Connect with us

News & Salento

Medicina a Lecce, Unisalento Frena

Nuovo corso di laurea in lingua inglese in medicina, il rettore Vincenzo Zara: “Progetto allo studio. Non è stato firmato alcun protocollo d’intesa”

Pubblicato

il

Non è stato firmato alcun protocollo d’intesa relativo alla potenziale attivazione presso l’Università del Salento di un corso di laurea in Medicina e Chirurgia nell’anno accademico 2019/2020 (CLICCA QUI).


Lo sottolinea il Rettore Vincenzo Zara: «Un protocollo d’intesa non è stato firmato, né poteva esserlo. Chi conosce i meccanismi della governance universitaria sa che l’iter è ben diverso. Come abbiamo già chiarito pochi giorni fa, al momento parliamo di una proposta allo studio, per la quale seguiamo la normale procedura già utilizzata per l’attivazione dei corsi in “Viticoltura ed Enologia” e in “Scienze Motorie e dello Sport”, sempre in collaborazione con l’Università di Bari. Ciò testimonia tra l’altro come i nostri due Atenei siano passati, sulla base di una forte volontà politica di noi Rettori, da una logica competitiva a una logica collaborativa, nell’interesse del sistema universitario pugliese, degli studenti e delle famiglie del territorio».

«Fa parte delle mie competenze di Rettore», continua Zara, «elaborare proposte per il miglioramento dell’offerta formativa, occupandomi dei necessari rapporti scientifico-professionali con gli enti e le strutture con cui collaborare. Naturale, poi, che le proposte passino alla valutazione degli Organi interni d’Ateneo e che, in seguito, continuino l’iter a livello regionale e nazionale presso le sedi competenti. I decisori saranno, quindi, il Consiglio di Amministrazione e il Senato Accademico, che valuteranno oltre che la qualità della proposta anche la sostenibilità complessiva dell’offerta formativa di UniSalento. Sono fortemente convinto che l’iniziativa, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e con la ASL Lecce, e con il necessario raccordo con l’Ordine dei Medici della Provincia di Lecce e il Comune di Lecce, sarebbe altamente qualificante per il nostro Ateneo, nel quale già esistono competenze scientifiche di elevatissimo profilo in ambito biomedico, e che tale iniziativa avrebbe ricadute molto significative sul nostro territorio. Ovviamente, la proposta è complessa e si può realizzare solo con l’apporto di risorse umane e strumentali dell’Università di Bari, della ASL, della Regione e di tutti gli altri soggetti interessati al nuovo corso. Visto anche il grande interesse che già con piacere riscontriamo, avremo cura di informare in itinere la comunità universitaria e i cittadini dello sviluppo di questo importante progetto».


News & Salento

Fugati dubbi meteo: confermato il Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca

Pubblicato

il

Si comunica che per domani 11 febbraio 2024 la sfilata del “Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca” è confermata.


La decisione è stata presa questa sera nel corso di una riunione del direttivo della Pro Loco che organizza l’evento.
I carri partiranno da via Kennedy a Corsano alle ore 15, percorreranno via Regina Elena e raggiungeranno piazza San Biagio, dove la serata sarà allietata dalla musica di “Balla Italia”.
Ricordiamo che i carri in gara saranno tre e nel corteo sfileranno anche “Gli sbandieratori di Carovigno”, la “Misto band di Specchia” e la “Quadriglia di Alessano e Corsano”.
Si replicherà martedì 13 febbraio, quando ci sarà l’assegnazione del trofeo al carro vincitore e la premiazione di gruppi e maschere .

La 40ma edizione del “Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca”, è finanziata dal progetto Area Interna Sud Salento, che è stato sostenuto dal POC PUGLIA FESR-FSE 2014-2020 ASSE VI- Azione 6.8 “Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche”. “Il Carnevale – spiega il presidente dell’assemblea dei sindaci – rientra nel progetto strategico della Misura Turismo, approvata dall’Agenzia della Coesione assieme a Regione Puglia e diretta a centri ad alto spopolamento e carenti di servizi. E’ un’azione che vede la realizzazione di partecipazione a fiere, attività di animazione on site e soprattutto la creazione di un brand unico”.

Continua a Leggere

News & Salento

Dramma nel Basso Salento: donna perde la vita in strada

Pubblicato

il

Dramma questa mattina a Taviano dove una persona è improvvisamente deceduta in strada.

La vittima aveva 57 anni. Si tratta di una donna ospite di struttura residenziale del posto. Aveva appena acquistato la colazione in un bar del centro quando, appena fuori dal locale, in via Barberini, ha accusato un malore.

La malcapitata si è accasciata al suolo, priva di sensi. I soccorsi prestati dai passanti prima e dal 118 poi si sono rivelati vani.

Resta il dubbio sulle cause del decesso: la prima ipotesi è stata quella soffocamento, provocato da un pezzo di cornetto andato di traverso; in un secondo momento ha preso il sopravvento il sospetto di un arresto cardiaco.

Sul posto anche la polizia locale per gestire traffico e curiosi, accorsi in gran numero.

Continua a Leggere

Attualità

Nonna Giovanna ed i suoi primi 100 anni

𝑈𝑛𝑎 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑓𝑜𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑒𝑟 𝑢𝑛𝑎 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑓𝑒𝑠𝑡𝑎: 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑑𝑖 𝐺𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑛𝑎 𝑃𝑎𝑠𝑐𝑎, 𝑜𝑔𝑔𝑖 𝑐𝑒𝑛𝑡𝑒𝑛𝑎𝑟𝑖𝑎!

Pubblicato

il

Giovanna Pasca, nata il 25 gennaio 1924, a Ruffano, ha ricevuto oggi la visita dell’amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco 𝐀𝐧𝐭𝐨𝐧𝐢𝐨 𝐂𝐚𝐯𝐚𝐥𝐥𝐨 e dall’assessora 𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐚 𝐑𝐢𝐭𝐚 𝐁𝐫𝐮𝐧𝐨.

La nonnina, amata dalle sue due figlie, i quattro nipoti ed i quattro pronipoti, è stata festeggiata da un fiume di amici e conoscenti.
Dalle mani del sindaco, ha ricevuto una targa commemorativa per questo giorno unico.
A Giovanna, che ha attraversato questo secolo sempre col sorriso sul volto, 𝐮𝐧 𝐚𝐮𝐠𝐮𝐫𝐢𝐨 𝐬𝐩𝐞𝐜𝐢𝐚𝐥𝐞 per un futuro ancora lungo e gioioso.
Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus