Connect with us

Cronaca

Salve piange don Lorenzo

Il 76enne ex parroco già in precarie condizioni di salute aveva contratto da poco il covid

Pubblicato

il

Non ce l’ha fatta don Lorenzo Profico, l’ex parroco di Salve che aveva contratto i covid.


Ne avevamo dato notizia qualche giorno fa attraverso l’annuncio di don Marco Annesi, il parroco proprio per i problemi di salute di don Lorenzo, dal settembre 2019 ne aveva preso il posto come amministratore della chiesa di San Nicola Magno.

Le condizioni del 76enne parroco con la positività al coronavirus si sono aggravate irrimediabilmente e da oggi, come ha annunciato sempre don Marco, «don Lorenzo è in paradiso. Ha concluso poco fa la sua esistenza terrena ed ora celebra la liturgia del cielo. Continuiamo a pregare per la sua anima benedetta e per la nostra comunità parrocchiale che da oggi ha un angelo in più in paradiso», ha scritto ancora ai fedeli don Marco, «viviamo questo momento di grandissimo dolore consolati dalla fede nel Signore Risorto Sarà mia premura tenervi aggiornati sulla data delle esequie».


Cronaca

Carte prepagate con truffa: due denunce a Giurdignano

Avevano raggirato il titolare di un’attività commerciale facendosi ricaricare oltre 4mila euro

Pubblicato

il

Mediante artifici e raggiri avevano indotto la vittima, titolare di attività commerciale, ad eseguire ricariche su carte prepagate per un importo complessivo pari a euro 4.175,00.


Nei guai due persone di Giurdignano: F.A., di 32 anni, e F.B., di 55 anni che sono stati denunciati a piede libero.

Continua a Leggere

Cronaca

Reddito di cittadinanza, denunciata donna di Galatina

Aveva omesso di comunicare all’I.N.P.S. le misure cautelari emesse nei confronti di propri congiunti conviventi

Pubblicato

il

A conclusione di un servizio finalizzato alla verifica delle disposizioni in materia di reddito di cittadinanza, svolto con il determinante contributo del Nucleo Ispettorato del Lavoro, i carabinieri della locale stazione hanno deferito in stato di stato libertà A.F., 45 anni, di Galatina.


La donna aveva omesso di comunicare all’I.N.P.S. le intervenute misure cautelari emesse nei confronti dei propri congiunti conviventi.

I carabinieri hanno appurato che la denunciata, percepiva indebitamente il reddito di cittadinanza, poiché convivente con persone sottoposte a misura cautelare e, per questo, non aveva diritto al citato beneficio.


Continua a Leggere

Cronaca

Furto di energia elettrica, due denunciati a Minervino

Si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica

Pubblicato

il

A seguito di un esposto della società di distribuzione di energia elettrica “E-Distribuzione”, i carabinieri hanno denunciato a piede libero N.V.N., 49 anni, e C.P., 45 anni, entrambi di Minervino di Lecce.


I due si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica, eludendo il misuratore elettronico installato presso la loro abitazione.


Danno arrecato al momento non quantificato.

(foto di repertorio)


Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus