Connect with us

Attualità

Covid: chiusa Rianimazione a Scorrano per dare manforte al Dea di Lecce

L’ospedale di Galatina tarda il processo di riconversione e scatta l’emergenza nell’emergenza

Pubblicato

il


Il Covid è, per il sistema sanitario, al contempo un esame e uno snodo.





Lo è in particolar modo per quei presidi che, complice il necessario rafforzamento della rete ospedaliera, vengono coinvolti in un processo di potenziamento che potrebbe ricondurli ad una posizione di centralità persa nel tempo.





Sarebbe il caso dell’ospedale di Galatina che invece sta perdendo la sfida, restando fermo al palo e non superando l’esame.




In queste ore da Galatina i pazienti Covid più gravi vengono trasferiti al Dea di Lecce. È l’opposto di ciò che avrebbe dovuto succedere ad oggi. A margine della prima ondata era stato stabilito che il “Santa Caterina Novella” avrebbe dovuto destinare al Covid 120 posti letto, da sommare alla capienza del Dea di 330 per un totale di 450 posti. Invece Galatina ad oggi non è pronta a rispondere all’appello, con l’Asl che corre contro il tempo per raggiungere l’obiettivo di avere 380 posti disponibili a fine novembre.





L’emergenza nell’emergenza porta quindi a nuove decisioni impreviste. In queste ore il reparto Rianimazione dell’ospedale di Scorrano è stato chiuso. Nuovo Quotidiano di Puglia ne riporta il motivo: supportare l’area Covid del Dea. Il personale del Veris Delli Ponti sarà infatti temporaneamente destinato alle 3 aree Covid del Del: il Pronto Soccorso, la terapia intensiva (che porta a 32 i suoi posti letto) e la Pneumologia Covid.


Attualità

C’è Neviano nella Settimana Enigmistica

Pubblicato

il


Lo storico periodico “La Settimana Enigmistica” fa tappa in Salento.





Sull’ultimo numero, quello di questa settimana, un intero cruciverba è dedicato a Neviano.





Le foto stampate a pagina 21 hanno a tema i principali luoghi d’interesse della cittadina del Galatinese.




Ecco la foto di Ezio Mega.










Continua a Leggere

Attualità

Contagi odierni sotto i mille casi. Decessi in Puglia tristemente in cifra tonda

Pubblicato

il


Oggi, domenica 24 gennaio in Puglia, sono stati registrati 8.623 test per l’infezione da Covid-19 e sono stati registrati 954 casi positivi: 333 in provincia di Bari, 45 in provincia di Brindisi, 111 nella provincia BAT, 213 in provincia di Foggia, 75 in provincia di Lecce, 174 in provincia di Taranto, 3 casi di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 14 decessi: 6 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto.




Mestamente in cifra tonda il totale dei decessi da inizio pandemia: sono 3mila.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.248.985 test.

58.040 sono i pazienti guariti.

55.070 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 116.110, così suddivisi:

44.408 nella Provincia di Bari;

13.093 nella Provincia di Bat;

8.338 nella Provincia di Brindisi;

24.668 nella Provincia di Foggia;

9.480 nella Provincia di Lecce;

15.447 nella Provincia di Taranto;

570 attribuiti a residenti fuori regione;

106 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 24.1.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/siGqh


Continua a Leggere

Attualità

Un arcobaleno di foto dal Capo di Leuca

Pubblichiamo tutti vostri scatti al meraviglioso arcobaleno completo di oggi

Pubblicato

il


L’arcobaleno completo di oggi visto dalle vostre angolazioni.





Foto di Antonio Costa, da Alessano




Foto di Alessia Prontera, da Giuliano di Lecce



Foto di Alessia Buccarello, da Alessano




Foto di Elisabetta Alfarano, da Tiggiano




Foto di Irene Scarascia, da Specchia

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus