Connect with us

Dai Comuni

“Puliamo Matino”, parte l’iniziativa per manutenere assieme la città

Pubblicato

il


Dal 17 al 23 maggio 2021 si terrà l’iniziativa “Puliamo Matino” promossa dalle associazioni “Matinum natura e cultura” e “Novass San Francesco” in collaborazione con il Comune di Matino, volta a sensibilizzare la cittadinanza alla manutenzione dello spazio pubblico antistante la propria abitazione.

Mercoledì scorso, intanto, è stato sottoscritto un importante accordo tra la
Tekneko e tutti i comuni di ARO9 (che comprende Matino) per la soluzione del
problema dell’erba infestante che deturpa la bellezza delle nostre città. “L’accordo – dichiara in sindaco Giorgio Toma – determina in modo chiaro gli obblighi di Tekneko con riferimento al servizio di taglio
erba. Pertanto, ci si avvia verso la soluzione di un problema grave che ha bisogno di molte risorse, difficili da reperire nei bilanci dei nostri Comuni. Ben vengano, allora, iniziative di sensibilizzazione che portino al
risultato di un maggior decoro della nostra città che si prepara ad accogliere molti turisti nei prossimi mesi” – conclude Toma.

“L’iniziativa, nata in sinergia con le locali associazioni Matinum e Novass e
patrocinata dal comune, ha proprio lo scopo di riaccendere lo spirito di
appartenenza di ognuno di noi alla Città – ha dichiarato il delegato Emanuele
Coronese – non bisogna dimenticare che Matino – continua il Consigliere – è anche nostra e che, con piccoli gesti, si può diffondere nei giovani un maggiore senso di appartenenza al Paese, ed un legame con l’ambiente che ci circonda”.

Casarano

Giornata di fuoco: bruciano ettari di campagne a Casarano

Pubblicato

il

Giornata intensa di lavoro per i Vigili del Fuoco e per i volontari della Protezione Civile di Casarano.

Diversi gli incendi che hanno interessato terreni intorno all’abitato di Casarano; in particolare uno in contrada Petrose esteso per circa 3 ettari. Qui, sono stati impegnati anche i volontari Aib della Protezione Civile di Parabita.

Di seguito le foto della Protezione Civile di Casarano.

Continua a Leggere

Appuntamenti

La Répétition Orchestra al Megaphōnìa

Appuntamento domani a Giuggianello

Pubblicato

il

Domani, domenica 20 giugno 2021, alle ore 20,30, è in programma a Giuggianello un nuovo appuntamento della rassegna musicale del Megaphōnìa Festival con La Répétition Orchestra.
Punto di incontro fra il balafon del Burkina Faso e il Daf Persiano, il racconto di un Organetto ad un Kamele ‘Ngoni, il trait d’union fra una melodia dei balcani e una danza del Mali.
Come le 5 punte di una stella, cinque musicisti (Claudio Prima Organetto e voce; Giovanni Chirico Sax baritono e soprano; Giovanni Martella percussioni, balafon, Kamélé n‘goni; Riccardo Basile al basso e Federico Laganá tamburi a cornice, percussioni) cercano organicamente di equilibrarsi, per mantenersi costantemente coesi ed equidistanti dal centro: il sound essenziale del Nuovo Mediterraneo.
Il festival è promosso da “Metamorfosi”, l’inedito ed unico programma del Centro Di Cultura Giuggianello che unisce musica, paesaggio e teatro nel giardino megalitico più bello di Puglia.

Continua a Leggere

Cronaca

Fatale schianto tra suv e camion a Salve: un morto sulla 274

Pubblicato

il

Dramma su una delle principali strade del Salento: la statale 274, Gallipoli-Leuca.

Un incidente mortale si è consumato questa mattina alle 8 nel tratto di via nel territorio di Salve, all’altezza di contrada Schiafazzi. Uno schianto tremendo che ha visto un suv, un Nissan Qashqai, finire violentemente contro un camion e rimanervi schiacciato nella parte anteriore.

I vigili del fuoco del Distaccamento di Tricase, intervenuti sul posto, hanno disperatamente tentato di estrarre il conducente ancora in vita. Ma non c’è stato nulla da fare: l’uomo, un 82enne residente a Varese e titolare di una struttura ricettiva nel Capo di Leuca, sarebbe morto sul colpo. par

Choc per il conducente del mezzo pesante, un 54enne di Castrignano del Capo, che ha tentato invano di scongiurare l’impatto: secondo prima sommaria ricostruzione sarebbe stata proprio la Nissan ad occupare la corsia del senso di marcia opposto al suo.

Sul posto i carabinieri di Presicce-Acquarica che hanno chiuso al traffico il tratto di statale. Il traffico, molto intenso in quel punto nei weekend di questo periodo, è in tilt e registra già lunghe code.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus