Connect with us

Castrignano del Capo

Leuca torna al mare

Dopo i rilievi di Arpa Puglia, il divieto di balneazione conseguente il riversarsi delle acque reflue in mare, è stato revocato dal sindaco

Pubblicato

il

Revocata l’ordinanza: fine del divieto di balneazione a Santa Maria di Leuca.


Il sindaco Santo Papa, che lo scorso 22 giugno aveva interdetto le acque ai bagnanti “nel tratto di mare prospiciente il punto di scarico reflui provenienti dall’ impianto di depurazione di Castrignano Del Capo” a causa della “dispersione in mare di scarichi non depurati” conseguente l’esplosione delle fogne dello stesso sabato, revoca il divieto.


La decisione era stata presa per preservare la salute dei bagnanti da una “situazione di potenziale grave pregiudizio igienico”.


La revoca odierna arriva dopo i campionamenti effettuati dall’ Arpa Puglia. Quest’ultima, dopo l’intervento del 22 giugno scorso, ha effettuato nelle scorse ore dei rilievi che hanno restituito all’amministrazione di Castrignano del Capo un quadro confortante.

La zona interdetta alla balneazione non riguardava tutta la marina, nonostante le immediate polemiche scattate tra i residenti ed anche sui social network.  Il divieto interessava lo specchio d’acqua adiacente il lungomare Cristoforo Colombo, dal punto dell’intersezione di quest’ultimo con via Siena sino alla torre dell’Omomorto.



Appuntamenti

Mario Biondi e De Gregori a Leuca, Massimo Ranieri e Gio Evan ad Otranto

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Comincia a delinearsi il cartellone dei grandi concerti in vista dell’estate salentina.

Innanzitutto l’arrivo, a Santa Maria di Leuca, a Punta Ristola, di Mario Biondi e Francesco De Gregori.

Il cantautore di origini siciliane, reduce da un tour mondiale farà tappa domenica 4 agosto nel Salento, per il Capo Live Festival, con il suo tour Crooning – Italian Summer Show.

Nello stesso fine settimana per Estensioni Music & Light Festival, a Otranto, nei Fossati del Castello, si esibiranno Massimo Ranieri e Gio Evan.

Sabato 3 agosto, Massimo Ranieri presenterà lo show “Tutti i sogni ancora in volo”, una magnifica avventura sospesa tra il gioco entusiasmante della fantasia e le emozioni più vere della vita. Uno spettacolo che, dopo oltre seicento straordinarie repliche in tutta Italia, si rinnova e si conferma mantenendo immutata la formula vincente, con Ranieri interprete dei suoi grandi successi musicali, attore e narratore, senza perdere di vista il gusto irrinunciabile della tradizione umoristica napoletana a base di colpi di teatro.

Il giorno dopo Gio Evan sarà, invece, di scena domenica 4 agosto, alle 21,30, con il suo “Moksa Bar”, un lido itinerante nel quale si incontrano musica, stand-up comedy e poesia per raccontare storie di bagnanti, di salvataggio e di sole. Ciò che rende davvero speciale il live di Gio Evan è la capacità dello scrittore, poeta e cantante molfettese di giocare con le parole e i concetti visionari in profondità, anche per raggiungere nuove altezze, toccando in modo autentico le corde emotive degli spettatori nell’esplorazione di temi universali come l’amore e la perdita, la resilienza e la speranza.

Domenica 11 agosto, di nuovo a Leuca, sempre a Punta Ristola, il live di Francesco De Gregori.

Per tutti e tre gli appuntamenti, biglietti su Vivaticket.

Continua a Leggere

Castrignano del Capo

Affitti in nero a Leuca, Castro, Tricase, Otranto, Porto Cesareo e Gallipoli. Denunciati

Numerosi contribuenti hanno omesso di dichiarare i redditi derivanti dalla locazione turistica di immobili nelle località costiere interessate da significativi flussi turistici…

Pubblicato

il

GDF LECCE: SCOPERTE ABITAZIONI E CASE VACANZA AFFITTATE IN NERO: OLTRE 170 MILA EURO I REDDITI NON DICHIARATI

Proseguono i controlli delle Fiamme Gialle a contrasto degli “affitti in nero”.

In particolare, i Reparti della Guardia di Finanza hanno effettuato numerosi interventi per contrastare l’evasione nel settore delle locazioni brevi e turistiche.

Dalle verifiche è emerso che numerosi contribuenti hanno omesso di dichiarare i redditi derivanti dalla locazione turistica di immobili ubicati a Leuca, Castro, Tricase, Otranto, Porto Cesareo e Gallipoli, località costiere interessate da significativi flussi turistici.

All’esito dell’esame della documentazione acquisita e delle indagini bancarie svolte dai Finanzieri, è emerso che i proventi occultati al Fisco ammontano complessivamente ad oltre 170 mila euro.

Continua a Leggere

Alessano

Da domani il 112 vale per tutti

Attivo anche nel distretto telefonico di Lecce, Gallipoli e Maglie quindi valido per tutti anche nella nostra provincia. Intanto sullo smartphone si può scaricare l’app “Where Are U”

Pubblicato

il

 Segui il canale il Gallo  Live News su WhatsApp: clicca qui

Da domani 112 NUE – Numero Unico di Emergenza Europeo sarà attivo in tutti gli Stati dell’Unione Europea.

Ovviamente, anche nel distretto telefonico di Lecce, Gallipoli e Maglie e quindi varrà per tutti i paesi della provincia di Lecce.

Il servizio, completamente gratuito, garantito 24 ore su 24, 7 giorni su 7, potrà essere utilizzato per ogni tipo di richiesta di intervento o soccorso.

Il 112 NUE sostituisce tutti quei numeri di emergenza attualmente utilizzati:

  • il 112 dei Carabinieri
  • il 113 della Polizia di Stato
  • il 115 dei Vigili del Fuoco
  • il 118 del Soccorso Sanitario
  • il 1530 dell’emergenza in mare

Il 112 farà capo ad una Centrale Unica di risposta del Dipartimento di Protezione Civile che provvederà ad indirizzare le chiamate a seconda del tipo di emergenza e assistenza necessaria nonché di priorità, avendo un quadro completo delle richieste sull’intero territorio.

Per tale motivo dalla Polizia di Stato invitano gli utenti residenti nei centri che fanno riferimento ai Commissariati di Galatina, Gallipoli, Nardò, Otranto e Taurisano a non contattare il numero diretto del Commissariato competente, ma di chiamare comunque il NUE 112 che sarà in grado di intervenire più velocemente.

Stesso discorso ovviamente per le caserme dei carabinieri, quelle dei vigili del fuoco per il soccorso sanitario e per le emergenze in mare.

Il numero può essere chiamato da rete fissa o mobile, anche da cellulare sprovvisto di SIM o privo di credito o bloccato ed è disponibile inoltre il servizio multilingue.

Inoltre il 112 NUE può essere chiamato direttamente scaricando dall’App store l’applicazione dedicata “Where Are U” che si consiglia di installare sul proprio telefono cellulari, in quanto la tecnologia utilizzata permette una localizzazione della chiamata in modo più preciso e veloce, particolarmente utile nel caso di chiamate mute o di utenti non udenti.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus