Connect with us

Attualità

San Cassiano, Sagra di San Giuseppe: l’opposizione chiede trasparenza

Il Movimento Civico “Progetto Per San Cassiano” con un video su Facebook invoca trasparenza e maggiore collaborazione tra Comune e cittadini nell’organizzazione della Sagra di San Giuseppe

Pubblicato

il

Con un video pubblicato sulla pagina Facebook del Movimento Civico, Progetto Per San Cassiano fa il punto su uno degli eventi più importanti del paese


Il Movimento Civico “Progetto Per San Cassiano” con un video su Facebook invoca trasparenza e maggiore collaborazione tra Comune e cittadini nell’organizzazione della Sagra di San Giuseppe.


Nel video il capogruppo di minoranza, Maurizio Pedone, candidato sindaco alle ultime elezioni amministrative, accende il dibattito sull’organizzazione dell’evento. Pedone propone una riflessione “senza pregiudizi di sorta ma spinti da senso civico e desiderio di collaborazione”.


Il Comune ha affidato per tre anni la gestione organizzativa dell’evento all’associazione Abitare i Paduli approvando il progetto “La Focara di San Giuseppe”, riconoscendo la somma di €26mila per lo svolgimento e l’organizzazione di eventi e iniziative”, spiega il Consigliere Comunale, sottolineando come questa somma di denaro sia stata affidata senza la richiesta di una documentazione contabile.


Nulla di illegale”, continua Pedone, “ma dal punto di vista etico non sarebbe più corretto documentare le spese perché si tratta, appunto, di danaro pubblico?”.

L’Opposizione sottolinea come non vi sia un rendiconto delle donazioni ricevute dai cittadini prima della Sagra, che rientrerebbero comunque nelle competenze economiche della manifestazione, e di come non vengano rese note le entrate generate dalla vendita dei prodotti tipici durante l’evento, che quest’anno sono state gestite dall’associazione Abitare i Paduli.


Qualche mese fa in Consiglio Comunale abbiamo proposto alla maggioranza di poter dar vita ad una fondazione o un’associazione che possa occuparsi della gestione e dell’organizzazione economico-logistica della Sagra di San Giuseppe. In questo modo si eviterebbe un impegno di spesa elevato da parte del Comune e si darebbe la possibilità ai cittadini di San Cassiano di organizzare l’evento, senza però escludere nessun soggetto o nessuna associazione” afferma Pedone.


Il Movimento Civico chiede la rendicontazione delle spese ma soprattutto che “vengano resi noti gli incassi generati dalla vendita dei prodotti tipici durante la Sagra e che si possano reinvestire nell’organizzazione delle edizioni successive. Diciamo questo in ottica di collaborazione, non cercando come a volte ci accusano, di dividere il paese. Per collaborazione intendiamo partecipazione attiva in tutti i sensi, sottolineando le criticità, facendo delle domande e chiedendo delle risposte, cercando di migliorare la qualità delle cose nel rispetto di ognuno di voi, rendendovi sempre partecipi della realtà amministrativa, spronando chi amministra a maggiore trasparenza” conclude Pedone.


Attualità

Elicottero di E-distribuzione sorvolerà il Salento per due settimane

Per un controllo sulla rete dei cavi a media tensione

Pubblicato

il

È partito un controllo dei cavi di media tensione del Salento.

Controllo che verrà effettuato nelle prossime due settimane per via aerea (segue video). Un elicottero di E-distribuzione (ex Enel distribuzione) si occuperà del monitoraggio dello status dei cavi di media tensione sorvolando a bassa quota i centri della provincia di Lecce.

Continua a Leggere

Attualità

Covid: la Puglia resiste, si va verso i 4mila guariti

Pubblicato

il

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì 6 luglio 2020 in Puglia, sono stati registrati 727 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e non sono stati registrati casi positivi.

Non sono stati registrati decessi.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 188.969 test.

3.898 sono i pazienti guariti.

93 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.533 così suddivisi:

1.493 nella Provincia di Bari (un caso è stato riclassificato e attribuito alla provincia di Bat perché lì residente).

382 nella Provincia di Bat

660 nella Provincia di Brindisi

1.169 nella Provincia di Foggia;

522 nella Provincia di Lecce;

281 nella Provincia di Taranto;

29 attribuiti a residenti fuori regione.

Fonte: Regione Puglia

Continua a Leggere

Attualità

Vacanze salentine per Gianni Morandi

Pubblicato

il

Il sorriso stampato in faccia di chi è davanti alla meraviglia barocca della Basilica di Santa Croce a Lecce.

Eccolo, Gianni Morandi in uno scatto postato sul suo profilo instagram mentre si gode le vacanze salentine.

Lecce è una città incantevole”, scrive su Facebook.
La prima volta che venni da queste parti avevo poco più di vent’anni.
Oggi è una vera gioia rivedere la vecchia Lecce ripulita e ristrutturata, le mura urbiche, Santa Croce, Porta Napoli, S.Oronzo e tanto altro.
La foto in Piazza del Duomo l’ha scattata Anna, naturalmente…”.

Nella giornata di ieri è stato visto anche a Galatina (foto che seguono). Qui ha incontrato Giorgia che, come vi avevamo raccontato, è in zona da qualche giorno.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus