Connect with us

Tiggiano

“Sagra de le 4 pignate” a Tiggiano

Pubblicato

il

La Parrocchia Sant’Ippazio organizza la quinta edizione della “Sagra de le 4 pignate” a Tiggiano, giovedì 13 agosto, dalle 21, in una cornice di musica e folklore e con degustazione di prodotti tipici salentini preparati con maestria proprio come si faceva un tempo: pignate di “pasuli, ciciri, fave e lenticchie” (fagioli, ceci, fave e lenticchie): quattro piatti “poveri” tipici e spesso presenti sulle tavole dei nostri nonni. Per troppo tempo dimenticate, oggi queste pietanze sono divenute un punto fermo della dieta mediterranea, consigliati dagli esperti nutrizionisti per gli alti contenuti proteici.

La preparazione delle “pignate” (dal nome del piccolo contenitore di terracotta all’interno del quale venivano cucinati i legumi, fatti cuocere direttamente sul fuoco del “focalire”) cominciava la sera prima, quando le massaie mettevano a bagno i legumi per facilitarne la cottura.

Il piatto di legumi di solito veniva accompagnato da quello di verdure, in particolare rape, cicorie, zucchine, cavolfiori, fagiolini e “foie reste” (verdura spontanea che cresceva nei campi). I legumi e le verdure non consumate a tavola, venivano poi conservate per il giorno dopo quando, mescolate con del pane casereccio raffermo fritto, costituivano quella che era chiamata la “paparotta” o “marenna” (merenda), un piatto ad alto contenuto calorico che sarebbe divenuto la colazione del mattino che i braccianti consumavano prima di recarsi a lavorare nei campi.

Negli stand, ben 16, allestiti per l’occasione si potranno degustare una infinità di prodotti tipici preparati con cura e maestria dalle sapienti mani delle massaie del posto, proprio come si faceva una volta. E ci sarà anche la possibilità di acquistare le caratteristiche “pignate” ed i piatti di terracotta.

Appuntamenti

San Pio e Madonna delle Grazie a Tiggiano: niente festa, solo una messa

Pubblicato

il

Covid 19 e prescrizioni anticontagio hanno fatto saltare anche la festa di San Pio e della Madonna delle Grazie di Tiggiano che ogni anno, a fine giugno, vede Contrada Nasparo accattivante scenario delle celebrazioni.

Per quest’anno solo Santa Messa, in programma sabato 27, alle 19, presso la Chiesa di Cristo Redentore.

Continua a Leggere

Attualità

Industria Felix: premiate anche otto aziende salentine

Premiate le 52 top aziende di Puglia, Basilicata e Molise: nomi e motivazioni di quelle della provincia di Lecce: D.F.V., Leo Shoes e Ristosì migliori in tutta la Puglia nel rispettivo settore. Distribuzione alimentare moderna, ingrosso di prodotti farmaceutici e medicali e commercio online i settori antivirus.

Pubblicato

il

Distribuzione alimentare moderna, ingrosso di prodotti farmaceutici e medicali, commercio online: è il podio dei settori antivirus, i più performanti rispetto all’impatto del Covid-19 sui ricavi delle aziende.

Le previsioni del biennio realizzate da Cerved e pubblicate sul quarto numero del trimestrale di economia e finanza Industria Felix Magazine, diretto da Michele Montemurro, e consultabile gratuitamente in edizione digitale su industriafelix.it, sono state presentate ieri nel corso della prima edizione online del Premio Industria Felix – La Puglia, la Basilicata e il Molise che competono.

Secondo Cerved, la distribuzione alimentare moderna in termini assoluti dovrebbe essere il settore che crescerà maggiormente per fatturato fino al 2021: 26,47 miliardi in più, dai 108,2 miliardi del 2019 a una crescita di 22,7 miliardi nel 2020 e di 3,78 nel 2021.

A seguire ci sono: ingrosso di prodotti farmaceutici e medicali, con una crescita di 4,29 miliardi (4,07 nel 2020 e 0,21 nel 2021) e il commercio online con un segno positivo di 2,11 miliardi (2 nel 2020 e 0,11 nel 2021).

L’evento, organizzato da IFM e moderato dal giornalista, scrittore e capostruttura di Rai 1 Angelo Mellone, è stato realizzato in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, Regione Puglia, Puglia Sviluppo, A.C. Industria Felix, con il patrocinio di Confindustria, Confindustria Basilicata, Confindustria Molise, Confindustria Puglia, Politecnico di Bari, Università di Bari, Università di Foggia, Università del Salento, con la media partnership di Ansa e Il Sole 24 Ore e la partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Grant Thornton, Lidl Italia, Sustainable Development, FundCredit, Studio legale Iacobbi.

Sono intervenuti l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Mino Borraccino, il vicepresidente della Regione Molise Vincenzo Cotugno, l’europarlamentare e co-presidente del gruppo europeo Ecr-FdI Raffaele Fitto, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Mario Turco.

Interevenuti anche: l’ad di Cerved Rating Agency Fabrizio Negri, il vicepresidente di Confindustria Puglia Sergio Fontana, il presidente di Confindustria Molise Vincenzo Longobardi, i dirigenti delle sezioni Competitività e Internazionalizzazione Gianna Elisa Berlingerio e Giuseppe Pastore, il manager di direzione dell’Investment Banking e il private banker di Banca Mediolanum Enrico Melloni e Piero Laterza, il partner di Ria Grant Thornton Giovanni Palasciano, l’amministratore unico di Sustanaible Development Michele Chieffi, il partner di FundCredit Matteo Cassa, i delegati degli Atenei Giovanni Cipriani (UniFg), Gian Pietro Di Sansebastiano (UniSalento) e Cesare Pozzi (Luiss), l’avvocato Lorenzo Iacobbi e il board member di Enel Finance International Ernesto Di Giacomo.

Provincia di Lecce: aziende premiate e motivazioni

D.F.V. (Surano)  Miglior impresa del settore metalli della regione Puglia per performance gestionale e affidabilità finanziaria;

Leo Shoes (Casarano) – Miglior impresa del settore moda della regione Puglia e migliore grande impresa della provincia di Lecce per performance gestionale e affidabilità finanziaria;

Ristosì (Lecce, Surbo) – Miglior impresa del settore Ristorazione della regione Puglia e tra le migliori imprese per crescita ininterrotta dal 2007 al 2018 della regione Puglia per performance gestionale e affidabilità finanziaria;

Quarta Caffè (Lecce) – Migliore impresa a vocazione internazionale della provincia di Lecce per performance gestionale e affidabilità finanziaria; 

Casta (Lecce, carpenteria meccanica) – Miglior impresa Under 40 della provincia di Lecce per performance gestionale e affidabilità finanziaria;

Sorgente – Miglior impresa Femminile della provincia di Lecce per performance gestionale e affidabilità finanziaria;

VydiaSoft (Lecce) – Tra le migliori Start up innovative della regione Puglia per performance gestionali; 

Weave (Lecce) – Tra le migliori Start up innovative della regione Puglia per performance gestionali.

Continua a Leggere

Cronaca

Tiggiano: schianto all’incrocio, due feriti

Mancata precedenza e spavento nella notte: illesi 3 passeggeri

Pubblicato

il

Incidente nella notte a Tiggiano con due auto coinvolte e due feriti.

Attorno all’una una Audi A1 ed una Opel Corsa si sono violentemente scontrate all’incrocio tra le vie Taranto, Giacomo Leopardi e Vittorio Veneto.

A bordo delle vetture in totale 5 persone di cui 3 passeggeri nella Opel Corsa, rimasti illesi, ed i due rispettivi conducenti per i quali si sono rese necessarie le cure del 118.

Sul posto, con l’ambulanza, anche una auto medica.
Proprio i due conducenti, una ragazza che era alla guida dell’A1 e un ragazzo che guidava la Corsa, sono stati trasportati in ospedale per accertamenti. Le loro condizioni fortunatamente non sarebbero gravi.

Causa del sinistro una mancata precedenza. L’impatto è stato violento e l’Audi e’ finita contro il muro di cinta di una abitazione. 

I carabinieri si sono occupati della ricostruzione della dinamica dell’incidente.

Foto gentilmente concesse da TricaseNews

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus