Connect with us

Corsano

Pronto nuovo scuolabus per Corsano

Pubblicato

il


Il nuovo scuolabus di Corsano è pronto.
Questa mattina si è svolta la cerimonia di benedizione da parte del parroco Don William Del Vecchio, alla presenza degli amministratori, delle insegnanti e dei piccoli corsanesi.

Il Comune di Corsano ha acquistato la nuova vettura mettendo a frutto un finanziamento regionale di 52.637,00 euro. Dopo anni di onorato servizio va in “pensione” il vecchio pulmino e viene sostituito da un nuovo automezzo maggiormente confortevole e munito della pedana elettrica per il trasporto dei disabili.

“Ora i piccoli corsanesi potranno viaggiare in maniera più sicura e comoda su un mezzo di ultima generazione con altissimi standard di sicurezza e basso impatto ambientale”, scrive il Comune sulla sua pagina Facebook.





Alessano

Strade da rifare: ecco quanto arriva ad ognuno dei Comuni

Cento milioni per le strade pugliesi. L’ammontare del finanziamento paese per paese. Ogni Comune riceverà il contributo calcolato sulla base di due criteri: il 55% sulla base della popolazione residente; il 45% sulla base dell’estensione territoriale

Pubblicato

il

Si è spesso discusso della difficoltà (eufemismo) dei Comuni a riassestare le disastrate vie dei nostri paesi per l’assenza totale di finanziamenti dedicati dopo lo stop al contributo statale.

Ora la svolta perché parlare di vie disastrose sarà anche poco… intellettuale ma è esattamente ciò in cui ci imbattiamo ogni santo giorno.

È notizia di questi giorni che la Regione Puglia, ha stanziato 100 milioni di euro da distribuire ai Comuni pugliesi con un contributo a fondo perduto.

Con quei soldi si punta a rendere più sicure le strade (almeno una parte di loro) martoriate da buche di ogni forma e dimensione, spesso anche causa di incidenti e molte volte di cadute e infortuni delle persone, con ulteriore dolore e indubbio danno ulteriore sui bilanci comunali (quando si dice la beffa oltre il danno!).

Ogni Comune riceverà il contributo calcolato sulla base di due criteri: il 55% sulla base della popolazione residente; il 45% sulla base dell’estensione territoriale.

Il contributo in euro per ognuno dei centri della provincia di Lecce

Alessano 153.063,69

Alezio 117.632,05

Alliste 145.076,34

Andrano 101.093,42

Aradeo 146.180,71

Arnesano 86.807,02

Bagnolo del Salento 40.674,99

Botrugno 59.668,70

Calimera 121.032,20

Campi Salentina 244.529,43

Cannole 70.083,25

Caprarica di Lecce 57.858,77

Carmiano 219.264,60

Carpignano Salentino 164.349,25

Casarano 363.709,89

Castrì di Lecce 68.847,50

Castrignano dei Greci 74.728,62

Castrignano del Capo 120.272, 56

Castro 43.042,22

Cavallino 227.261,63

Collepasso 109.797,90

Copertino 461.645,24

Corigliano 144.711,41

Corsano 94.421,89

Cursi 74.887,73

Cutrofiano 253.227,52

Gagliano del Capo 108.540,99

Galatina 554.851,39

Galatone 319.122,65

Gallipoli 376.525,46

Giuggianello 39.719,33

Giurdignano 59.252,83

Guagnano 165.181,63

Lecce 1.860.880,43

Lequile 204.058,50

Leverano 307.110,31

Lizzanello 221.119,42

Maglie 245.468,18

Martano 173.459,42

Martignano 37.261,14

Matino 217.478,36

Melendugno 329.756,14

Melissano 124.632,33

Melpignano 55.904,84

Miggiano 65.417,63

Monteroni 228.774,45

Montesano Salentino 56.121,83

Morciano di Leuca 75.115,80

Muro Leccese 106.303,03

Nardò 872.910,91

Neviano 108.058,81

Nociglia 56.113,05

Novoli 149.262,32

Ortelle 55.543,01

Otranto 258.849,30

Palmariggi 40.551,50

Parabita 170.857,65

Patù 42.856,13

Poggiardo 128.215,49

Porto Cesareo 167.574,19

Presicce-Acquarica 232.832,09

Racale 206.009,92

Ruffano 223.702,72

Salice Salentino 249.853,91

Salve 139.471,34

San Cassiano 47.812,32

San Cesario di Lecce 129.748,65

San Donato di Lecce 126.923,76

San Pietro in Lama 67.243,08

Sanarica 50.309,42

Sannicola 143.480,78

Santa Cesarea Terme 102.595,94

Scorrano 176.090,05

Seclì 45.845,87

Sogliano Cavour 67.478,75

Soleto 144.229,05

Specchia 122.480,87

Spongano 77.754,21

Squinzano 259.249,10

Sternatia 69.495,59

Supersano 143.100,52

Surano 42.642,69

Surbo 250.933,12

Taurisano 215.164,69

Taviano 213.988,17

Trepuzzi 249.787,37

Tricase 339.814,24

Tuglie 91.376,36

Ugento 401.134,49

Uggiano La Chiesa 93.888,07

Veglie 333.688,49

Vernole 237.686.01

Zollino 49.305,41

Continua a Leggere

Appuntamenti

“Invasione di campo” a Miggiano e Corsano

“Il gioco del calcio nel linguaggio e nel racconto della politica”: mercoledì 16 a Miggiano e venerdì 18 giugno a Corsano. Tutte le date del tour di presentazione

Pubblicato

il

Prosegue nel Salento il tour di presentazione di “Invasione di campo. Il gioco del calcio nel linguaggio e nel racconto della politica“, saggio al confine tra linguistica e narrazione, scritto dal giornalista Pierpaolo Lala e dal linguista Rocco Luigi Nichil, con prefazione di Marco Damilano e postfazione di Filippo Ceccarelli, in uscita per Manni Editori.
Mercoledì 16 giugno
 (ore 19 – ingresso gratuito fino a esaurimento posti) nella Villa Comunale di Miggiano l’incontro – promosso dalla locale Pro Loco con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e in collaborazione con il Bar La Villa – sarà moderato dalla giornalista Ilaria Marinaci e ospiterà, oltre agli autori, gli interventi dei linguisti Debora De Fazio (Università della Basilicata) e Marcello Aprile (Università del Salento).

Venerdì 18 giugno (ore 19:30 – ingresso gratuito fino a esaurimento posti) al Lug – Centro culturale Ex Macello di Corsano gli autori dialogheranno con Carlo Ciardo.

Il tour di presentazione proseguirà (con un calendario ancora in via di evoluzione) a Maglie (22 giugno), Ruffano (24 giugno), Melissano (25 giugno), Bari (26 giugno), Lecce (28 giugno), Taranto (29 giugno), Taurisano (1 luglio), Taviano (2 luglio), Alessano (3 luglio), Guagnano (4 luglio), Polignano a Mare, per il Libro Possibile (7 luglio), Corigliano d’Otranto, per Io non l’ho interrotta (10 luglio), San Cesario di Lecce (12 luglio), Presicce-Acquarica (22 luglio).

Info facebook.com/invasionedicampolibro.

La lunga storia d’amore tra panchine a bordo campo e aule parlamentari nasce in Italia già tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, muove i primi passi negli anni del fascismo, inizia a correre durante la Prima Repubblica e va a segno con le vittorie sportive e politiche di Berlusconi, arrivando con forza immutata fino ai giorni nostri.

Era dunque inevitabile che la lingua della politica fosse contagiata da slogan e metafore provenienti dal mondo del pallone, sia nel gergo dei parlamentari che in quello giornalistico, nei discorsi ufficiali come sui manifesti elettorali. Certo, i vari assist, pressing e zona Cesarini hanno avuto fortuna anche nella lingua comune; così il lessico immediatamente comprensibile e con il quale gli italiani hanno grande confidenza è stato scelto per rendere familiari alcuni volti, e alcune discese in campo. Il caso più celebre è sicuramente quello del Cavaliere, ma la connessione tra politica e calcio in Italia è antica, e non conosce cartellino rosso.

Lo spassoso e al contempo scientifico percorso di analisi storica e linguistica è impreziosito dalla prefazione del direttore dell’Espresso Marco Damilano, dalla postfazione del giornalista de la Repubblica Filippo Ceccarelli, da un capitolo a cura del linguista Marcello Aprile e da interventi inediti dei giornalisti Marino Sinibaldi (già direttore di Rai Radio3) e Riccardo Luna (fondatore de “Il Romanista” e firma de “la Repubblica”), del conduttore della trasmissione radiofonica cult Un giorno da pecora Giorgio Lauro, dei comunicatori politici Francesco Nicodemo e Dino Amenduni, delle giornaliste Wanda Marra e Alessandra Sardoni, dell’autore tv Antonio Sofi, dei sociologi Giovanni Boccia Artieri Stefano Cristante, del linguista e giornalista Silverio Novelli, che cura il magazine “Lingua italiana” di Treccani, della storica voce di Tutto il calcio minuto per minuto Riccardo Cucchi, del semiologo Stefano Bartezzaghi e di Edoardo Novelli, responsabile dell’Archivio degli spot politici italiani. Il volume è completato da un glossario (da 0 a 0 a Zona Cesarini/Ciampolillo) con un centinaio tra vocaboli e modi di dire nati nel mondo del calcio e traslati nel dibattito politico.

Pierpaolo Lala, giornalista e operatore culturale leccese, tra i fondatori della Cooperativa CoolClub, si occupa di comunicazione e organizzazione di eventi e festival. Ha dato vita alle rassegne di incontri “Io non l’ho interrotta” e “Conversazioni sul futuro”. Rocco Luigi Nichil è ricercatore di Linguistica italiana presso l’Università del Salento. Scrive di sport e lingua per il sito Treccani. È autore del volume “Il secolo dei palloni” (Éditions de Linguistique et Philologie 2018).

Continua a Leggere

Appuntamenti

Corsano ricorda Luigi Russo

“Camminando s’apre cammino. Il CSV Salento, insieme all’amministrazione comunale intitolerà a Luigi Russo, la sala formazione del Centro Polivalente; sarà piantumato un albero d’ulivo in suo nome; verrà affisso un pannello evocativo del suo impegno sul territorio e distribuita ai presenti una pubblicazione contenente una raccolta dei suoi scritti

Pubblicato

il

Il CSV Brindisi Lecce Volontariato nel Salento e l’Amministrazione comunale di Corsano, organizzano una giornata in ricordo di Luigi Russo.

«Un Uomo come te lo si ricorda per i  segni, per le impronte che ha lasciato: il tuo peregrinare, quasi di casa in casa, lungo questo nostro Salento, per informare, sensibilizzare, emancipare questa nostra terra martoriata, tessere reti di civile impegno».

Sono le parole di Luigi Conte Presidente del CSV Br Le Volontariato nel Salento tratte da un discorso diretto all’amico e collega scomparso prematuramente nel novembre del 2019.

Un impegno quello di Luigi Russo prolifico nel tempo e nella memoria di quanti lo hanno conosciuto.

In prossimità del 21 giugno, nella ricorrenza del giorno della sua nascita, il CSV Brindisi Lecce Volontariato nel Salento, insieme all’amministrazione comunale intitolerà a Luigi Russo, la sala formazione del Centro Polivalente, sito in via Campania a Corsano, gestito dalla coop KHE; verrà inoltre affisso un pannello evocativo del suo impegno sul territorio salentino e distribuita ai presenti una pubblicazione contenente una raccolta dei suoi scritti, a cura del CSV, ente che Luigi Russo ha presieduto per circa 10 anni; la pubblicazione fornirà spunto per un reading, momento di riflessione sul suo operato.

Alcuni volontari e amici inoltre, lo ricorderanno attraverso un gesto simbolico: un albero d’ulivo, simbolo del Salento, della pervicacia, e dell’enorme impegno di Luigi Russo a tutela del patrimonio salentino naturalistico e paesaggistico, sarà piantumato in piazza Baden Powell nei pressi del Centro Polivalente a Corsano.

 IL PROGRAMMA DI SABATO 19

Ore 18, piazza Baden Powell: piantumazione dell’albero d’ulivo a cura delle associazioni Mir Preko Nada e Edeno Culture & Adventure.

Ore 18,30, presso il Centro Polivalente via Campania, inaugurazione della sala formazione intitolata a Luigi Russo a cura dell’Amministrazione comunale;

Ore 18,45, presentazione del libro “Camminando s’apre Cammino – in ricordo di Luigi Russo”, raccolta di suoi scritti, realizzato dal CSV Brindisi Lecce – Volontariato nel Salento, letture e riflessioni a ruota libera a cura di Luigi Conte, presidente del CSV.

L’evento si svolgerà nel rispetto delle vigenti norme anti-covid.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus