Connect with us

Cronaca

Uccide la moglie 38enne e scappa: trovato morto

Porta i figli dalla nonna, poi la lite con la moglie, la coltellata fatale e le parole prima di sparire: “Mamma, ho combinato un casino”

Pubblicato

il


È finita la caccia all’uomo nel nord Salento per l’uccisione di una donna, Donatella Miccoli, 38 anni, di Novoli.








 




Il marito, Matteo Verdesca, 38 anni, di Copertino, sparito nel nulla dopo aver consumato il femminicidio attorno alle 2, come riporta Repubblica, è stato trovato senza vita in una campagna. Il suo corpo carbonizzato è stato ritrovato all’interno della sua Renault. Tutto lascia pensare ad un suicidio.




 




La coppia era tornata a casa alle 22 circa, dopo aver trascorso la serata fuori. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, l’uomo avrebbe accompagnato i figli dalla nonna. Poi, a casa, il litigio con la moglie.




 




Sono stati i vicini ad udire le urla provenire dalla loro abitazione. La madre di lui invece avrebbe chiamato le forze dell’ordine dopo che il figlio, prima di sparire, le avrebbe detto “mamma, ho combinato un casino”.



 




Per Donatella Miccoli purtroppo non c’è stato nulla da fare. Uccisa con una coltellata, è stata lasciata in fin di vita, da sola, in casa.




 




Lavorava in un negozio della galleria commerciale Ipercoop di Surbo. I suoi profili social raccontano l’amore per suo marito, per la loro famiglia.




 




Proprio suo marito era l’unico ricercato, ad ampio raggio ed anche con l’ausilio degli elicotteri. Sparito nel nulla, è stato subito ritenuto il colpevole dell’accaduto. Si era allontanato in auto.




 




La coppia aveva due figli di 2 e 7 anni. L’uomo aveva anche un figlio di 18 anni, nato da una precedente relazione.


Cronaca

SS 275, autoambulanza fuori strada: nessun ferito

Pubblicato

il

Un’autoambulanza del 118 è finita fuoristrada sulla SS275, nei pressi di Surano.

Il mezzo, partito dal centro operativo del distretto ASL di Martano, è finito fuori dalla carreggiata, tra le campagne, ribaltandosi.

Fortunatamente nessuna grave conseguenza: illesi sia il conducente che gli altri componenti dell’equipaggio sanitario.

Continua a Leggere

Cronaca

Lecce, parti del campanile del Duomo vengono giù

Intorno alle ore 16 i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per mettere l’aria in sicurezza

Pubblicato

il

Parti del Campanile del Duomo di Lecce venivano giù, a causa del maltempo abbattutosi sul Salento.

Così nel pomeriggio, erano le 16 circa, una squadra dei vigili del fuoco di Lecce unitamente ad un supporto con autoscale è intervenuta presso il Duomo di Lecce e nello specifico sul campanile per il distacco di parti della struttura, pare soprattutto calcinacci.

I Vigili del Fuoco hanno provveduto alla messa in sicurezza della zona operazioni.
Richiesto l’intervento del tecnico comunale per le proprie competenze.

La zona è stata delimitata e interdetta dai Vigili del Fuoco.

Continua a Leggere

Botrugno

Tre auto, due paesi: altra notte di fuoco

Caccia alle cause nei centri di Botrugno e Carmiano

Pubblicato

il

Tre auto in fiamme nella notte tra Botrugno e Carmiano.

Alle ore 02.45 circa una squadra dei vigili del fuoco di Maglie è intervenuta nel comune di Botrugno, in via A. Vespucci, per un incendio di due autovetture.

In fiamme una Fiat Panda e una Ford Fiesta. L’irraggiamento termico ha danneggiato parte del prospetto di un’abitazione situata nelle immediate vicinanze delle vetture interessate.

L’intervento del 115 ha impedito ulteriori danni a persone ed ha dato il là alle ricerche sulla natura dell’incendio.

Quasi contestualmente, alle ore 03.00 circa, una squadra dei vigili del fuoco di Veglie è intervenuta nel comune di Carmiano, in via Regina Margherita, per un incendio di una Fiat Bravo.

Nessun ferito o conseguenza ulteriore. L’auto invece è andata distrutta ed anche qui si cercano le cause dell’accaduto.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus