Connect with us

Attualità

Top Doctors® Awards: anche due salentini tra i migliori d’Italia

Tra i premiati, eletti dai loro stessi colleghi, il dott. Leonardo Allegretta, direttore dell’UOC di Gastroenterologia, presso l’Ospedale S. Caterina di Galatina e il dott. Giancamillo Carluccio, famoso Urologo a livello nazionale, libero professionista presso il proprio Studio Privato di Lecce, il Poliambulatorio Maglie Salus di Maglie e la Casa Betania di Tricase

Pubblicato

il

La Puglia si fa notare ai Top Doctors Awards 2021, il prestigioso premio assegnato annualmente da Top Doctors® (www.topdoctors.it), azienda specializzata in servizi tecnologici per la sanità privata, ai dottori che più si sono distinti: tra i migliori medici italiani, individuati e premiati grazie al voto dei loro stessi colleghi, ci sono infatti quattro specialisti basati rispettivamente a Bari e Lecce.


I medici della Regione entrati di diritto nella classifica delle eccellenze della sanità italiana sono infatti: i baresi Prof. Giuseppe Speziale (Cardiochirurgo) e il prof. Vincenzo Ostilio Palmieri (Medico Interno), e i leccesi dott. Giancamillo Carluccio (Urologo) e dott. Leonardo Allegretta (Gastroenterologo).


Insieme a loro, altri 46 medici dislocati lungo l’intera penisola, in 20 province differenti e suddivisi tra nord (20), centro (17) e sud (13).


Ma come sono stati individuati i professionisti della sanità più meritevoli del riconoscimento? Ad eleggerli sono stati i loro stessi colleghi: i dottori vengono infatti periodicamente chiamati a indicare gli specialisti a cui si affiderebbero in caso di necessità o che consiglierebbero a un familiare. Sulla base delle nomination raccolte, viene poi stilato una sorta di “albo d’oro” della medicina, con i professionisti a cui un numero maggiore di votanti ha accordato la propria fiducia.


Il metodo di valutazione proprio degli Awards rispecchia pienamente quello che, in generale, è il modello Top Doctors®, basato su rigorosità, attenta selezione ed eccellenza. La piattaforma online non è infatti un semplice elenco di professionisti, ma un panel prestigioso dal quale si può venire presi in considerazione solo previa segnalazione di un collega. Una volta ricevuta la referenza, è necessario superare il più rigoroso ed eccellente processo di selezione, nel quale si tiene anche conto delle opinioni dei pazienti reali che hanno realmente effettuato una visita con il medico. Al termine del processo di selezione solo 1 dottore su 5 supera l’auditing di qualità ed entra a far parte del panel, a oggi composto da oltre 90.000 medici di oltre 50 specialità. È un riferimento per 200 milioni di pazienti che ogni anno si affidano a Top Doctors® per trovare il medico giusto.


Anche in questa edizione, gli Awards assumono un significato di particolare riconoscimento all’intera categoria dei professionisti della sanità, che da ormai quasi due anni, è impegnata quotidianamente nella sfida contro il Coronavirus, che ancora non si è conclusa.


“Nell’assegnare i premi, non possiamo non esprimere un grazie ancor più sentito ai professionisti della sanità, che in questo periodo difficile si sono trovati ad adottare nuovi protocolli sia in ospedale che in studio, oltre che nuove tecnologie, come la telemedicina, per continuare ad assistere i pazienti anche da remoto commenta Alberto Porciani, CEO di Top Doctors®. “Noi di Top Doctors® crediamo che questi modelli siano destinati a restare, anche quando la pandemia sarà finita. Lato nostro, come abbiamo sempre fatto, continueremo a lavorare per offrire ai medici gli strumenti tecnologici più all’avanguardia, con l’obiettivo di facilitare la relazione con i pazienti”.

TD AWARDS 2021: PROFESSIONISTI MEDICI E SPECIALISTI PREMIATI DELLA PUGLIA


Cardiochirurgia: il prof. Giuseppe Speziale è un’eccellenza nell’ambito della Cardiochirurgia. Con oltre 20 anni di esperienza nel campo, è attualmente Direttore del Dipartimento di Cardiochirurgia Anthea Hospital di Bari. Inoltre, nel 2016 ha fondato l’Associazione Mitral Academy. Fa parte di importanti società scientifiche quali l’International Society for Minimally Invasive Cardiothoracic Surgery ed è membro dell’American Association for Thoracic Surgery.


Gastroenterologia: il dott. Leonardo Allegretta è un rinomato specialista in Gastroenterologia. Direttore dell’UOC di Gastroenterologia presso l’Ospedale S. Caterina Novella di Galatina, ha partecipato ad oltre 130 congressi e convegni di Gastroenterologia, Epatologia, Endoscopia Digestiva ed Ecografia Internistica.


Medicina Interna: il prof. Vincenzo Ostilio Palmieri è un prestigioso medico internista. Oltre ad essere Direttore dell’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Medicina d’Urgenza ed Ecografia Interventistica presso il Policlinico di Bari, è Professore Associato di Medicina Interna presso l’Università di Bari.


Urologia: il dott. Giancamillo Carluccio è un famoso urologo a livello nazionale. È libero professionista presso il proprio studio privato di Lecce, il Poliambulatorio Maglie Salus di Maglie e la Casa Betania di Tricase. È autore di pubblicazioni scientifiche.


Attualità

Previsioni per lunedì: possibili fioccate di neve all’alba

Pubblicato

il

Imperversa il freddo sul Salento. Correnti gelide che stanno attraversando tutta la Puglia.

Supermeteo pubblica le previsioni meteorologiche per la giornata di domani, lunedì 24 gennaio, in merito al Tacco d’Italia.

Secondo quanto riportato, sarebbero “confermate le fioccate di neve”.

Accompagnate dalla mappa, ecco le previsioni: “Freddo intenso per la giornata di domani, accompagnato da rovesci di neve sparsi, con possibilità di locali e temporanee spolverate in caso di fenomenologia intensa.
In figura, gli accumuli stimati dal nostro modello tra le ore 4 e le 7 di domani mattina”.

Continua a Leggere

Attualità

Primo Paese dell’UE opta per l’obbligo vaccinale per tutti

Pubblicato

il

Si fa strada sempre di più l’obbligo vaccinale. Se in Italia al momento è solo “parziale”, se Francia e Regno Unito allentano le misure, se la Repubblica Ceca lo ha introdotto salvo poi fare marcia indietro, l’Austria sarà il primo paese europeo ad imporrlo, senza distinzione d’età o di categoria.

Il parlamento austriaco ha approvato l’introduzione del vaccino obbligatorio. La misura entrerà in vigore il 4 febbraio.

Incentivi…a premio

Inoltre Vienna introdurrà una lotteria nazionale con premi da 500 euro per incoraggiare chi non si è ancora vaccinato contro il Covid a immunizzarsi: lo ha reso noto il governo, secondo quanto riporta il Guardian. Il governo stanzierà inoltre 400 milioni di euro per i Comuni ‘virtuosi’ con la più alta percentuale di immunizzati.

Continua a Leggere

Attualità

Cerco da tempo 50 operai ma non li trovo

Offresi posti di lavoro in una affermata azienda metalmeccanica ma nessuno risponde

Pubblicato

il

La Scandiuzzi Steel Constructions, azienda di Treviso, cerca 50 operai per la sede di Brindisi ma l’offerta non decolla.

Siamo pronti ad assumere 50 nuovi dipendenti con effetto immediato. Da qui il nostro appello a non perdere questa opportunità. Ovviamente siamo pronti ad effettuare un percorso di formazione per consentire ai nuovi assunti di acquisire la necessaria esperienza per operare in un ambito così importante come quello metalmeccanico”, sottolinea Fernando Parata, il direttore dello stabilimento di Brindisi. “Il problema non riguarda soltanto noi, visto che nell’ultimo direttivo della sezione Metalmeccanica di Confindustria, che presiedo, anche altre aziende hanno denunciato le stesse difficoltà nel reperire operai e tecnici specializzati per far fronte alle commesse già contrattualizzate”.

La Fim Cisl Taranto Brindisi, invece, chiede chiarezza. Secondo il segretario generale, Michele Tamburrano, bisognerebbe capire “se il lavoro offerto risponda ad una logica che dia l’opportunità ai tanti disoccupati o, piuttosto, vada in una logica sostitutiva, in cui si provi a cercare personale bello pronto e formato, già alle dipendenze di altre aziende, offrendo un inquadramento professionale e un trattamento economico inferiore a quello percepito».

Riteniamo sia utile che la Scandiuzzi unitamente a Confindustria faccia chiarezza sui profili ricercati e sulle modalità di assunzione evitando generalizzazioni. Siamo convinti che, puntando sulla formazione, si possa dare opportunità di riconversione e ricollocazione, in un’ottica di transizione sociale, ai tanti lavoratori che oggi sono fuori dal mondo del lavoro“.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus