Spiagge “animal-friendly”

Con l’estate alle porte torna la voglia di affollare spiagge e lidi e con essa il problema di dove lasciare gli amici a quattro zampe.

Il consigliere della Regione Puglia, Gianluca Bozzetti ha redatto una proposta di legge per regolamentare l’accesso degli animali da compagnia su spiagge libere o private, in cui vi siano delle zone attrezzate apposta per loro.

In particolare, sono previsti spazi per il ristoro,per l’abbeveraggio e per il gioco; cani e gatti potranno correre e giocare senza limitazioni come guinzagli e museruole.

Al fine di favorire la giusta convivenza tra fruitori e turisti si prevede che vengano affissi appositi cartelli multilingue contenenti informazioni e prescrizioni nelle spiagge “animal-friendly”.

Perché quest’iniziativa? Ormai, come dimostrano dati statistici recenti, gli italiani sono sempre di più un popolo “pet-friendly”, infatti 1 persona su 2 possiede uno o più animali domestici. Questo è un dato positivo, infatti come diceva Gandhi:“La grandezza e il progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali”.

 

Tags:


Commenti

commenti