dei servizi per l’impiego Eures offre numerosi annunci di lavoro.

Infine, sono presenti quattro annunci per sette posizioni riservate a persone con disabilità e sei annunci per undici posizioni destinate a categorie protette.

Le offerte, parimenti rivolte ad entrambi i sessi, sono pubblicate quotidianamente sul portale lavoroperte.regione.puglia.it e sono diffuse anche sulla pagina Facebook “Centri Impiego Lecce e Provincia“, sul portale Sintesi Lecce e sui profili Google di ogni centro per l’impiego.

Le candidature possono essere trasmesse tramite Spid, via mail o direttamente allo sportello presso gli uffici, aperti dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 11,30, il martedì anche nel pomeriggio dalle 15 alle 16,30 e il giovedì pomeriggio su appuntamento.

Da segnalare per questa settimana, inoltre, è l’incontro di orientamento dell‘ITS Academy Aerospazio Puglia presso il centro per l’impiego di Lecce: saranno illustrati i corsi di formazione del biennio 2024/2026.

L’evento è previsto per giovedì 30 maggio, dalle 16 alle 180, negli uffici in viale Giovanni Paolo II n.3.

I partecipanti avranno l’opportunità di conoscere in dettaglio i corsi: Tecnico Superiore delle tecnologie digitali aerospaziali, Tecnico Superiore per la manutenzione motori aeronautici e navali, Tecnico Superiore per la mobilità sostenibile, Tecnico Superiore per la manutenzione degli aeromobili, Tecnico Superiore aeronautico avanzato e Tecnico Superiore delle tecnologie produttive per l’aerospazio.

L’evento è rivolto principalmente ai diplomati di scuola secondaria di secondo grado, preferibilmente nella fascia di età tra i 18 e 29 anni.

Gli interessati potranno approfondire e valutare l’offerta formativa con il supporto degli operatori della Fondazione ITS.

Per partecipare, è possibile prenotarsi cliccando qui.

PER CONSULTARE IL 18° REPORT ARPAL NELLA SUA VERSIONE INTEGRALE CLICCA QUI

 

Continua a Leggere

Attualità

Lavoro, 913 posti in provincia di Lecce

Il report settimanale di Arpal. Il settore con il maggior numero di offerte di lavoro è quello del turismo e della ristorazione che offre complessivamente 371 opportunità. A Gallipoli parco acquatico cerca 87 lavoratori. Giornata di orientamento dell’ITS Academy Aerospazio Puglia

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

L’ITS Academy Aerospazio Puglia organizza una giornata di orientamento per la presentazione dei corsi di formazione del biennio 2024/2026

L’appuntamento per l’Ambito di Lecce è fissato per giovedì 30 maggio, dalle ore 16 alle ore 18, presso il centro per l’impiego di Lecce, in viale Giovanni Paolo II n.3.

I partecipanti avranno l’opportunità di conoscere in dettaglio i corsi: Tecnico Superiore delle tecnologie digitali aerospaziali, Tecnico Superiore per la manutenzione motori aeronautici e navali, Tecnico Superiore per la mobilità sostenibile, Tecnico Superiore per la manutenzione degli aeromobili, Tecnico Superiore aeronautico avanzato e Tecnico Superiore delle tecnologie produttive per l’aerospazio.

L’evento è rivolto principalmente ai diplomati di scuola secondaria di secondo grado, preferibilmente nella fascia di età tra i 18 e 29 anni.

Gli interessati potranno approfondire e valutare l’offerta formativa con il supporto degli operatori della Fondazione ITS.

Per partecipare, è possibile prenotarsi cliccando qui

Intanto, nel 17° Report settimanale delle offerte di lavoro dell’Ambito di Lecce, sono stati registrati un totale di 261 annunci di lavoro che mettono a disposizione un complessivo di 913 posizioni lavorative.

Il settore con il maggior numero di offerte di lavoro è quello del turismo e della ristorazione che offre complessivamente 371 opportunità.

In particolare, segnaliamo un’importante offerta proveniente da un parco acquatico di Gallipoli che ricerca 87 collaboratori.

Le posizioni aperte includono addetti al parco giochi, assistenti bagnanti, banconisti, camerieri, cuochi, lavapiatti, parcheggiatori e segretari contabili.

Per quanto riguarda il settore edile sono 198 i posti disponibili, in quello dei trasporti e della riparazione dei veicoli 22 e nel settore del commercio sono 26.

Nel settore amministrativo e informatico si registrano 28 offerte di lavoro, in quello pedagogico 4 e nel comparto della cultura e dello spettacolo una.

Le opportunità nel campo della sanità e dei servizi alla persona ammontano a 34 posizioni aperte, mentre nel settore agricolo, agroalimentare e ambientale ne sono disponibili 26.

Le telecomunicazioni offrono 45 posti, mentre nel settore bellezza e benessere se ne contano 4.

Nel campo del Tac, vale a dire Tessile-abbigliamento-calzaturiero, ci sono 28 posti, mentre nell’industria del legno se ne registrano 11 e nel settore metalmeccanico 27.

Il comparto delle pulizie e dei multiservizi conta di tre annunci per 56 posizioni disponibili.

Da evidenziare anche le molteplici opportunità di lavoro offerte dalla rete europea dei servizi per l’impiego Eures.

Dieci annunci per dodici posizioni sono rivolti a persone con disabilità e sei annunci, per un totale di undici posizioni, sono riservati a persone appartenenti alle categorie protette.

Le offerte, parimenti rivolte ad entrambi i sessi, sono pubblicate quotidianamente sul portale lavoroperte.regione.puglia.it e sono diffuse anche sulla pagina Facebook “Centri Impiego Lecce e Provincia“, sul portale Sintesi Lecce e sui profili Google di ogni centro per l’impiego.

Le candidature possono essere trasmesse tramite Spid, via mail o direttamente allo sportello presso gli uffici, aperti dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 11,30, il martedì anche nel pomeriggio dalle 15 alle 16,30 e il giovedì pomeriggio su appuntamento.

Per consultare il 17 Repot Arpal settimanale delle offerte di lavoro dell’Ambito di Lecce clicca qui

 

 

Continua a Leggere

Alessano

Da domani il 112 vale per tutti

Attivo anche nel distretto telefonico di Lecce, Gallipoli e Maglie quindi valido per tutti anche nella nostra provincia. Intanto sullo smartphone si può scaricare l’app “Where Are U”

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Da domani 112 NUE – Numero Unico di Emergenza Europeo sarà attivo in tutti gli Stati dell’Unione Europea.

Ovviamente, anche nel distretto telefonico di Lecce, Gallipoli e Maglie e quindi varrà per tutti i paesi della provincia di Lecce.

Il servizio, completamente gratuito, garantito 24 ore su 24, 7 giorni su 7, potrà essere utilizzato per ogni tipo di richiesta di intervento o soccorso.

Il 112 NUE sostituisce tutti quei numeri di emergenza attualmente utilizzati:

  • il 112 dei Carabinieri
  • il 113 della Polizia di Stato
  • il 115 dei Vigili del Fuoco
  • il 118 del Soccorso Sanitario
  • il 1530 dell’emergenza in mare

Il 112 farà capo ad una Centrale Unica di risposta del Dipartimento di Protezione Civile che provvederà ad indirizzare le chiamate a seconda del tipo di emergenza e assistenza necessaria nonché di priorità, avendo un quadro completo delle richieste sull’intero territorio.

Per tale motivo dalla Polizia di Stato invitano gli utenti residenti nei centri che fanno riferimento ai Commissariati di Galatina, Gallipoli, Nardò, Otranto e Taurisano a non contattare il numero diretto del Commissariato competente, ma di chiamare comunque il NUE 112 che sarà in grado di intervenire più velocemente.

Stesso discorso ovviamente per le caserme dei carabinieri, quelle dei vigili del fuoco per il soccorso sanitario e per le emergenze in mare.

Il numero può essere chiamato da rete fissa o mobile, anche da cellulare sprovvisto di SIM o privo di credito o bloccato ed è disponibile inoltre il servizio multilingue.

Inoltre il 112 NUE può essere chiamato direttamente scaricando dall’App store l’applicazione dedicata “Where Are U” che si consiglia di installare sul proprio telefono cellulari, in quanto la tecnologia utilizzata permette una localizzazione della chiamata in modo più preciso e veloce, particolarmente utile nel caso di chiamate mute o di utenti non udenti.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus