Connect with us

Andrano

Andrano, Diso e Spongano: 270 mila euro per rafforzare i servizi

Avanzo di gestione: L’Unione dei Comuni punta a rafforzare i servizi erogati

Pubblicato

il

Maggiori investimenti su ordine pubblico, pulizia ambientale e cultura. L’Unione dei Comuni Andrano Spongano Diso riparte da un avanzo relativo all’esercizio 2020 pari a 274mila euro, di cui circa 13mila già vincolati e 261mila completamente da reinvestire in nuove attività dell’ente.


L’ammontare è il risultato di due fattori. Il primo riguarda le minori spese sostenute a causa dell’impossibilità di svolgere alcuni servizi nel periodo pandemico, attinenti in particolare al trasporto locale e ai soggiorni termali per gli anziani. Il secondo, invece, come riportato nella Relazione dell’organo di revisione, riguarda i maggiori trasferimenti da parte della Regione a fine esercizio: ciò ha portato a un saldo di 127mila euro con un miglioramento dell’equilibrio di 52.869 euro rispetto al  precedente esercizio.


È quanto emerge dal rendiconto di gestione 2020, che è stato approvato con 8 voti a favore e un astenuto durante la seduta del Consiglio dell’Unione dei Comuni, convocata presso la sala consiliare del Comune di Diso lo scorso 7 settembre.


È su queste basi che poggia il Bilancio di previsione finanziario 2021-2023 approvato nella stessa sede assieme alla convenzione tra l’Unione dei Comuni e il Comune di Castro per la gestione associata dei servizi della Commissione locale del paesaggio.


«Come tutti», ha commentato il presidente dell’Unione, Luigi Rizzello, «anche noi ci muoviamo in un contesto difficile e da quasi due anni le nostre scelte devono fare i conti con il perdurare di una crisi pandemica che ha duramente colpito anche il nostro territorio. Per fortuna, la stagione estiva e le presenze turistiche hanno in parte risollevato l’economia locale. Alla luce di tutto questo, anche attraverso il bilancio abbiamo cercato di operare di conseguenza, dando particolare considerazione a bambini, ragazzi e anziani».






In primis, i servizi scolastici, come mensa e trasporto, sono stati adeguati alle normative Covid ed è stato previsto anche per quest’anno, da parte del governo, lo stanziamento di un fondo apposito, che per l’Unione ammonta a 12mila euro circa. Lo scorso anno, quelle somme sono state quasi interamente impiegate per coprire il maggior costo della mensa rispetto a quello iniziale.


Sempre sul fronte scolastico, è proseguito l’impegno dell’ente nel supportare le famiglie nell’acquisto dei libri per le scuole primarie e secondarie di primo grado.


Nell’ambito del rafforzamento dei servizi di ordine pubblico, poi, in estate è stato aumentato da sei a nove il numero dei vigili impiegati a tempo determinato, tre per ogni Comune, per poter coprire adeguatamente anche il territorio delle due marine di Andrano e Acquaviva di Marittima e per far fronte al maggiore traffico dovuto alla presenza dell’hub vaccinale a Spongano.


Il documento unico di programmazione 2021-2023 delinea la traiettoria lungo la quale ci si muoverà nei prossimi anni, per fronteggiare bisogni emergenti e per cogliere nuove opportunità.


Si è deciso di confermare i servizi già erogati negli anni precedenti, compreso quello di Polizia locale con il relativo rafforzamento della dotazione organica, e di  implementare l’attrattività turistica con lo stanziamento di 15mila euro destinati a iniziative culturali finalizzate a far conoscere il territorio, integrando le attività dei singoli Comuni.


Con uno stanziamento di 21mila euro, sono confermate, inoltre, la pulizia e la manutenzione delle strade vicinali di campagna che collegano i cinque paesi dell’Unione e di quelle più battute da ciclisti e turisti.


Infine, la mancata adesione degli anziani ai soggiorni climatici fuori regione ha convinto gli amministratori dell’Unione a puntare sul sostegno alle cure termali in loco, organizzando il servizio di trasporto gratuito presso lo stabilimento di Santa Cesarea  Terme dal 18 al 30 ottobre prossimi. Gli interessati potranno presentare domanda di partecipazione presso il proprio Comune entro il 2 ottobre.


 


Andrano

Unde venis? Quo vadis?

L’arte per promuovere la lettura. Musica, lingue mediterranee, lis e rieducazione tattile: modalità nuove per promuovere la lettura. Iscrizioni ancora aperte ai laboratori che dal 25 ottobre partiranno nell’unione dei Comuni Andrano, Spongano, Diso

Pubblicato

il

Promuovere la lettura attraverso performance sensoriali multi-artistiche: tra il 25 e il 28 ottobre partirà anche nell’Unione dei Comuni Andrano Spongano Diso “Unde venis? Quo vadis?, azione del progetto Leggere tra due mari volta alla riscoperta dell’identità locale e, al contempo, all’inclusione soprattutto delle comunità migranti e delle persone con disabilità presenti nel terrtorio.

Si partirà con un laboratorio di nuovo arrangiamento musicale di un brano della tradizionale pizzica, “Lu rusciu de lu mare“, che poi sarà tradotto nella lingua di origine dei migranti che parteciperanno e, successivamente, nella lingua dei segni con l’aiuto di un interprete LIS.

I gesti saranno la coreografia dell’intero brano, che sarà poi ancora “rimaneggiato” in un laboratorio artistico di ri-educazione tattile e visiva fino all’evento finale di esibizione live, in programma il 12 marzo 2022.

Saranno cinque mesi intensi con i laboratori che si alterneranno per quattro giorni alla settimana nelle tre biblioteche dei Comuni dell’Unione, partner di Leggere tra due mari che unisce biblioteche pubbliche, enti istituzionali e soggetti del terzo settore, progetto ideato da “Libera Compagnia” di Aradeo e “Amici della Biblioteca” di Tuglie con il sostegno di Fondazione Con il Sud e Centro per il libro e la lettura.

Complessivamente, nell’ambito di Unde Venis? Quo Vadis? fino alla prossima primavera, corsi di lingua, eventi pubblici, atelier teatrali, laboratori musicali, di storytelling, linguistici e in lis si alterneranno in dodici comuni salentini per concludersi ad aprile con il festival “Terreammare”.

Ad essere coinvolti in questa azione progettuale sono le associazioni Amici Della Musica, Voce alle Donne, Sablio, Casa delle Agriculture e gli enti Unione dei Comuni di Andrano Spongano Diso e Parco naturale regionale “Costa Otranto Leuca e Bosco di Tricase”, con il contributo dell’Istituto Scolastico di Aradeo.

I LABORATORI: QUANDO E DOVE

A coordinare questa azione di promozione della lettura sul territorio dell’Unione i tre professionisti selezionati dall’ente con apposito bando pubblico: Arianna Saracino, Betty Melissano e Roberto Nuzzo.

In particolare, i laboratori musicali si terranno ogni lunedì nella biblioteca di Andrano, con nozioni base di ritmica armonia e musica d’insieme di chitarra e tamburello, arrangiamento ed esecuzione del brano popolare salentino “Lu Rusciu de Lu mare” per la performance finale.

Sempre ad Andrano, il martedì, si terrà il laboratorio linguistico, momento di contatto tra le varie lingue del Mediterraneo. Un viaggio tra le specificità dei suoni di ogni lingua e delle similitudini tra esse. La traduzione del testo dalla canzone popolare salentina “Lu rusciu de lu mare” sarà la partenza e l’arrivo di questo viaggio con una performance musicale dove le lingue dei migranti si intrecceranno con il dialetto salentino.

La biblioteca di Spongano, invece, accoglierà ogni mercoledì i laboratori Lis (lingua italiana dei Segni) con l’apprendimento basilare dell’alfabeto con traduzione di piccole frasi tratte dal testo della canzone popolare. La gestualità delle parole farà da coreografia alla performance finale.

Nelle giornate del giovedì, infine, nella biblioteca di Diso si terranno i laboratori artistici, sviluppati in tre fasi: nella prima si conosceranno le basi del disegno con esercizi per il corretto uso della matita, l’applicazione del chiaro scuro e la composizione di alcune scene; nella seconda fase le scene verranno realizzate materialmente anche con la manipolazione dell’argilla; nella terza fase si realizzerà un piccolo filmato animato con la fusione delle creazioni realizzate nelle prime due fasi.

La performance finale sarà un concerto visivo in cui la canzone popolare scelta farà da sottofondo ad immagini, suoni, gesti e lingue dell’intero Mediterraneo.

Gli interessati possono partecipare anche a tutti i laboratori. Per info e iscrizioni: 329.8236601, 328.6178251, 335.1497588.

LEGGERE TRA DUE MARI

Leggere tra Due Mari è un progetto nato per sostenere la funzione sociale delle biblioteche pubbliche del Salento. Nato da un’idea delle associazioni Libera Compagnia di Aradeo e Amici della Biblioteca di Tuglie, è sostenuto da Fondazione CON IL SUD e Centro per il libro e la lettura, con la collaborazione di Anci e il patrocinio dell’Associazione italiana biblioteche e del Polo Biblio-Museale di Lecce. Sono 15 i comuni coinvolti, attraverso un ampio partenariato formato da 21 realtà associative, istituzionali e imprenditoriali: oltre alle organizzazioni ideatrici, la rete è composta dalle biblioteche comunali di Aradeo, Taurisano, Collepasso, Cavallino, Taviano, da Comune di Andrano, Comune di Collepasso, Unione dei Comuni Andrano-Diso-Spongano, Istituto scolastico di Aradeo, Parco regionale Otranto-Leuca, Amici della Biblioteca di Tuglie, Anima Mundi, Aps Amici della Musica, Casa delle Agriculture Tullia e Gino, Ciàula, Corte Grande Edizioni, Sablio, Università Popolare Aldo Vallone, Voce alle Donne.

Continua a Leggere

Andrano

Lilt Point ad Andrano

Dalle 17 la cerimonia di inaugurazione. Alle 18 il taglio del nastro del nuovo punto informativo della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori

Pubblicato

il

Nell’ambito di “Ottobre Rosa”, il mese della prevenzione, in programma, questo pomeriggio, a partire dalle ore 17, la cerimonia di inaugurazione del Lilt Point di Andrano.

Presso la biblioteca comunale “Don Giacomo Pantaleo” interverranno: il sindaco di Andrano Salvatore Musaró” il dr. Carmine Cerullo, dirigente medico dell’ospedale di Casarano e Presidente provinciale Lilt, con una relazione sulla prevenzione del tumore al seno; Maria Antonietta Bortone, responsabile della delegazione Lilt di Montesano salentino.

Il taglio del nastro vero e proprio alle 18 presso la Cittadella della salute segnerà l’inaugurazione ufficiale del Lilt Point di Andrano, il punto informativo della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Ai presenti verrà consegnato la spilla rosa del mese della prevenzione.

Continua a Leggere

Andrano

Manutenzione sulla condotta Aqp: mezza giornata senz’acqua per Andrano

Interessate anche la frazione di Castiglione d’Otranto e la marina

Pubblicato

il

Il territorio di Andrano rimarrà per 9 ore senz’acqua nella giornata di domani, lunedì 4 ottobre, a causa di lavori sulla condotta dell’acquedotto.

Il Comune comunica alla cittadinanza che si terrà un intervento di manutenzione che causerà un disservizio dal primo pomeriggio fino a sera.

La fascia oraria in cui la normale erogazione idrica verrà interrotta è dalle 13 alle 21.

L’intero territorio comunale potrà essere interessato dal disservizio, comprese quindi la marina e la frazione di Castiglione D’Otranto.

❌💧 AVVISO DEL COMUNE DI ANDRANO

Si rende noto che, per interventi di manutenzione sulla condotta adduttrice, l’erogazione idrica negli abitati di Andrano, Castiglione e Marina di Andrano sarà sospesa LUNEDÌ 4 OTTOBRE dalle ore 13:00 alle ore 21:00.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus