Connect with us

Casarano

Casarano, market della droga nel centro cittadino

Dopo una perquisizione domiciliare eseguita sono state rinvenute numerose dosi di sostanza presumibilmente stupefacente, già confezionate e pronte per lo spaccio per un totale di 120 grammi circa tra cocaina, hashish e marijuana.

Pubblicato

il

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Casarano hanno tratto in arresto in flagranza di reato, un uomo originario del posto, per presunta violazione della legge sugli stupefacenti.


L’attività dei Carabinieri ha permesso di scoprire una presunta intensa attività che l’uomo avrebbe messo in atto direttamente dalla propria abitazione, creando un vero e proprio “market” degli stupefacenti nel centro cittadino.


Dopo una perquisizione domiciliare eseguita sono state rinvenute numerose dosi di sostanza presumibilmente stupefacente, già confezionate e pronte per lo spaccio per un totale di 120 grammi circa tra cocaina, hashish e marijuana.


Trovati anche di 8.000 euro, in contanti, un bilancino di precisione, del nastro isolante, una macchina per il sottovuoto e altro materiale, verosimilmente connesso all’attività posta in essere dal soggetto.

Tutto era ben occultato all’interno di una stanza adibita a sgabuzzino.


L’uomo è stato tratto in arresto e, al termine delle operazioni, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, che conduce le indagini, è stato sottoposto alla misura cautelare personale degli arresti domiciliari.


Attualità

Non solo turismo: 706 offerte di lavoro nel Leccese

Il 22° Report Arpal Puglia: cercasi un ottico optometrista a Casarano; un farmacista a Collepasso; un fisioterapista a Spongano; due assistenti alla poltrona presso studi odontoiatrici a Presicce-Acquarica e Vignacastrisi; cinque tra tecnici della riabilitazione, educatori sanitari e infermieri nel basso Salento; due Oss a Cutrofiano e Poggiardo. Mentre a Martano un’agenzia è alla ricerca di un operatore funebre…

Pubblicato

il

 Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Non solo posti di lavoro nel settore turistico, dove si oscilla dagli skipper agli chef, dai bagnini ai barman e barwoman, etc.

Sono in totale 706 le posizioni lavorative aperte riportate nel 22° Report settimanale dell’Ambito di Lecce di Arpal Puglia.

Nel settore della sanità e dei servizi alla persona, ad esempio, se ne contano 22, tra cui quelle per un ottico optometrista a Casarano; un farmacista a Collepasso; un fisioterapista a Spongano; due assistenti alla poltrona presso studi odontoiatrici a Presicce-Acquarica e Vignacastrisi; cinque tra tecnici della riabilitazione, educatori sanitari e infermieri nel basso Salento; due Oss a Cutrofiano e Poggiardo, mentre a Martano un’agenzia è alla ricerca di un operatore funebre.

Tra i 203 annunci di lavoro, molti afferiscono al settore edile, dove sono richiesti 129 lavoratori, mentre nel settore trasporti e riparazione dei veicoli ci sono 32 opportunità. Il settore del commercio offre 33 posizioni.

Il settore amministrativo e informatico ne registra 18, il comparto dello spettacolo e organizzazione eventi 3. Nel settore dell’agricoltura, agroalimentare e ambientale sono ricercati 37 lavoratori, mentre nel settore delle telecomunicazioni 30.

Il comparto Tessile-Abbigliamento-Calzaturiero (Tac) conta 40 posti vacanti. Bene anche l’industria del legno con 17 posizioni aperte per falegnami e mobilieri in aziende di arredamento del territorio e per allestimenti di cantieri civili e navali.

Sono, poi, 41 le offerte per il settore metalmeccanico4 nel settore bellezza e benessere.

La sezione dei tirocini contiene 11 opportunità, mentre la rete europea dei servizi per l’impiego Eures offre numerose occasione oltre i confini della Penisola.

Sono presenti, infine, tre posizioni riservate a persone con disabilità e sei posizioni destinate a categorie protette nell’Ambito Lecce-Brindisi-Taranto. Si ricorda che le offerte, parimenti rivolte ad entrambi i sessi, sono pubblicate quotidianamente sul portale lavoroperte.regione.puglia.it e sono diffuse anche sulla pagina Facebook “Centri Impiego Lecce e Provincia”, sul portale Sintesi Lecce e sui profili Google di ogni centro per l’impiego.

Le candidature possono essere trasmesse tramite Spid, via mail o direttamente allo sportello presso gli uffici, aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30, il martedì anche nel pomeriggio dalle 15 alle 16.30 e il giovedì pomeriggio su appuntamento.

Con la chiusura delle scuole, poi, si ricorda che per il 2024 il personale scolastico con contratto in scadenza a giugno e nei primi giorni di luglio può presentare la domanda di NASPI dal giorno successivo alla cessazione del contratto ed entro i successivi 68 giorni.

La domanda deve essere presentata esclusivamente online sul portale INPS, direttamente o tramite centri di assistenza e patronato.

Non è necessario recarsi al Centro per l’Impiego per la Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro (DID), poiché la domanda di NASPI equivale alla DID grazie alle semplificazioni normative. In caso di mancata assunzione all’inizio del nuovo anno scolastico, gli interessati dovranno recarsi al CPI di competenza a partire dal 15 settembre per confermare lo stato di disoccupazione e sottoscrivere il Patto di Servizio Personalizzato. Per ulteriori informazioni, si può consultare il portale INPS o rivolgersi ai centri di assistenza e patronato.

CLICCA QUI PER CONSULTARE IL 22° REPORT SETTIMANALE ARPAL – AMBITO DI LECCE

Continua a Leggere

Attualità

Comincia in anticipo la calata dei Vip in Salento

Sabato poi, ad Oria, una parata di Vip sono scesi per il matrimonio del figlio di Bruno Vespa, Alessandro Vespa, che ha portato all’altare Isabella…

Pubblicato

il

 Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Nonostante siamo ancora a giugno, e non sia arrivata l’alta stagione, inizia la calata di volti noti (e meno noti) verso il Salento.

Cominciando dall’allenatore del Napoli, salentino doc, Antonio Conte, che si è concesso un po’ di riposo a Porto Cesareo.

Anche Fedez, e la nuova compagna, Garance Authiè, sono stati avvistati a Taranto.

Sabato poi, ad Oria, una parata di Vip sono scesi per il matrimonio del figlio di Bruno Vespa, Alessandro Vespa, che ha portato all’altare Isabella (rito tenutosi nella cattedrale Santa Maria Assunta).

Sempre la settimana scorsa erano stati pizzicati in Salento Fiorello e Gianni Morandi, a Gallipoli, oltre che Stefano Accorsi, presso la Masseria Samali, di Leverano.

Teo Mammuccari (nella foto in alto con Roberta Calati, promotrice del concorso nazionale di poesia “Poiesis“) invece, da giorni si concede un po’ di relax (e di lavoro) a Tricase

E’ stato a Lecce per un paio di giorni, anche il Papu Gomez, ex giocatore dell’Atalanta, che una volta raggiunta Polignano a Mare, ha postato una foto di famiglia, con la seguente didascalia: “Questo luogo è stato creato prima del paradiso“.

 

 

Continua a Leggere

Attualità

Strani avvistamenti in cielo, mistero risolto

Vito Lecci del Parco astronomico Sidereus di Salve: «Orario, direzione, velocità, altezza, ecc. perfettamente compatibili col lancio del razzo Falcon 9 di SpaceX, il cui scopo era quello di rilasciare un grappolo di 20 satelliti Starlink, utilizzati per avere una rete internet satellitare»

Pubblicato

il

 Segui il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Questa mattina vi abbiamo reso conto dell’avvistamento di uno strano fenomeno in cielo.

La prima segnalazione ci è giunta da un lettore di Morciano di Leuca ma subito dopo ce ne sono arrivate tante altre da tutta la provincia: in particolare dal nord Salento (zona Cavallino e Copertino), dal centro (Botrugno, San Cassiano) ed anche dallo Ionio (Taviano, Racale, Gallipoli). E poi ancora: Ruffano, Presicce-Acquarica, Casarano, Matino e dal Capo di Leuca (Tricase Porto, Miggiano, Corsano, Gagliano del Capo e Santa Maria di Leuca).

Vito Lecci, titolare dle Parco astronomico Sidereus di Salve

Abbiamo chiesto un parere al “nostroVito Lecci, titolare del Parco astronomico Sidereus di Salve che ha subito individuato la causa degli avvistamenti.

«Moltissimi gli avvistamenti di oggetti luminosi in direzione ovest in prima serata di ieri, da tutto il territorio salentino», premette Lecci, «a questo proposito mi sono giunte molte segnalazioni, video e foto dello strano fenomeno»

Poi spiega: «Facendo una breve ricerca sembrerebbe proprio che gli avvistamenti, per orario, direzione, velocità, altezza, ecc. siano perfettamente compatibili col lancio del razzo Falcon 9 di SpaceX, il cui scopo era quello di rilasciare un grappolo di 20 satelliti Starlink, utilizzati per avere una rete internet satellitare».

«Dalla traiettoria del razzo», evidenzia, infine, «si vede chiaramente come sia passata sul tratto di mare tra la Tunisia e la Sicilia, rendendo quindi il fenomeno particolarmente evidente proprio dalle Isole Maggiori e visibile anche dal resto dell’Italia Meridionale».

L’AVVISTAMENTO DA RUFFANO

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus